Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è gio apr 15, 2021 01:20

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: mar feb 01, 2011 14:10 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
vero, come vero è che un'immagine non fa primavera.
nn che non creda che 9.5 su 10 sarà così, ma let's see
E cmq, mi ripeto, anche lo spidey dell'universo ULTIMATE (storie gradevolissime) non era più un secchione, ma un nerd, la qual cosa aggiornata ai tempi e se capite che intendo ha un mondo di differenze, pur nella sfigataggine stessa
Panta rei o, se preferite (e tanto per restare in tema dicendo cmq la stessa cosa) non esistono più gli sfigati di una volta :D

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: mer feb 02, 2011 00:10 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Muzedon ha scritto:
Se diventa figo sempre, allora snatura un po' il personaggio. :D

Più che figo mi sembra un co… comunque, non vi insulto ulteriormente l’attore perché a quanto pare vi piacciono questi modelli di subumani ben confezionati. De gustibus non disputandum est.
Tuttavia una delle caratteristiche di Peter Parker che viene largamente ignorata era la sua intelligenza, in quanto si trattava di uno studente brillante e geniale che progettò appunto di persona i lancia-ragnatele (non come quella stronzata del film in cui la ragnatela a Tobey Maguire gli usciva dalle vene…).
Andrew Garfield ha la faccia di un decerebrato (mi ricorda vagamente Hayden Christensen nei panni di Anakin Skywalker che ho trovato patetico: sembrava un ragazzino immaturo che doveva fare finta di essere complessato).
In passato ho letto i primi numeri della serie Ultimate, che è un riadattamento della storia dell’arrampicamuri all’epoca moderna, con trame infarcite di luoghi comuni e frasi fatte contemporanee (ciò non toglie quanto ha giustamente detto Mastermind, ovvero che la serie Ultimate nel complesso è piacevole).
Preferisco però di gran lunga i fumetti di Spiderman dell’era classica, che sebbene non brillassero per tematiche profonde o perle di saggezza, erano molto più spensierati e “senza pretese,” sprigionando in ogni vignetta una freschezza creativa (in pratica si ci inventava un mondo) che oggi alla Marvel hanno completamente perduto, per non parlare poi delle trasposizioni cinematografiche dove l’eccessiva seriosità è accompagnata dal ridicolo.
Ho la nausea dello stile con cui vengono realizzati i colossal americani: “dobbiamo sfornare un prodotto che sia figo,” quindi atmosfere ultrapompose, scene d’azione (possibilmente velocissime) che fanno un abuso osceno di computer grafica, ecc… un concetto di fare cinema disumano e macchinoso che spesso porta a pessimi risultati.

Quindi: alla regia Marc Webb, quello che realizza i videoclip per i Green Day; come attore protagonista Andrew Garfield, che è una mezza sega (segnalatemi una sola interpretazione di costui degna di nota).
Non lo attenderò con impazienza, e anzi, probabilmente non lo vedrò mai, così come mi sono rifiutata di guardare il 3.

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: mer feb 02, 2011 11:07 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3215
Località: Ancona
Rino Gaetano ha scritto:
Mio fratello è figlio unico perché non ha mai criticato un film senza prima vederlo


A parte questo penso che la critica di Illusoria è argomentata in modo convincente e che la accolgo nel termine in cui significa "questo film non vale gli 8 euro del cinema".
In ogni caso, se fosse una serata a metà prezzo, io ci andrei. Forse perchè non sono mai stato un lettore di fumetti Marvel, ma alla fine anche il 3 non mi fece poi così schifo


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: mer feb 02, 2011 11:09 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
il tuo discorso in effetti potrebbe essere generalizzato anche a molte altre trasposizioni cinematografiche marvel, l'unico film che posso dire di aver apprezzato è stato Iron Man (il primo ovviamente e solo quello). Il problema dell'arrampicamuri è che sarà tarato per far colpo sulle fangirl dei vampiri luccicosi e quindi sicuramente sarà una sorta di eroe dark pieno di problemi puiù in stile twilight che in stile marvel.

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: mer feb 02, 2011 15:08 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
@Illusoria
miss qui a nessuno (credo) e cmq non certo a me piacciono i cosiddetti subumani di cui parlate (come osate!!! :ahah: )

Tentavo semplicemente di dare una motivazione ai perchè di certe scelte, salvo nonsi voglia chiuderci qui nel nostro angolo di eletti elitari a criticare il mondo trastullandoci in ricordi di un passato tanto più mitologico perchè edulcorato dai ricordi di menti spensierate e semplici che tuttavia, una volta cresciute, criticano poi quella medesima semplicità (stessa nel concept non nei contenuti, quella per noi fu solo questione di fortuna, vivere cioè in una società ancora non grandefratelloMTViana).

Alla luce di ciò se è pur vero che per me "classic" spiderman (per capirci) surclassa di 100000 volte ultimate spiderman (vale a dire il vecchio concept rispetto al nuovo, identico, ma aggiornato al presente) è altrettanto vero che esso è frutto di una società a suo modo più ingenua (fresca la chiamate voi e ok), oggi quasi incomprensibile. Di qui la mia analisi solo tecnica (non partecipata con il cuore se vogliamo) per cui sarebbe folle se non la pretesa tipica dello startrekiano panzone che si presente alle convention con le orecchie a punta nonostante 50enne pretendere che si faccia una pellicola destinata al fallimento in quanto in contrasto coi tempi. Ciò:
- non solo per quell'inasprimento della capacità degli spettatori di sapersi "stupire" con poco, interagendo con i film non grazie al 3d ma per mezzo della fantasia che un tempo li rendeva quasi co-registi, immaginando quello che per limiti non era possibile realizzare;
- ma anche perchè Spiderman è un ragazzino e come tale deve rigolversi ai ragazzi, quelli che erano ieri, quelli di oggi e quelli che saranno domani. Così come questi eroi sembrano non crescere mai, è ovvio (triste se vogliamo, ma fisiologico) che il loro rimanere giovani e diretto ai giovani avvenga a scapito di qualcosa, ossia dei vecchi lettori. Quante volte giurai e spergiurai ai tempi che avrei letto fumetti per sempre perchè li amavo svisceralmente, per poi accorgermi che non erano loro ad essere cambiati (o meglio sì, eccome negli ultimi tempi, ma non è questo il punto), ma ero io che non ritrovavo più quella freschezza di prima e continuavo sì a seguirli ma come fa un fan con una squadra di basket oramai non più a la pàge.

Per cui non vedo perchè privare le nuove generazioni (ritenendole indegne a priori) di un divertimento fresco e cmq commisurato a quel che LORO ritengono sia divertente (es: oggi inventare la ragnatela farebbe dire al più sfigato dei ragazzini: see come no, che troiata, laddove noi commentavamo: vaiiii che sei il migliore, nonostante fosse oggettivamente una farloccata), nonostante questo per noi, significhi guardare il tutto con un pizzico di tristezza eppure a ben vedere con un sorriso, incontrando lo Spider-Emo di oggi che ci guarda da una copertina e trovandoci a carezzarne il pensiero e dire (non temere Spidey, io e te sotto sotto lo sappiamo bene come stanno le cose, tu fingi pure x far divertire la gente, ma sappiamo bene quante avventure abbiamo vissuto, quanto abbiamo condiviso, provato, lottato assieme quanto ancora eri MIO)

Tutto qua, al volo, torno a lavoro
Scusate se è confusionario

MM

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: gio feb 03, 2011 01:13 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
MasterMind ha scritto:
Miss qui a nessuno (credo) e cmq non certo a me piacciono i cosiddetti subumani di cui parlate (come osate!!! :ahah: )

Sono molto apprezzati in giro, ad ogni modo sono felice che la pensate così e chiedo venia per essere stata prevenuta.
MasterMind ha scritto:
Scusate se è confusionario.

Nient'affatto, il tuo post è stato chiaro. :wink:
Ma parlando in linea teorica: sarebbe meglio se al cinema creassero dei nuovi supereroi anziché trasformare i vecchi a seconda della degenerazione e delle tendenze di moda.

Il motivo principale per cui smisi di leggere i fumetti dell’Uomo Ragno era dovuto puramente a una questione di incoerenza narrativa: cominciavo a detestare sempre più Spidey non perché fossi contraria a una sua evoluzione e mutamento col passare degli anni, bensì perché denotavo di come l’arrampicamuri si trasformasse sempre più in uno strumento di Marketing fino al raggiungere livelli inaccettabili.
Quando ad esempio fecero resuscitare la zia May dalla tomba, io feci un bel sospiro, tollerai questa cosa senza senso e continuai a leggere le testate fino al punto in cui non fecero morire Mary Jane in un incidente aereo per poi fare resuscitare successivamente anche lei (quando ci penso mi viene in mente la frase finale di Assurdina, una commedia di Pasolini: "Concludendo: essere vivi o essere morti è la stessa cosa.")
A tal punto dissi agli sceneggiatori:“Andate a fanculo.” E non comprai mai più un fumetto di Spiderman perché denotai fino a che punto i sentimenti del personaggio e gli eventi del suo passato venissero manipolati a piacimento dagli autori in modo incoerente e sconclusionato, seguendo solo una logica commerciale insopportabile.

Il problema non è tanto il modo in cui è cambiato l’Uomo Ragno, bensì che questi si è trasformato in un fenomeno da baraccone perdendo il suo significato. Un tempo i supereroi Marvel avevano una dignità.
A quanto pare ora vogliono addirittura propinarci un film che ci mostrerà uno “Spiderman alla Twilight” (come ha fatto presente Ravenard).
Quindi un netto “voto di sfiducia” da parte mia.

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: gio feb 03, 2011 11:58 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Magari a casa, in compagnia di amici sarà un film visionabile, almeno per gli effetti speciali. Sicuramente non al cinema (anche se per i suddetti sarebbe meglio)...

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Spiderman 4
MessaggioInviato: gio feb 03, 2011 14:31 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio apr 01, 2004 18:20
Messaggi: 5694
Località: Altopiano di Leng
Personalmente, penso che se hanno tanti soldi da perdere in fuochi d'artificio ed effetti speciali vari, sarebbe carino dirottarne un po' in uno sceneggiatore come il cielo comanda. Posso accettare modifiche e what if a raffica, ma "stuprare" un personaggio col solo scopo di alzare soldi produce una "storia" che mi annoia tremendamente. Vedi certa immondizia del genere Avatar (quello delle scimmie blu giganti) o Transformer. So che non é bello sparare così su prodotti che hanno richiesto il lavoro di molte persone, ma l'inutilità di certe trame é agghiacciante, e alal fine lo scopo di un film é quello di raccontare una storia!

_________________
"[...]vedete dei marinai che stanno scaricando delle tasse..."
-Grande Pacho 'M Hell-


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 38 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010