Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mer mag 27, 2020 11:41

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 19:45 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 11, 2004 19:55
Messaggi: 27
Località: roma
Noi consideriamo validi solo gli incantesimi riportati nel manuale Spells&Magic, e gli incantesimi citati non mi sembra vengano menzionati...

Da quel che so io TUTTI i maghi creati ufficialmente per Krynn dalla TSR potevano usare pugnale e bastone, mentre non potevano usare armature (la cosa ovviamente non vale per i multiclasse guerrieri/maghi per esempio, oppure per un biclasse che soddisfa tutte le richieste), e c'è anche un motivo che puoi trovare nella storia di quel mondo....

Il gruppo di 3° in cui gioco ha SCELTO di ricominciare a giocare con pg di 1° livello dopo che al 13° livello erano costretti ad incontrare dei mostri immuni a moltissimi incantesimi e all'attacco furtivo dei ladri (così mi è stato detto poiché io ancora non ero entrato)

A DmRoma posso dire che nessun manuale ha mai costituito delle leggi immodificabili, anzi: lo scopo dei manuali è semplicemente quello di dare un'idea di gioco e fornire le regole base, ma nessuno e niente può vietare di modificare ciò che si ritiene deleterio per l'equilibrio del gioco...

In una campagna Low Magic ci saranno pochi oggetti magici, ma è pur vero che i maghi non saranno visti di buon occhio, mentre una campagna High Magic il rischio è di creare dei pg troppo potenti...

Dal mio punto di vista (e da quello dei miei master di 2° e 3°) il regolamento delle edizioni 3 e 3.5 sono più permissivi rispetto ai giocatori: attenderemo la 4° edizione.....


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 23:25 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
e speriamo in meglio.
P.S.: gli incantesimi da me citati, erano presenti in quei tre manuali, ma c'erano altri 5 libri da cui attingere credo si chiamassero la biblioteca del mago ma non ne sono sicuro vista la mia avversione agli arcanisti in genere.

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven set 10, 2004 00:15 
Non connesso
Avatar utente
 ICQ  Profilo

Iscritto il: sab apr 17, 2004 00:18
Messaggi: 1191
Località: [SLS]-Borgata
Skaan, io intendevo solo dire che il PowerPlaying è quasi una "filosofia di gioco", poco conta se il tuo PG è l'unico forte o solo uno dei tanti... Insomma, è un po' come cercare di farsi il mazzo più potente a magic o l'esercito più mortale a warhammer! Non si gioca per il gusto di interpretare, di creare e vivere storie, ma per "vincere", o per qualche strana necessità di avere il personaggio più forte e figo mai creato (delirio di onnipotenza?).
Riprendendo il discorso di prima, certo che tutti i regolamento possono essere sfruttati dal powerPlayer di turno per costruirsi il suo bel personaggio power, ma certi regolamenti si prestano mogli di altri, e non tanto perchè favoriscono un certo tipo di classe, ma perchè hanno molte regole che io definisco "da videogioco".

La questione dei maghi in un mondo low o high magic era solo un esempio (comunque abbastanza valido in genere) per spiegare meglio ciò che intendevo (e mi sa che ci son riuscito mooolto male eheh).

_________________
Nell'anno 1969 è bastata la potenza di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo una navicella sulla Luna.
Nell'anno 2003 è necessario un Pentium 4 a 2 Ghz per far funzionare bene Windows XP.
...Qualcosa deve essere andato storto!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven set 10, 2004 10:27 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio set 09, 2004 16:28
Messaggi: 720
Località: Lissone
scusate nn ho letto tutto, ma se non ho capito male il centro del discorso e' che con la 3° ed c'e' la possibilita' di creare PP...
Secondo me, non e' il manuale che crea i PP ma i giocatori, la terza edizione (e i relativi manuali aggiuntivi per classi) danno la possibilita' di creare PG molto caratterizzati, sempre se il giocatore e' interessato alla personalizazione e non al pwer player...

_________________
Immagine
Tessera N° 2

una volta escluso l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità. (Sherlock Holmes)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven set 10, 2004 18:06 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
verissimo nel nostro piccolo, tutti cerchiamo alla fine di avere PG potenti, e credo sia anche giusto che un PG dopo il 10 - 12° liv. inizi a sentirsi tale.
Questione regolamenti: D&D, purtroppo è stato creato dagli AMMMERICANI, quegli stessi che nelle FAQ chiedono e cito a memoria
"ma colpo accurato da +20 al prossimo tiro per colpire?"
sono loro che creano regolamenti sempre più cervellotici volti a favorire l'una o l'altra classe, nello specifico, la 3.5 favorisce i combattenti (classi preferite per i PP.
credo che loro si divertano anche così visto che fanno partite "one shot" e non le classiche campagne psichedeliche che noi italiani creiamo (o almeno che creo)

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven set 10, 2004 20:34 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 11, 2004 19:55
Messaggi: 27
Località: roma
Infatti chi ha creato dal nulla il multiverso D&D/Ad&d ora non ha più voce in capitolo, ma anzi ha creato un altro gioco molto simile....

Quella degli americani è solo una scusa: in realtà la causa principale sono stati quelli che hanno voluto cambiare praticamente il gioco intero mantenendo solo il nome (ed in realtà sbagliandolo, visto che da quel che ne so non è mai esistita una 2° edizione di D&D....)

Non è la prima volta che sento parlare di regole adatte ad un videogioco più che a un vero GdR riguardo a questo argomento: di certo una volta era molto difficile portare nei giochi per computer le regole di Ad&d...

@ Torn: anche prima si potevano creare dei personaggi unici (anche molto più unici che non nella 3°: con determinati manuali i poteri di razza venivano in pratica scelti dal giocatore....quindi se volevo fare un elfo mago non dovevo portarmi appresso il bonus di tiro con l'arco che probabilmente non avrei mai usato...)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab set 11, 2004 17:36 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Seldszar DeVir ha scritto:
da quel che ne so non è mai esistita una 2° edizione di D&D....)


Il mio gruppo, chiamava 2° Edizione Advanced e 1° Ed. la scatola rossa.

Seldszar DeVir ha scritto:
di certo una volta era molto difficile portare nei giochi per computer le regole di Ad&d...

verissimo però con Neverwinter 2 pare che metteranno il reg. completo 3,5.
Quando uscì la 3a Ed., non ne fui particolarmente colpito anzi, col tempo però e soprattutto giocandoci ho trovato dei miglioramenti non da poco
non ultimo la possibilità di poter accendere un fuoco senza avere l'abilità correlata; con AD&D, si arrivava ad avere al max 8-9 abilità per non parlare dei limiti di livello. A mio parere, la "scusa" degli americani, è abbastanza valida, non è facile ricreare quel gioco e portarlo così come praticamente tutti gli altri in d20 System forse è proprio per questo che è stato così modificato nei regolamenti.
P.S.:se avessero cambiato il nome, chi l'avrebbe comprato?...

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab set 11, 2004 19:03 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 11, 2004 19:55
Messaggi: 27
Località: roma
Potevano allora mantenere la sequenza: vuoi chiamarlo D&D? allora questo sarà la 2° edizione....

Hai paura che così facendo la gene rimanga confusa? chiamalo allora Ad&d 3° edizione....

Il punteggio base per accendere un fuoco era comunque 8, al quale si aggiungeva il bonus della caratteristica correlata....e comunque chiunque poteva, anche se con una penalità al tiro, fare cose che non aveva ancora imparato.....quindi nulla di nuovo....

Comunque ripeto che giungerà anche la 4° edizione.....


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 12, 2004 11:09 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Seldszar DeVir ha scritto:
Hai paura che così facendo la gene rimanga confusa? chiamalo allora Ad&d 3° edizione....

Chiamandolo semplicemente D&D hanno richiamato anche qcuno dei giocatori primevi (la rossa)

Seldszar DeVir ha scritto:
Il punteggio base per accendere un fuoco era comunque 8, al quale si aggiungeva il bonus della caratteristica correlata....

nel caso specifico era un tiro Saggezza -1

Seldszar DeVir ha scritto:
Comunque ripeto che giungerà anche la 4° edizione.....

Non ne so nulla al riguardo, ma spero che esca più in là possibile, non per essere veniali, ma ho praticamente tutti i manuali e mi dispiacerebbe buttarli via (anche se potremmo sempre continuare ad usarli infischiandocene delle nuove uscite).
dal nostro scambio di battute, intuisco (ho fallito vari check :) ) che la 3,0 e la 3,5 non ti siano particolarmente piaciute (che acume ehh!). Non credo che nella prossima edizione cambieranno metodo, probabilmente rimarranno ancora col d20 System, fedeli alle mamme americane che vogliono i buoni più forti. Probabile che la 4a Ed. sarà come la 3,5 nient'altro che un Upgrade.
Ne sai qcosa in più oppure per il momento si limitano solo a dire che uscirà?

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 12, 2004 18:04 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 11, 2004 19:55
Messaggi: 27
Località: roma
Me lo conferma spesso il mio master di 3, che non è mai voluto passare alla versione 3.5 non ritenendola più utile di tanto....

Ti ricordo poi che le vari abilità non erano statiche, ma potevano avere, a discrezione del master, dei bonus o delle penalità al tiro in relazione agli oggetti impiegati o a cose simili. Senza contare che avanzando di livello il punteggio di abilità poteva essere incrementato di un punto.

Secondo me, sia che si usi il d20 (quindi il tiro di 1d20+modificatore abilità contro un punteggio fisso) non è molto dissimile da quello vecchio (punteggio modificabile con check su tiro di 1d20)....


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 12, 2004 21:14 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio set 09, 2004 16:28
Messaggi: 720
Località: Lissone
Seldszar DeVir ha scritto:

@ Torn: anche prima si potevano creare dei personaggi unici (anche molto più unici che non nella 3°: con determinati manuali i poteri di razza venivano in pratica scelti dal giocatore....quindi se volevo fare un elfo mago non dovevo portarmi appresso il bonus di tiro con l'arco che probabilmente non avrei mai usato...)


Mai detto il contrario se uno vuole personalizzare ci riesce sempre...
come del resto se uno vuole fare PP ci riesce sempre...

_________________
Immagine
Tessera N° 2

una volta escluso l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità. (Sherlock Holmes)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 12, 2004 21:19 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 11, 2004 19:55
Messaggi: 27
Località: roma
Non totalmente, visto che le caratteristiche della razza rimangono sempre le stesse, qualsiasi classe tu faccia....

Con l'introduzine dei manuali Player Options la 2° edizione aveva raggiunto una dimensione maggire sotto questo punto divista....


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 13, 2004 15:52 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Seldszar DeVir ha scritto:
... avanzando di livello il punteggio di abilità poteva essere incrementato di un punto.

Secondo me, sia che si usi il d20 (quindi il tiro di 1d20+modificatore abilità contro un punteggio fisso) non è molto dissimile da quello vecchio (punteggio modificabile con check su tiro di 1d20)....

se non ricordo male, si aveva 1 punto ogni 3-4 livelli ed una lista relativa alle abilità, generali e di classe, le altre costavano 1 punto in +.

Seldszar, Il D20 System come hai giustamente affermato non è molto differente rispetto al vecchio metodo, ma oggi praticamente tutti i GDR escono col D20 System per ragioni commerciali, da D&D a Fading Suns, da Star Wars a Chtulu quindi i creatori di questo sistema, hanno fatto si che i PG possano acquistare il manuale del giocatore di D&D ed utilizzarlo con piccoli cambiamenti in tutte le ambientazioni possibili.
IL DIO DENARO ha mietuto un'altra vittima "il glorioso tiro basso" (il mio d 20 gli è rimasto fedele, continua a fare 4). :crying:

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 13, 2004 16:00 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio set 09, 2004 16:28
Messaggi: 720
Località: Lissone
Skaan Natsaclanee ha scritto:
"il glorioso tiro basso" (il mio d 20 gli è rimasto fedele, continua a fare 4). :crying:


:giro: :giro: :giro:

in effetti a volte mi capita di chiedere: "devo fare alto o basso?"

_________________
Immagine
Tessera N° 2

una volta escluso l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità. (Sherlock Holmes)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun set 13, 2004 16:02 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Torn ha scritto:
Mai detto il contrario se uno vuole personalizzare ci riesce sempre...
come del resto se uno vuole fare PP ci riesce sempre...

non è sempre così e a volte basta avere nel party un moderatore per far si che gli altri capiscano e si adeguino.
In AD&D, nel manuale base, c'erano poche possibilità di fare il vero e proprio PP cosi come nel manuale base della 3,x.
A mio parere, sono stati i vari manuali di supporto a far si che ci fossero i PP, ma anche molte più personalizzazioni e se accettiamo le seconde dobbiamo prenderci anche i PP. :maccu:

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 89 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010