Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mar apr 20, 2021 18:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: [warhammer] divinità elfiche
MessaggioInviato: dom feb 18, 2007 00:37 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio feb 17, 2005 18:54
Messaggi: 838
Località: Karalis
ASURYAN

Il Re Fenice ,Signore di tutti gli Dei elfici

Asuryan è il più grande e vecchio di tutti gli Dei elfici ed è conosciuto anche come il Re Fenice presso molti elfi ,anche lo
stesso sovrano di Ulthuan porta il medesimo nome in suo onore.
Asuryan è descritto come un elfo molto saggio che risiede in una grande piramide in cima ai cieli ,ed è assiso su di un Trono Bianco intarsiato ed incastonato da meravigliosi diamanti .
Esso indossa un mantello di stupende piume bianche, non troppo dissimile da quello indossato dal Re Fenice di Ulthuan e porta uno scettro simbolo del suo potere.
Fu lo stesso Asuryan a decidere che gli elfi avrebbero vissuto incredibilmente a lungo ,ma che cmq un giorno sarebbero invecchiati e morti (nonostante il parere contrario di Isha).
Nessun mortale ha mai visto il suo volto ,perciò tutte le sue statue hanno sempre una maschera bianca e nera, che simboleggia l'equilibrio cosmico opera del dio .Infatti esso è il giudice delle dispute fra gli Dei e , anche se si occupa poco delle faccende dei mortali , è lui che entra nella mente di ogni nuovo Re Fenice quando questo passa attraverso il Fuoco Eterno.
Asuryan può anche assumere la forma di Fenice o di Grande Aquila.

Simbolo:Il più comune è una piramide stilizzata con una Fenice al Centro mentre stà spiegando le sue ali fiammeggianti.In cima alla piramide è ritratta la Fiamma Eterna come un sole dai raggi luminosi . I Chierici di Asuryan indossano vestiti tendenti al rosso,giallo e oro con decorazioni richiamanti alle fiamme.

Templi: il Più grande e importante tempio di Asuryan si trova al Santuario di Asuryan .Sarà qui che il nuovo Re Fenice verrà incoronato ;questo magnifico luogo si trova sull'Isola della fiamma a Nord del reame di Lothern nel Mare Interno .Situato in quest'isola si trova il Santuario di Asuryan che è molto di più di un comune santuario ,ma e un'immensa e antica piramide.
Un altro tempio dedicato ad Asuryan può essere trovato nella foresta di Loren anche se molto più piccoli e caduti in disuso e dimenticati rispetto a quelli di Ulthuan.Le rovine dei templi di Asuryan possono essere trovati in alcuni posti del Vecchio Mondo laddove gli elfi alti fondarono le loro colonie.


ISHA

Dea dei Raccolti

Isha ,la Madre degli elfi ,è la Dea dei Raccolti e della natura.Essa è la Regina dei semi e dei germogli che fanno crescere la vegetazione , ad Ulthuan è venerata in particolar modo dai contadini che le tributano offerte nei suoi templi in sperazna di un buon raccotlo .
Ma essa è anche la Dea della fertilità e spesso è vista come la Dea Madre,essa è una divinità caritatevole e premurosa nei confronti di chi ha sinceramente bisogno di lei .
Isha comunemente è dipinta come una giovane e splendida donna elfa con una coa di cavallo bionda molto lunga che le scende per tutte le spalle .Essa è figlia di Asuryan e Lileath .
In particolar modo è adorata presso gli elfi di Avelorn e gli elfi silvani della Foresta di Loren di cui è patrona .
La dea in particolar modo presta un 'occhio di riguardo alla sua favorita ;la Regina Eterna ....presso gli elfi silvani questa figura è stata sostituita da Ariel che può essere considerata un suo avatar.
Presso gli elfi silvani il suo culto è più preponderante a cuasa della stretta connessione con questa razza di elfi con la natura ,inoltre Isha è la moglie di Kornous il Cacciatore.

Simbolo:Il Simbolo di Isha è l'occhio che vede tutto ,piangendo una singola lacrima per i suoi figli mortali ;simbolo dell'angoscia e della disperazione della Dea quando Asuryan decise di rendere mortali gli elfi .

Templi:Escluso il grosso e lussureggiante tempio presente nella valle di Gael ,nella foresta di Avelorn ad Ulthuan non esistono templi ufficiali ,semplicemente ogni famiglia elfica tiene un altare nelle loro case deidcata appositamente alla Dea.


KHAINE

Dio della guerra,dela Sangue e dell'Omicidio

Khaine è conosciuto agli elfi come "Khaela Mensha Khaine" e cioè "Khaine dalla Mano Insanguinata".Per gli elfi Oscuri Khaine è semplicemente visto come il Dio dell'Assassinio del Sangue e della morte , essi si fermano a questo aspetto .
Per gli Elfi Alti che non seguono il Sentiero Oscuro ,è visto comunque come un Dio importante , un Dio che esalta l'aspetto marziale e guerresco dell'anima elfica , seppur debba essere sempre tenuto sotto controllo. Per gli Elfi Oscuri Khaela Mensha Khaine è visto come un gigante demoniaco circondato da una marea di scorpioni sciamanti ;è in questa forma che gli assassini ed i cultisti lo adorano nel Vecchio Mondo .Per gli Asurya invece è visto come un immenso elfo furioso rinchiuso in un'armatura completa in bronzo stillante sangue. Spesso viene raffigurato anche con due spade che essudano sangue eternamente.

Simboli: Khaine ha numerosi simboli .Comunemente presso gli Elfi Oscuri ed i suoi assassini-cultisti è uno scorpione stilizzato.Presso gli elfi Alti il simbolo è costituito da un pugnale gocciolante una stilla di sangue.I colori di Khaine sono il nero ed il rosso simboleggianti la notte ,la morte ed il sangue.

Templi: Sicuramente il più importante si trova ad Ulthuan ,questo posto è conosciuto come l'Isola Maledetta dove si trova l'Altare di Khaine .In cima ad esso si trova conficcata un'arma di potere immenso che cambia di aspetto a seconda della persona che la osservi.Ad alcuni appare come una lancia ad altri come uno scettro od una spada.Adesso la Spada si trova ben conficcata nell'Altare Nero di Khaine, quest'arma venne forgiata da Vaul all'inizio della creazione del mondo ,essa può uccidere al solo tocco sia mortali che immortali ,compresi gli Dei stessi.
Quando Ulthuan era ancora giovane ,il più grande dei guerrieri di tutta la razza elfica, Aenerion ,il Primo Re fenice di ulthuan estrasse la spada di Khaine e difese i Reami elfici contro la sconfitta sicura da parte delle forze del Caos.
Al di fuori di Ulthuan a Naggaroth risiedono numerosissimi templi in suo onore ,luoghi dove le grida dei sacrificati rriesccheggiano senza tregua .



Lileath

Dea dei sogni e del Destino

Lileath è conosciuta anche come la Pura.Essa è la Dea dei sogni e del Destino ed è una divinità popolare presso gli elfi alti di Ulthuan .Lileath si suppone doni i Sogni a tutti gli elfi:Cooro che l'avranno compiaciuta riceveranno sonni ristoratori ,al contrario chi la offenderà riceverà tremendi incubi. Viene venerata sopratutto dai veggenti elfici e dagli indovini.
Lileath la Pura è ritratta come una bellissima vergine elfa con dei sottilissimi veli bianchi e splendenti nella mano sinistra mentre la destra sorregge il Batone di Lileath.A volte la divinità è ritratta con delle splendide e bianchissime ali ,tipo quelle di un angelo.
Lileath è la regale sposa di Asuryan e madre di Isha .

Simbolo:Il Simbolo più diffuso è quello di un'elfa angelica alata. A volte l'angelo possiede due pugnali incrociati dietro la testa.I chierici di Lileath indossano vesti bianche e grige dai toni cangianti.

Templi:I templi di Lileath sono sempre magnifici nel design e nell'architettura. Molti seguono il tipico design elfico a forma piramidale, e spesso è difficile distinguerli dai templi di Asuryan.Quando un elfo cammina all'interno di un Tempio di Lileath viene avvolto dall'intenso odore di incenso .Questo perchè simboleggia i sogni di Lileath e molti elfi ritengono che i puri di cuore possano vedere il futuro nelle nebbie vorticose dei fumi d'incenso .


Kurnous
Dio della Caccia,Signore delle Fiere

Kurnous il cacciatore è il compagno di Isha e tutti gli elfi sono i loro figli .Da parte degli umani viene visto come un aspetto di Taal il dio del vecchio Mondo della natura e dei luoghiselvaggi,Kurnous è uno degli dei Maggiori del Pantheon degli Elfi Silvani ,signore della foresta e degli animali presso cui i silvani vivono.Esso è il dio Dominante anche in ellyrion ed in avelorn,tutti i cacciatori lo venerano e non uccidono mai più animali di quanti ne possano mangiare per non incorrere nell'ira del dio della Caccia.
Kurnous normalmente è rappresentato come un ibrido ,alto 3 metri e mezzo,con un corpo elfico ma con la testa e la coda di un cervo.si dice che possa ssumere la forma di qualsiasi animale delle forestea suo piacimento .
Kornous essendo la rappresentazione della natura ha un allineamneto neutrale nè buono nè malvagio.

Simbolo:Come Taal, Kornous è rappresentato da una testa di cervo con corna prominenti.

Templi:Il Cuore della foresta è il Tempio di Kornous;ovunque le sue bestie siano lui è presente.D'altronde esistono dei luoghi ove la sua presenza è maggiore: certe radure,rocce,alberi saturi del suo potere.Un silvano è capace di distinguere,a differenza delle altre razze, queste zone all'istante e le preserveranno con strenuo accanimento dagli infedeli.
I giorni sacri a Kornous sono due: l'equinozio di primavera, periodo in cui la natura prospera rigogliosa e quello di autunno ,dove i viventi si preparano all'inverno .Queste date nno sono fisse ,ma vengono calcolate di anno in non dai mistici degli elfi .


MORAI-HEG

Dea delle Anime

Morai-heg è conosciuta anche come la Decrepita ed è la Custode di tutte le anime degli elfi.Si dice che essa tenga i fati dei mortali in una borsa coperta di rune ed un suo gesto può decretare il ritorno dell'anima dell'elfo nel mondo dei viventi.Si crede inoltre che Morai-Heg conosca tutti i segreti dei viventi .
Lei, e lei soltanto ,conosce il futuro ,e interpreta i sentieri del tempo nelle rocce ricoperte di rune.Posiziona le stelle nei cieli,e per questo motivo , è possibile leggere il futuro di notte nel cielo stellato.
Morai-Heg impugna il destino nei suoi palmi appassiti .Lei decide quando è tempo di vivere e qaundo è tempo di morire .
Per questo al di fuori di Ulthuan Morai Heg viene rispettata dai seguaci di Morr di Morr,il dio del vecchio mondo della morte ,che hanno sentito parlare di Lei.
Lei invia le banshee ,sue serve,attraverso il vuoto , e si dice che il loro lamneto anticipi la morte,l'elfo che dovesse sopravvivere al lamento funebre della banshee si dice troverà l'immortalità.
In genere i seguaci di Morai-Heg sono in buoni rapporti con tutti gli Dei Elfici esclusi due; I seguaci di Lileath infatti spesso invadono il campo della divinazione di loro competenza.Invece provano un odio profondo verso i khainiti poichè usurpano le anime destinate al suo SottoMondo.


Simbolo:Morai-Heg è raffigurata con un bastone nodoso ed una borsa.I chierici di Morai-Heg indossano abiti marroni scuri, tendenti al nero .I chierici di alto livello portano anche delle piccole sacche ciondolante dai loro bastoni ,simbolo del fato dei mortali.

Templi:Non esistono dei Templi veri e propri di Morai-Heg ,ma spesso i palazzi dei nobili possiedono degli altari dedicati alla Dea .Gli altari sono semplici e non hanno addobbi particolari e in genere contengono dei grossi incensieri contenenti pezzi di carbone fumanti .


MATHLANN

Dio delle tempeste

Mathlann ,così come Kornous è conosciuto anche nel Vecchio mondo.Lì infatti i seguaci di Manann credono che Mathlann sia la stessa cosa ,ma esso è solo parte dell'aspetto del Dio. Mathlann però è adorato da così tante persone comprese numerose comunità di elfi di Mare da rientrare esso stesso fra gli Dei del Vecchio Mondo. Esso è il dio delle Tempeste.Mathlann generalmente è descritto come un dio furioso.Esso indossa una gigantesca conchiglia di rara bellezza e complessità come corona,indossa una fine veste di armatura a scaglie,decorata da numerose protrusioni simili a pesci.Nella mnao sinistra porta un tridente.

Simbolo:il simbolo di Mathlann è un tridente stilizzato o una conchiglia con numerosi varianti sul complessità e dettagli.I chierici di mathlann indossano vesti con toni che vanno dal blu al verde e talvolta si adornano con coralli d'oro.

Templi:Mathlann è il dio favorito dagli elfi di Mare e tutti i suoi Templi si trovano sulla costa.Il più grande tempio si trova a lothern nel reame di etaine ,la capitale di tutta Ulthuan.Altro tempio molto imponente secodno sol oa quello di Lothern è quello residente a Marienburg nel quartiere elfico .

VAUL

Dio della forgia e della Metallurgia

Vaul è il dio elfico della Forgia e della Metallurgia .Si dice che prima della creazione del mondo Vaul salvò Isha e Kornous dalle segrete di Khaine :promise al dio cento Spade di incommensurabile potere, allo scadere del tempo però Vaul aveva forgiato solo novantanove spade e per pareggiare diede a Khaine anche una spada mortale.Attraverso questo stratagemma riuscì a liberarei due Dei imprigionati.Questo fù l'inizio di una guerra fra Khaine e Vaul che venne chiamata "La guerra dei cieli".
Vaul forgiò l'Arma definitiva,La spada che nno era risucito a completare ed essa era la più potente di tutte .La chiamò Anaris (Alba Luminosa),e con questa arma diede guerra a Khaine.Il combattimento fù lungo e Vaul diede del filo da torcere a Khaine il quale però infine lo sopraffece e il Dio della guerra si erse sul corpo del dio della forgia storpiato.
Khaine poi incatenò Vaul alla sua incudine con catene di ferro e la guerra dei Cieli terminò.Vaul è comunemente descritto come incatenato alla sua incudine così come il suo fato è legato nelle mani di Khaine.altre volte è descritto ocme un giovane elfo alto che impugna un martello.

Simbolo:Il simbolo di vaul è il martello e l'incudine.I preti-forgiatori di Vaul non slono vestiti in modo particolare ma quando entrano a far parte dell'Ordine si accecano ,ma perdendo la vista aquisiscono qualcosa di più importante.Aquisiscono l'abilità e la maestria del loro dio patrono e comprendono le pene e le sofferenze che Vaul sopporta per proteggere gli Elfi.

Templi:Il Tempio principale è l'Incudine di Vaul ,un'isola vulcanica nel Reame di caledor .Quì i Preti di Vaul forgiano le armi e le armature più potenti che gli Asurya porteranno uin battaglia.Tutte le Forge degli elfi Alti cmq posseggono un piccolo altare dedicato al dio .

HOETH

Signore della Saggezza e della Conoscenza

Hoeth è il dio elfico della Saggezza e dell'Aprrendimento .Egli sovrintente il lavoro di tutti coloro che ricercano la conoscenza e la magia ed è riverito da tutti gli elfi .I chierici di Hoeth sono rari e vivono tutti presso la torre di Hoeth . Molti più numerosi sono le schiere di maghi ,scolari ,insegnanti e tutti gli altri che adorano il dio .Uno degli aspetti di Hoeth che i nemici imparano a temere di più sono i Maestri di Spada di Hoeth. Questi sono i Guardiani-guerrieridella torre ,e dè raro vedere un mago od uno studente viaggiare senza uno di essi che lo segue più o meno da vicino.

Simbolo: Hoeth è raffigurato come un elfo molto anziano,rivestito da un ornatissimo mantello da Custode del Sapere

Templi:molti templi sottoforma di altari sono presenti nelle scuole e nelle librerie elfiche .Il più grande tempio di hoeth è la Stessa Bianca Torre a saphery.Alta mezzo miglio e costruita tramite potentisissimi incantesimi ,venne costruita durante il periodo di Bel-Khoradis il Re Studioso ed è il più grande deposito di conoscenza dell'intero mondo.

TOROTHAL
Dea della pioggia e dei fiumi

Torothal è la Dea della pioggia e dei fiumi ed è una divinità essenzialmente degli Elfi Silvani e conosciuta raramente al di fuori dei confini delle loro foreste ,ad eccezione di alcuni cacciatori e boscaioli umani.Torothal si crede che porti la pioggia e controlli il corso dei fiumi.Quando la Dea è arrabbiata i fiumi montano e minacciano di straripare. Torothal è spesso ritratta come un'elfa giovane e molto bella. Spesso indossa una armatura a scaglie e si dice che possa assumere la forma di qualsiasi pesce di fiume o lago o tramutarsi in pioggia a piacere.

Simbolo:Il simbolo di Torothal è quello di una nuvola stilizzata e delle onde per rappresentare i suoi domini.

Templi:non esistono templi ufficiali di Torothal .Però esistono dei luoghi a lei sacri , come fiumi o sone boschive dove non cessa mai di piovere ,in cui i suoi seguaci la riveriscono.

ADAMNAN-NA-BRIONHA
Signore della Danza

Adamnan-na-Brionha nacque nelle nebbie prima della creazione del tempo stesso, un unione fra le forze del suono e delle emozioni.I Danzatori di guerra narrano che lui sia il Primo Nato,colui che danza fra le strutture dell'Universo. é anche conosciuto come Il Ptimo ed il Signore della Danza .Adamnan-na-Brionha riflette due aspetti contraddittori della vita ,la gioia della danza e la furia del massacro .Esso appare come un elfo potente,il cui braccio destro appare slancaito e aggraziato ,mentre il sinistro mostra poderosi muscoli da potente guerriero.Anche la sua faccia è divisa fra un espressione di gioia trascendente ed una di furia sanguinaria.I danzatori di guerra credono che questa fusione fra danza e guerra sia il modo per poter interpretare il volere del Dio.

Simbolo:Adamnan-na-Brionha è rappresentato con un faluto impugnato da una mano chiusa a pugno .I devoti del Signore della Danza si pettinano in acconciature svettanti simili a quelle del loro signore e,in aggiunta, portano smerpe un Simbolo del dio ,sia cu un pendaglio che su orecchini .Sull'orecchino destro è presente un minuscolo flauto d'argento ,mentre su quello sinistro un piccolo pugno dorato.

Templi:i luoghi di culto chiusi sono alieni a questi spiriti liberi e i templi formali non esistono ,Adamnan-na-Brionha viene riverito nel cuore e non in nessun altro posto .


LOEC
Dio delle Ombre e della notte

Loec ,il Danzatore delle Ombre è nel mondo di Warhammer il dio delle risate,degli scherzi e della danza,molto simile a Liadrel.Le leggende elfiche narrano che sia capace di liberare le anime degli elfi dagli artigli degli dei malvagi e dagli Dei del Caos usando Trucchi e shcerzi.Ma a differenza di Liadrel ,Loec possiede anche un lato oscuro:esso è il Dio delle Ombre,degli inganni maliziosi e della Magia Oscura.Sebbene combatti per le anime degli elfi,è difficile dire se sia un a divinità buona o neutrale.

Simbolo:Loec è spesso descritto come un elfo molto snello e agile ,dalla faccia perennemente nascosta da nebbia.esso danza spesso fra le ombre pronto ad uscirne per fare uno dei suoi scherzi contro i mortali o gli Dei ,sia buoni che Malvagi.i Seguaci di Loec sono spesso identificato dalla runa di Arhain tatuata sul collo ....o incisa sulle lame dei loro pugnali.

Templi:I seguaci di Loec non hanno dei veri Templi ,ma posseggono degli altari dedicati a lui nelle loro case.A causa della sua reale natura ,viene spesso associato agli erranti Guerrieri Ombra di Nagarythe.Questi guerrieri chiedono il suo aiuto mentre attraversano di nascosto le lande desolate per poi sbucare all'improvviso contro i loro nemici.Gli vengono resi i tributi dovuti anche durante le varie feste ,poichè esso è anhce il dio della Danza.


LIADREL
Dio/Dea delle Feste

Liadrel è una divinità ermafrodita delle arti,musiche,vini e del divertimento.Ogni sentimento di gioia è anche una preghiera intima a Liadrel . Esso/a viene venerata da tutti gli elfi e in alcuni luoghi anche da menestrelli e bardi umani.Lei/Lui viene descritta come una figura androgina ,con un calice di vino in mnao ed un'arpa nell'altra .Vestita delle vesti più fini e delicate e con un sorriso perpetuo sulla sua faccia.

Simbolo:Il simbolo più comune di Liadrel è quello di un calice di vino.Anche i grappoli di vino o i disegni di arpe stilizzate sono associate a Lei/Lui.

Templi:Liadrel non possiede templi;esso/a è come Adamnan-na-Brionha ,i suoi seguaci la venerano danzando felicemente e con il divertimento

_________________
"remember...who you are..."

Immagine


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010