Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mer set 23, 2020 18:43

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: dom mar 04, 2012 16:39 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab mag 01, 2010 11:16
Messaggi: 657
Non è che qualcuno mi sa dare informazioni su di lei?

So che è legata al clan Toreador, ma non so molto altro. Ad esempio mi interesserebbe conoscere la sua storia, e sapere come viene vista e considerata dai suoi discendenti e dagli altri clan. Sapere se è in qualche modo collegata alla divinita babilonese
Ishtar. Insomma più ne so meglio è U.U
Ho cercato in giro, ma su di lei c'è davvero poco. :(

_________________

pallida come l'incenso, se ne sta lì, con la posa stanca dei secoli, eppure piena della forza della sua invulnerabilità


http://www.youtube.com/watch?v=5vGCFfYQMFk

:ikillyou:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 18:29 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
Non so se hai trovato o meno questo materiale, ma per completezza o per semplice curiosità, te lo posto

In Generazioni Cainite scritto da Carlo Alberto Agosti, si ha una ricerca sul Nome del Antidiluviano.

"Toreador: qui si apre un capitolo problematico. Fino all’uscita di Il Libro dei Clan: Toreador, era pacifico che Arikel fosse il nome dell’Antidiluviano dei Toreador; in quel manuale, invece, Katherine de Montpellier afferma che “Arikel l’Artista della Pietra” non è l’Antidiluviano Toreador, che invece sarebbe Ishtar (chiamata anche Astarte o Inanna). La faccenda è complicata e ci sono informazioni contraddittorie sull’argomento. Innanzi tutto, le schede di alcuni png Matusalemme di quarta generazione Toreador (fino a Vampiri: I Secoli Bui incluso) riportano Arikel come nome del Sire; nel 4° scenario di Gehenna, nel capitolo “Il Regno della Plasmatrice”, si cita Arikel come fondatore dei Toreador; tra i nomi iscritti sulle statue della Seconda Città troviamo sia Arikel che Ishtar, che quindi sono cainiti differenti; il primo capitolo di Gehenna, nel paragrafo “Analisi dell’Evento: il Risveglio degli Antidiluviani”, non fa chiarezza, riportando entrambi i nomi per l’Antidiluviano Toreador. In Kindred of the Ebony Kingdom sono presentati gli Ishtarri, cainiti di origine mediorientale, che presentano affinità (di carattere, di desiderio di restare nel mondo degli umani e dichiarano la loro discendenza da Ishtar) e differenze (non sono soggetti alla bellezza e basta, ma divengono dipendenti da un vizio – si potrebbe pensare ai Ravnos, ma è un’altra legacy di Laibon, i Kinyonyi, ad aver sofferto per gli eventi della Settimana degli Incubi e a possedere Chimerismo -; hanno Robustezza al posto di Auspex) coi Toreador. Da Il Libro dei Clan: Ventrue sappiamo che, negli scontri della Seconda Città, Absimiliard e Set attaccarono Arikel e le estrassero il cuore, che poi si mangiarono; da questo potremmo desumere che l’Antidiluviano noto come Arikel sia morto nella Seconda Città. Da Il Libro dei Clan: Assamiti sappiamo che Haqim e la progenitrice dei Toreador erano “fratelli”, ed il nome della progenitrice (anche se espresso in forma incerta, giacché si afferma che si presume che sia lei) è Arikel. Sia Arikel che Ishtar sono dati come fondatori del Clan Toreador: come spiegarlo? Una possibilità è che Ishtar abbia commesso diablerie su Arikel, o viceversa, ma questo sarebbe in contrasto con Il Libro dei Clan: Ventrue, dove abbiamo letto che sono Nosferatu e Set a divorare il cuore di Arikel. Un’altra possibilità, più particolare, darebbe ai Toreador 2 Antidiluviani invece di uno: la somma divisione nei Toreador tra Artisti e Poseur potrebbe mascherare l’appartenenza a 2 diversi lignaggi, diversi ma al contempo simili (cosa possibile se Arikel e Ishtar fossero stati parenti, ed avessero avuto caratteristiche in comune). Da Transylvania Chronicles 4: The Dragon Ascendant sappiamo dell’amore che legava Nosferatu e Toreador fino a quando Caino maledì Nosferatu mutandolo in un mostro; la mutazione pose fine all’amore tra i 2 Antidiluviani, facendo impazzire Nosferatu di rabbia; Nosferatu da allora cerca di vendicarsi di Toreador. Sappiamo, sempre dallo stesso libro, che Absimiliard lanciò un attacco missilistico verso New York City perché pensava che là riposasse Toreador: a che scopo farlo se l’Antidiluviano Toreador fosse Arikel, giacché sappiamo che Nosferatu e Set presero e mangiarono il cuore di Arikel nella Seconda Città? Non avrebbe senso che Absimiliard, presente alla morte di Arikel, cercasse di ucciderla di nuovo millenni dopo. Arrivo dunque ad un’ipotesi che mi pare meno improbabile, e cioè che Ishtar abbia preso il nome di Arikel successivamente alla caduta della Seconda Città (se in omaggio all’Antidiluviano morto per parentela, amicizia, amore o per altri fini, quali nascondere la propria identità, facendo al contempo dubitare Nosferatu e Set del loro operato, non riesco a stabilirlo). Con questa idea si spiegherebbe la confusione tra Ishtar ed Arikel, perché i 2 nomi sarebbero da un certo momento patrimonio dello stesso Antidiluviano. E’ solo la logica che parte dall’ultimo libro delle Transylvania Chronicles a portarmi a queste conclusioni, non essendoci testi e fatti (in mia conoscenza) che provino qualsiasi tesi al riguardo in modo più dettagliato. Un dubbio però apre la strada ad un’altra ipotesi, che reputo interessante. Perché Nosferatu nei disordini della Seconda Città avrebbe dovuto accanirsi contro Arikel? Oggetto dell’odio di Absimiliard è Toreador e se separassimo Arikel dai Toreador, l’accanimento di Nosferatu contro di lei (al femminile è descritta Arikel in Il Libro dei Clan: Ventrue) non sarebbe giustificato da nulla nel metaplot di Vampiri (a meno di ritenere possibile una somiglianza estrema tra Arikel ed Ishtar, come una somiglianza estrema c’era tra Absimiliard e Lucian, prima che Absimiliard fosse reso deforme; mi sentirei però di affermare che sarebbe comunque difficile, per un Antidiluviano, confondere 2 Antidiluviani); l’unico motivo ipotizzabile per cui Nosferatu voglia infierire contro Arikel è che lui/lei abbia dei legami con l’Antidiluviano Toreador e l’unico legame che rispetta il continuo associare Arikel al Clan Toreador è che Arikel sia un nome dell’Antidiluviano Toreador stesso; Arikel ed Ishtar sarebbero dunque le 2 facce della stessa medaglia. Quest’ultima tesi relativizza il passaggio “ic” in cui Katherine de Montpellier, in Il Libro dei Clan: Toreador, parla di Ishtar come dell’Antidiluviano Toreador, differenziandolo da Arikel, ma parecchi elementi mi spingono a provare a prospettare l’unicità del personaggio di Arikel/Ishtar. Anche il passo di Il Libro dei Clan: Ventrue mi porta, se interpretato, a questa conclusione; vi si dice che Nosferatu e Set “estrassero il cuore morto di Arikel dal suo corpo e lo mangiarono”: ragionandoci su, più che la distruzione di Arikel, il passaggio mi pare possa alludere (per poi esagerare la cosa fino al cibarsi del cuore di Arikel, ma non dobbiamo dimenticare che il passo è “ic”, proprio come “ic” sono tutte le sezioni storiche dei libri dei clan, e quel passo è una notizia tramandata dai Ventrue, quindi non certa al 100%) alle pratiche di Serpentis che permettono di estrarre il cuore di un cainita per averlo in pugno; col cuore di Arikel in suo possesso, Absimiliard avrebbe potuto recuperare ciò che aveva perso con la forza. Sul come Arikel/Ishtar sia poi riuscita a sfuggire alle grinfie di Nosferatu, si può solo speculare, e per questo tutta l’ipotesi appena esposta resta ammantata in una luce personale; ci sono 1000 e 1 modi per spiegare la fuga di Arikel/Ishtar, ma sono tutti personali e senza capacità d’imporsi ad un vaglio critico-oggettivo, quindi sorvolo su di essi. E’ pure possibile porre che, riprendendo l’informazione tratta da Il Libro dei Clan: Ventrue sul destino di Arikel, Absimiliard e/o Set abbiano davvero consumato il cuore dell’Antidiluviano Toreador e che il progenitore dell’attuale Clan Toreador sia in realtà un appartenete alla Terza Generazione che ha preso per sé il posto di fondatore dei Degenerati (sia esso Arikel o Ishtar, a seconda di come si vuole risolvere la messe di dubbi che ho portato a galla). Riprendendo il filone “diablerie nella Seconda Città” un’ultima ipotesi, che porta sempre all’unificazione delle figure di Arikel e Ishtar (ed alla confusione dei due nomi nella tradizione cainita), è che la vittima dell’assalto di Nosferatu e Set fosse stata Ishtar, e non Arikel; Arikel, legato/a a Ishtar da qualsiasi legame (amore, parentela, etc), potrebbe avere recuperato il cuore di Ishtar (e solo il cuore) e averlo consumato per impedire che Nosferatu potesse ancora tormentarla (lo stesso risultato lo raggiungiamo ponendo che Arikel abbia conservato il cuore di Ishtar, senza consumarlo); in base a quest’ultima teoria, sarebbe Arikel ad avere “ereditato” il posto di Ishtar in cima al Clan Toreador; questo servirebbe per spiegare la differenza tra i Toreador e gli Ishtarri: il Clan Toreador, nella sua definizione da dopo la Seconda Città ai giorni nostri, è differente dagli Ishtarri in modi marcati e sottili insieme: Ascendente, Auspex e Velocità sono le discipline dei Toreador, mentre Ascendente, Robustezza e Velocità sono quelle degli Ishtarri; le discipline degli Ishtarri sono più conformi alla mitologia che si lega al nome di Ishtar, che in sé aveva anche tratti di divinità guerriera, tratti che i Toreador “classici” non hanno; da questo non è incoerente dedurre, io credo, che gli Ishtarri discendano direttamente da Ishtar e che abbiano trovato riparo in Africa dopo la scomparsa del loro fondatore (scomparsa che possono attribuire a Set e Nosferatu, senza sapere dell’operato di Arikel); Arikel avrebbe invece lasciato la Seconda Città, abbracciando poi quelli che sono reputati essere i Matusalemme di quarta generazione del Clan Toreador (Minosse, Michele, Callisti y Castillo etc), il più antico dei quali pare essere Michele/Beshter, abbracciato nel XXII secolo a.C. a Ebla, e quindi dopo la fuoriuscita dalla Seconda Città e la diablerie di Arikel su Ishtar; per correttezza, Arikel potrebbe aver raccontato alla sua discendenza, o anche solo a parte di essa, la verità su ciò che successe nella Seconda Città (o la verità potrebbe essere stata scoperta dai discendenti di Arikel/Ishtar), verità che potrebbe essersi persa nei fuochi dell’inquisizione medievale o nei tumulti che caratterizzarono l’epoca antica e quella medievale (persecuzione degli eretici nel medioevo – e tali potevano sembrare testi che parlano della Seconda Città e di “Dei del Sangue” come gli Antidiluviani -, la distruzione della biblioteca di Alessandria, etc); verità che Katherine de Montpellier potrebbe conoscere, anche solo in parte, in virtù della sua età cainita (infatti lei parla di falso mito sull’origine dei Toreador, non dice che Arikel non c’entri nulla col clan). Ultimamente, quest’ultima ipotesi è quella che mi appassiona di più, anche se propendere per ognuna delle tesi proposte è lecito, vista l’incertezza che circonda l’identità dell’Antidiluviano Toreador"

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 18:30 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
According to the Toreador, as told by Katherine of Montpelier, her clan's Antediluvian was known as Ishtar. She was a mortal who lived in the City of Ubar. Perhaps it was her beauty that led to her Embrace. Thus, she became Antediluvian of the Clan of the Blossom by the time Ubar was renamed the City of Enoch. After the Deluge destroyed Enoch, the Antediluvians rebelled against their Second Generation Sires. Supposedly, they killed Caine's Childer. Thus, Caine returned to the Antediluvians, where they resided in the Second City, to curse them. According to the Toreador, Caine cursed all the Antediluvians, except for Ishtar, whom he believed was innocent in the matter.

Fearing possible vengeance, Ishtar left the Second City to reside in Sumer. The people worshiped her beauty and made her their goddess. She also came to have a lover whom she Embraced, known as Tammuz. When Ishtar's Kindred siblings discovered that she was free from Caine's curse, they became outraged. It was Ennoia, "The Beast" Gangrel, who set out to kill the Toreador Antediluvian. As Ennoia tracked Ishtar to Sumer, she Embraced Ereshkigal to help her in the attack. When they came to confront Ishtar, Tammuz interceded. He gave his life, to Final Death so that Ishtar could flee. She then sought aid from the king of Sumeria, King Gilgamesh. However, he had already been turned by Ennoia. In Ishtar's despair, she called upon The Bull of Heaven who helped her by means of escaping to Crete.

In Crete, Ishtar resided with King Minos, who desired and demanded her gift. Initially, she refused, but then compromised to embrace his son. Unworthy of the embrace, the son fell into the clutches of the Beast. His erratic behavior had imprisoned by his father Minos, in what was an underground maze. There, he was fed "tribute", such as maidens, to squelch his hunger. Over time, the son became the fabled "Minotaur" who was killed by a mortal known as Theseus.

As the Antediluvian leaves Katherine's history at this point, it may be possible that Ishtar wasn't known as "Arikel" until she resided in Greece.

Note that some of Katherine's male contemporaries in the Dark Ages disagreed with the history she related; these other Toreador claimed that the Antediluvian was only known as Arikel, never as Ishtar, and that the Antediluvian was a male sculptor and not a female bull-dancer.

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 18:31 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
cmq in ogni caso fu lei ad essere identificata con la Dea Sumera Ištar
Qualche informazione in più (considera cmq che proprio il bello di personaggi mitici è quello di renderli nebulosi, la leggenda è nemica del dettaglio facendo perdere molto del suo magnetismo esotico per cui io opterei sempre per la massima libertà di interpretazione o, meglio ancora, di lasciare certi tratti del tutto offuscati. Poi non so a quale titolo ti interessano le info)

Name: Arikel Toreador (Ishtar) Current Location: Grece?
Eye Color: Light Blue
Hair Color: Red
Height: 5'6
Heritage: Vampire/ Sanguine Heethir'ku
Generation: Third Generation
Sibling: Damien Thorn
Sire:Zillah
Clan: [Toreador]
Childern: Amarantha, Beshter, Minos

Personality: Cruel, Bitchy,Fickel and Vain
Weakness: Sunlight, Fire, her obsession for the arts

Personal pet:
DESC: As she enters she draws everyone around her's eyes her long Red hair pulled back behind a black headband with a black rose on it into 2 pigtail of ankle length doll like curls. She wears a frilly white shirt and a long black skirt. With a pitch black petticoat onto. Her face appears to be 13 as the rest of her body says other wise with a d sized chest and lean and slim. Her cold eyes shows this Vampiric Demoness is no one to be messed with.

The Toreador Antediluvian is known for many things and some of them might even be true. Traditionally, the founder is held to be Arikel, a sculptor who served Caine in Enoch. However, an alternate interpretation is that the Antediluvian was the inspiration for many goddesses of the fertile crescent, particularly Ishtar, Inanna, and Astarte. If this is the case, the founder was most likely a bull dancer, a form of bullfighter who performed in temple rituals. The name of the clan would then ultimately be a modern interpretation of this ancient craft.
Arikel is generally held to be beautiful, fickle, vain and carrying on affairs with the other Antediluvians. She may be especially despised by Absimiliard who both lusts for her and seeks to destroy her.

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 18:48 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
se interessa segnalo linteressante articolo per intero
http://www.cainiti.com/Articoli/generazioni.pdf

ancora due righine (tanto lì si gira, la white non ha come sai mai pubblicato linee coerenti o esaustive ma, in accordo alla tradizione frammentaria, solo poche info a volte anche contraddittorie o divergenti per particolari, in tal modo contribuendo a cemerntificare quell'alone di mito)

gli appartenenti al clan della rosa affondano la loro discendenza in Ishtar la danzatrice di tori ( poi adorata dai Sumeri come Dea ), benedetta da Caino poichè non aveva perpetrato l'omicidio che gli altri dodici fratelli avevano compiuto sui suoi tre infanti.
Pertanto fu costretta a fuggire dall'odio dei suoi fratelli, armata della sua estrema bellezza e dell'aiuto di una bestia ( un toro gigantesco) che si diceva avesse nutrito col suo stesso sangue.
Stabilitasi a Creta, dove insegnò ai suoi infanti l' arte dell'afferrare i tori per le corna a mani nude per poi salirvi in groppa, venne presto soprannominata Toreador, termine che è sopravvissuto fino alla nascita del clan, oltre alla sua intensa passione per la bellezza che la caratterizzava già da mortale.

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 19:06 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab mag 01, 2010 11:16
Messaggi: 657
Davvero gentilissimo XD

Grazie Mille :inchino:

_________________

pallida come l'incenso, se ne sta lì, con la posa stanca dei secoli, eppure piena della forza della sua invulnerabilità


http://www.youtube.com/watch?v=5vGCFfYQMFk

:ikillyou:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Ishtar la danzatrice
MessaggioInviato: gio mar 15, 2012 19:19 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
piacere mio Milady ;)

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 7 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010