Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mar nov 19, 2019 11:58

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun apr 03, 2006 13:22 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio feb 10, 2005 22:49
Messaggi: 400
Località: Torre della Fiamma d'Oro - Flameisland, Neverland
Chiamatemi banale e, se volete, statico... ma il libro che porterei è il primo libro di Salvatore che ho letto: le lande di ghiaccio... stupendo!!

_________________
Do you think my Fireball make laugh?...
Then... SMILE!!! :fireball:
Mizrael "il folle"
(in inglese perkè fa figo!!)

http://donmiguel87.spaces.live.com/ <-my blog


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 21:18 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer dic 14, 2005 19:27
Messaggi: 3962
Località: Akashic Records
Muzedon ha scritto:
Anche io ho tanti libri sul comodino... :lol:

Immagine

Ma dovendo portarne solo uno, ne sceglierei uno che possa darmi qualcosa ad ogni lettura. :wink:



Mi spiace Muzi, ma anche se non posso scattare una foto sul mio comodino ci saranno come minimo il triplo dei libri che stanno sul tuo.....
XDXDXDXDXDXD

_________________
Son luce ed Ombra, angelica
farfalla o verme immondo, sono
un caduto cherubo
dannato a errar sul mondo
o un demone che sale,
affaticando l'ale,
verso un lontano ciel

IE scrive: "La tua facoltà mi fa tanto Area 51"
nenio estas tiel valora, kiel la sano
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer mag 31, 2006 21:50 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mag 10, 2006 23:27
Messaggi: 1465
Località: shamragon (TO)
Letto da poco mi ha colpito come non faceva un libro dai tempi di bastogne di Enrico Brizzi, Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia, non è nel mio genere di letture, l'ho preso per caso aspettandomi una delusione, non ho visto il film ne mi interessa vederlo... bellissimo come libro divorato... semplicemente stupendo...

@ Muzedon appena riesco faccio una foto ai miei libri :)

_________________
Come una goccia nel vasto oceano, ognuno di noi causa un'increspatura, percorrendo la propria vita. Gli effetti di ciò che facciamo - per quanto possano sembrare insignificanti - si espandono oltre noi. Non potremo mai sapere quale portata abbiano le nostre azioni, anche le più semplici, in termini di conseguenze sugli altri mortali. :spider_y:

http://shirael.blogspot.com/


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 01, 2006 12:34 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio mar 09, 2006 04:32
Messaggi: 682
Località: Sshamath
oltre alle moltitudini di manuali che rileggo ogni sera cn la vana speranza di impararli tutti a memoria,sarebbero davvero troppi qlli da elencare...però anke sè a volte nn mi fà impazzire come scrive Salvatore voto ankio per "le lande di ghiaccio"il primo che ho letto di lui :wink:

_________________
"The Tale of Two fallen men."
Diffidate dalle Imitazioni in giro per il Web: Maelthra D'Oloth, Lancere Oscuro... e nato qui a Valm Neira! Il sottoscritto-utente. (TM)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 16, 2006 10:12 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 25, 2006 14:01
Messaggi: 1058
stregonepoeta ha scritto:
Chiamatemi banale e, se volete, statico... ma il libro che porterei è il primo libro di Salvatore che ho letto: le lande di ghiaccio... stupendo!!


mitico!!!

Io adoro Salvatore, ma il libro che porterei credo sia Noi, I ragazzi dello zoo di Berlino, l'ho letto un sacco di volte e ci sono affezionata perchè ho dei ricordi legati a quel libro :roll:

_________________
Immagine
ImmagineIl mio blogImmagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 27, 2006 09:34 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom set 24, 2006 11:52
Messaggi: 804
Località: Terre Oscure
"Il quinto giorno" di Schätzing......qualcuno lo conosce?
"il signore degli anelli"....e sono due

_________________
Seguace di Eilistraee...
Potere alla Vergine Oscura!

“E tu lo sai, quello che ho visto aveva di che nauseare ogni dio normalmente costituito. La vostra incompetenza a gestire il mondo è incommensurabile. Mandate in cancrena tutto cio che toccate....ho voluto avvicinarmi agli uomini ma loro sono piccoli....e lo rimarranno eternamente, con i loro nazionalismi, le loro religioni, la loro inattitudine al potere e i loro limiti temporali.... Perche questo è il vostro punto debole.... Non vivete abbastanza per afferrare e misurare il valore delle cose essenziali.... Mea culpa! Noi, gli dei, abbiamo sbagliato!”
Horus di Ierakonopolis


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 27, 2006 12:29 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom set 24, 2006 16:45
Messaggi: 19
Il Faust


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio giu 14, 2007 13:19 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven lug 09, 2004 09:42
Messaggi: 150
Località: Roma
Sicuramente mi porterei Raistlin,l'alba del male...il mio primo libro fantasy che mi ha permesso di conoscere questo fantastico personaggio.
Secondo il mio parere è un libro che scava a fondo la psicologia umana,infatti dimostra come (nel caso di Raist naturalmente) le delusioni,la sfortuna,l'ira repressa possano corrompere l'anima di un individuo.
Mi è piaciuta anche l'idea dei due gemelli opposti uno estremamente intelligente,ma con un corpo debole e un aspetto non molto affascinante, e l'altro lento nei ragionamenti(infatti Caramon non è un idiota,ma è una persona che prima di prendere una decisione guarda tutte le possibili conseguenze) ma con un fisico perfetto e con un bell'aspetto.

_________________
Era la mia integrità che mi importava. È così egoistico? è a buon mercato, però è tutto ciò che ci resta. È l'ultimo centimetro di noi che ci resta... ma in quel centimetro siamo liberi. Morirò qui. Ogni centimetro di me perirà... tranne uno. Un centimetro. È piccolo, è fragile ed è l'unica cosa al mondo che vale la pena d'avere. Non dobbiamo perderlo, o venderlo, o cederlo. Non dobbiamo permettere loro di portarcelo via.
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re:
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 17:41 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio set 09, 2004 16:28
Messaggi: 720
Località: Lissone
Doom Cat ha scritto:
"Il quinto giorno" di Schätzing......qualcuno lo conosce?

Letto quest'estate molto molto bello...

_________________
Immagine
Tessera N° 2

una volta escluso l'impossibile, ciò che resta, per quanto improbabile, non può che essere la verità. (Sherlock Holmes)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 17:56 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer dic 26, 2007 11:39
Messaggi: 917
Località: Baronia di Sengir
Sul comodino non può mancare... "Il cane di terracotta" di Andrea Camilleri.
Sull'isola deserta dovrei portare... "Il Signore degli Anelli" di J.R.R. Tolkien.

_________________
Era un vampiro incommensurabilmente antico, e il suo nome non è ricordato in alcuna storia; egli stesso infatti l'aveva dimenticato e diceva: "Sono il Barone di Sengir".

Bot scovati & segnalati: 15


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 19:12 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mer gen 16, 2008 20:51
Messaggi: 9
Località: Meandri del Buio
"Sparizione" di Tess Gerritsen!!! :)
Perchè??
Perchè è scritto veramente bene..!! :Sorrisone:
Descrive molto bene tutti i particolari..!! :d
E' una storia bellissima e basata sul mondo che ci sta intorno..!! 8-)
E' un thriller veramente molto bello..il più bello rispetto a quelli che ho letto fino ad ora..!! XD
Leggetelo è veramente bello!! Vi prende un sacco dall'inizio e quando lo finite di leggere sentite che vi manca qualcosa!!!!

_________________
"Queste gioie violente hanno fini violente.
Muoiono nel loro trionfo, come la polvere da sparo e il fuoco,
Che si consumano al primo bacio."
Immagine
Alexandria..

Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 22:31 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mar feb 05, 2008 22:31
Messaggi: 41
La mia più bella esperienza narrativa è stata senz'altro la "Trilogia della Fondazione" di Isaac Asimov, che racchiude i romanzi "Prima Fondazione", "Fondazione e Impero" e "Seconda Fondazione". In realtà anche i romanzi si dividono in racconti usciti sulla rivista Astounding Sience Fiction negli anni 40, poi raccolti insieme nei romanzi e nel tomo della trilogia.
Si tratta di un'epopea lunga un millennio, nel quale l'umanità, sotto la guida di Hari Seldon e della scienza da lui ideata, la Psicostoria, cercherà di reagire all'irreversibile collasso dell'Impero Galattico e a ricostruire la civiltà partendo da un piccolo pianetà ai confini della galassia.
Questo libro è TUTTO!!
Negli anni 80 Asimov, per assecondare la pressione dei fan e degli editori, pubblicò anche 2 sequel e 2 prequel, magari meno ispirati, ma comunque molto validi.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: dom set 28, 2008 15:49 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven dic 28, 2007 05:39
Messaggi: 346
Sul mio comodino adesso c'è "From a Buick 8". Il libro più bello che abbia mai letto è It, spero che con il film non ne abbiano fatto uno scempio (peccato per il finale alla collezione Harmony). Il libro che porterei sull'isola deserta è "La realtà come costruzione sociale" di Luckman, un classico della sociologia della conoscenza.

_________________
Many thanks to Glenn Pearce, from Victoria, aka Ghost on a Highway! for my gorgeous avatar. I do love your art, mate!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: sab mag 23, 2009 14:53 
Non connesso
Fighter
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom set 14, 2008 08:26
Messaggi: 210
Località: Todi (PG)
Scegliere un singolo libro tra tutti è difficile...
Bisognerà che ragiono in base a quante volte l'ho letto.


Immagine Immagine

Immagine Immagine

1) Viaggio al Centro della Terra di Verne è un classico senza tempo. Verne fa compiere la discesa fino al centro della Terra ai suoi protagonisti, i quali solo grazie ad una salda preparazione scientifica, teorica e pratica e di a un grande desiderio di scoperta riescono a portare a termine con successo la loro importantissima spedizione.
Che sia un libro famosissimo e atuale, lo dimostra l'ultimo film 3D che è passato al cinema poco tempo fa.

2) Il Druido di Shannara fa parte di una vasto ciclo di romanzi fantasy (che ho letto quasi tutti :rockrulez: ) scritti da Terry Brooks. Non è il libro principale, eppure è stato quello che ho più e più volte rispolverato dallo scaffale, forse perché il protagonista è un tipo introverso e un pò misantropo come me :roll: . No a parte questo, la scena dell'assassino spietato che impazzisce per aver ucciso l'ennesima cratura innocente è il TOP.

3) Le Tigri di Mompracem e il loro intrepido capo Sandokan sono personaggi che ti colpiscono e non si dimenticano. Poco importa se si tratta di una saga adatta a ragazzini. La scena che vedete in copertina è quella in cui un malvagio consegliere traditore, viene toeturato affinché sveli il nome dei suoi alleati. Si tratta della tortura del sonno. Degli ucellacci affamati gracchiano senza sosta, e il malcapitato cerca di mansuefare tramite uno sguardo ipnotico. Senza riuscirci però.

4) Sherlock Holmes? Un irresistible mente razionale! Il terrore dei criminali britannici.

_________________
Non devo avere paura. La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi. E quando sarà passata, aprirò il mio occhio interiore e ne scruterò il percorso. Là dove andrà la paura non ci sarà più nulla. Soltanto io ci sarò. (Paul Atreides)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Libro da comodino: quale?
MessaggioInviato: sab mag 23, 2009 16:03 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun ott 06, 2008 19:56
Messaggi: 2514
Località: Corte Naones
Nel comodino non può mancare l'Edda

_________________
C'era gratitudine nei loro occhi,Loki lo vedeva,ma anche paura e Loki pensò:preferisco quella


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 63 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010