Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è sab giu 06, 2020 01:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Qual è il vostro preferito?
Il dilemma di Drizzt 82%  82%  [ 9 ]
La fuga di Drizzt 9%  9%  [ 1 ]
L'esilio di Drizzt 9%  9%  [ 1 ]
Voti totali : 11
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer set 24, 2008 15:55 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Ho intenzione di cominciare una serie di sondaggi per scoprire cosa piace e cosa no dei libri sui drow. Questo quindi, è il primo di una serie =)
Se commentate anche il vostro voto potremo tutti quanti avere un'idea più chiara della panoramica e scambiarci meglio le nostre impressioni :D

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer set 24, 2008 16:51 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34037
Località: Valm Neira
Non so davvero cosa votare.
Li ho amati tantissimo tutti e tre, sono tra i pochi libri che ho letto più volte (e io ODIO rileggere due volte lo stesso libro). :D

Li vedo come un'opera unica, e avrei molta difficoltà a scegliere. Potrei trovare dei motivi per votare ognuno dei tre. :drow:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer set 24, 2008 16:59 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Allora enuncia i punti di forza di ognuno di loro =)
Io per esempio apprezzo il primo per la descrizione dei riti religiosi e degli allenamenti dei guerrieri, il terzo per la piega malinconica rassegnata che prende la vita di Drizzt che riesce a trovare una casa e una famiglia in un modo o nell'altro =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer set 24, 2008 21:14 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer dic 14, 2005 19:27
Messaggi: 3962
Località: Akashic Records
Io ho preferito il primo dei tre per la sua maggiore descrizione dell'ambientazione di una tipica città drow con i suoi riti, usi e costumi

_________________
Son luce ed Ombra, angelica
farfalla o verme immondo, sono
un caduto cherubo
dannato a errar sul mondo
o un demone che sale,
affaticando l'ale,
verso un lontano ciel

IE scrive: "La tua facoltà mi fa tanto Area 51"
nenio estas tiel valora, kiel la sano
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 17:43 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: gio apr 19, 2007 09:13
Messaggi: 1407
Faccio fatica a votare pure io.
Ho letto questi tre libri in una fase della mia vita in cui l'immedesimazione nel protagonista era molto semplice e ho amato tutti e tre al punto che intimamente ho ringraziato più volte l'autore per aver descritto tanto bene dei sentimenti che provavo e non riuscivo ad esprimere.

Il primo mi ha commossa in molti punti. E l'ho trovato emotivamente molto coinvolgente. Al punto che sono riuscita a soprassiedere sugli aspetti stilistici che nerdisticamente parlando non sono proprio una perla (questo secondo me per tutti i libri di Salvatore).
Però mi è piaciuta molto la caratterizzazione della società drow. E ha reso affascinante ai miei occhi questa razza al punto da condurmi qui. :d

Il secondo... mi ha rappresentata molto bene. Diciamo che ho rivisto la mia adolescenza in quella di Drizzt, in solitudine nel sottosuolo per ragioni ideologiche. E anch'io da ragazzina avevo fatto un po' così.
Un giudizio di affetto per questo libro che quindi non è per niente oggettivo. :P
Però c'è una cosa che a parte il mio egocentrismo di lettrice penso sia valida. Ed è il senso di speranza che nonostante tutto, nonostante la follia, la disperazione, la solitudine, le paure... c'è sempre. A dispetto dell'atmosfera afittica del Underdark selvaggio, c'è una voglia di vivere tangibile, nascosta sotto la cenere. Stringe un po' il cuore, ma fa anche bene allo spirito.

Il terzo? Che bello! Dopo la tempesta torna il sereno! Quindi si può uscire dal tunnel in qualche modo! Anche se sono pochi, o silenziosi e sparpagliati ci sono persone che riescono a guardare oltre e a dare valore alla vita!
Che bello! Si parte per l'avventura. E non importa quanti sciocchi bruti, demoni, draghi o maligni folletti ci sbarrano il cammino... Cadremo, ci feriremo, piangeremo, ma alla fine raccoglieremo i frutti di ciò che abbiamo seminato.

A dispetto del mondo fantastico e irreale senzaltro divertente, io ho apprezzato tanto l'allegoria della crescita che è raccontata in tutti e tre i libri. Non posso dire quale sia il migliore. Uno senza l'altro non ha senso. Tuttavia voterò il primo, perchè sono le fondamenta e quello senza il quale il viaggio non avrebbe mai avuto inizio. :)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 18:09 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34037
Località: Valm Neira
Li ho amati tutti e tre per ragioni differenti, se devo esprimere una preferenza voto il primo... per il semplice motivo che se il primo non fosse stato così stupendo, magari avrei letto con diffidenza gli altri.

E devo dire che anche io, come Darkwing, mi sono ritrovato nel personaggio in una fase della mia vita "di transizione". Mi sono trovato a condividere molti dei suoi dubbi esistenziali, e mi sono specchiato nelle sue pagine di diario.
E il fatto che il suo tragitto sia travagliato, di ricerca e di esplorazione interiore, che giunge all'accettazione di sè e di quell che si è, mi ha dato un po' di conforto.

Ho letto tanti libri fantasy, ma nessuno come questa trilogia mi ha regalato un tale senso di "condivisione dei sentimenti" con il protagonista. :)
Ed è questo approfondimento dell'animo di Drizzt che mi ha colpito, e che mi ha convinto ad aprire un sito chiamato "La città sotterranea dei Drow". :)

Del primo ho amato la precisione con cui viene descritta la cultura drow, un universo molto distante dal fantasy classico di quegli anni. :D
E di come un singolo individuo potesse decidere il proprio destino al di là del proprio retaggio: è importante per chi si sentiva "legato" in qualche modo a qualcosa, fosse esso un luogo, fosse un impedimento di qualche genere.

Del secondo ho amato il Drizzt "Cacciatore", la furia priva di sentimenti e di intelletto, la macchina per uccidere. Ma non dimentichiamoci di Belwar e Pech, personaggi straordinari, protagonisti del "recupero" dell'animo di Drizzt. Senza dimenticare l'ultimo insegnamento di Zaknafein.

Del terzo ho amato tantissimo Montolio, e quello che poi sarebbe diventato uno dei personaggi principali di tutta la saga: Bruenor.
Ed è comunque il tomo in cui si compie pienamente il riscatto di Drizzt, che da "reietto" muove i primi passi per diventare davvero "libero", dai suoi fantasmi e dal suo passato.

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 18:19 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: gio gen 25, 2007 15:42
Messaggi: 5612
Località: antella
come diceva il gattaccio, reputo il tutto un'unico grande libro (tant'è che l'ho ricomprato in edizione unica :D ) però voto il secondo perchè ho amato profondamente Belwar e Pech :sisi:

_________________
le apparenze esistono per guardare oltre, giacchè il cuore più grande può battere nell'essere più piccolo e singolare. Chi chiude gli occhi per presunzione non scoprirà questo preziosissimo tesoro ne in se stesso nè negli altri
perchè io..... sono un uomo con dei sentimenti.... P.N.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 18:24 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Bene o male ciò che ci piace sembra piacere per lo stesso motivo, così anche ciò che non ci piace, leggendo Darkwing =)
Nel terzo io non riesco a scindere la tristezza di Drizzt dalla felicità di una nuova casa, come Muzedon e Darkw riescono a fare, e questo secondo me è il punto di forza dell'ultimo romanzo: un lungo percorso psicologico che si conclude con una soluzione che non è per forza univoca a causa del passato turbolento che si trascina il nostro eroe =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 18:37 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34037
Località: Valm Neira
Infatti il terzo libro non è "una fine". :nono:
I dubbi e il tormento di Drizzt ci accompagnano per tuttol il ciclo dell'Eredità, che è la vera e propria pietra miliare della liberazione di Drizzt dal proprio retaggio (che non sarebbe riuscito a raggiungere in solitario) grazie al sostegno della cosidetta "Compagnia della Sala". ;)

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio set 25, 2008 18:56 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
L'eredità devo finire di leggerla e lo farò al più presto, potete starne certi =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer ott 22, 2008 12:20 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: lun mar 29, 2004 11:07
Messaggi: 513
Località: south shore
Mhmmm
non accetteresti un voto negativo per tutti e tre vero?

:santo:


nel complesso questa opera prima è, anche nell'originale (la traduzione è fatta con il piede sinistro di un nanodifosso alcolista), alquanto deludente... non mi piace lo stile narrativo, troppo legato al gdr (stesso problema avuto dalle Dragonlance nel primo e nel secondo libro della prima trilogia) ma concordo con Muze che dei tre il primo è quello che rimane più impresso, perché racconta, spiega, delinea (anche se a volte in maniera troppo documentaristica) una RAZZA che sino a quel momento viveva solo della luce riflessa dei villains di Gygax.

Però, come tutte le opere prime, questa trilogia è il sommo merito di aver mostrato le potenzialità del suo autore, una palestra che ha permesso a queste potenzialità di svilupparsi sino a diventare la bella prosa che RAS mostra oggi.

_________________
Chris, 7 del COMA aka Drak'n Do Yfill, Malla Ihllaress aka N'garai Neramanni, Valsharess d'Undraeth
I'l er'griff dur'sth'a elem'strh zhah l'elghinyrr
C.O.M.A. live your live
http://www.grendizer.it/forum http://coma.grendizer.it
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: mer ott 22, 2008 12:22 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Grazie Drakona! Hai messo in evidenzia un altro aspetto che mi piacerebbe sondare in futuro! =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: dom ott 26, 2008 13:22 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab ott 25, 2008 17:13
Messaggi: 9
Io ho iniziato il primo ma nn sono riuscito ad andare avanti e una lettura poco scorrevole dal mio punto di vista ma prima o poi lo finirò :jollone:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: dom set 05, 2010 12:13 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom set 24, 2006 11:52
Messaggi: 804
Località: Terre Oscure
Premesso che non amo Drizzt come personaggio che in questa trilogia appare dipinto in maniera troppo semplificata un pò troppo spesso, da un punto di vista drowish voto il primo per due ragioni:
Offre una accettabile visione della psicologia e dei rapporti interni a una famiglia nobiliare drow, lasciando da parte la scorretta considerazione della società nel suo insieme (il culto di Lolth è sullo sfondo e svolge bene la sua funzione di una divinità incostante e crudele che opprime il popolo drow, l'accademia è ben descritta dal punto di vista di un giovane allievo... tutto finisce qui riguardo alla società, le considerazioni sulla "giustizia" drow e sul meccanismo di guerra tra casati che influenza non poco la trama mi paiono sempre campati del tutto per aria)
La seconda ragione è che i contenuti sulla società drow nel primo volume e in parte nel secondo sono stati materia di ispirazione per successive revisioni più precise.

_________________
Seguace di Eilistraee...
Potere alla Vergine Oscura!

“E tu lo sai, quello che ho visto aveva di che nauseare ogni dio normalmente costituito. La vostra incompetenza a gestire il mondo è incommensurabile. Mandate in cancrena tutto cio che toccate....ho voluto avvicinarmi agli uomini ma loro sono piccoli....e lo rimarranno eternamente, con i loro nazionalismi, le loro religioni, la loro inattitudine al potere e i loro limiti temporali.... Perche questo è il vostro punto debole.... Non vivete abbastanza per afferrare e misurare il valore delle cose essenziali.... Mea culpa! Noi, gli dei, abbiamo sbagliato!”
Horus di Ierakonopolis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Trilogia degli Elfi Scuri
MessaggioInviato: gio mag 19, 2011 11:24 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mag 18, 2011 15:46
Messaggi: 37
Località: a me lo chiedi?
Non ricordo bene bene stile narrativo, ecc ecc
ho letto questa trilogia che ero piccoletta, quindi ho votato il secondo, che ricordo avermi colpita moltissimo

un pò per l'entrata in scena di un certo personaggio (del quale finirò per innamorarmi xD), un pò per certe scene strappalacrime...e un pò perchè ho avuto modo di leggerlo in un determinato momento della mia esistenza, e mi ha toccato nel profondo

a livello stilistico ripeto, non ricordo esattamente il modo in cui è scritto, sintassi ecc...ma ricordo che non era proprio scorrevole, ancora "acerbo" se così si può definire...come anche il primo volume

ps. una notina di merito voglio darla al fratellone Dinin, personaggio che se ben sviluppato poteva riservare buone sorprese...peccato duri poco :nono:

_________________
Immagine
J: non ci coglieranno di sorpresa
A: molti di coloro che ho ucciso dicevano quella stessa frase
J: aaah, allora sono fortunato ad averti come alleato!
A:...dicevano anche questo...


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 15 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010