Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è dom ott 25, 2020 12:46

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: gio lug 31, 2008 18:00 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5621
Località: Soncino (CR)
Passando all'interno delle pagine di un libro, tra riga e riga, ci lasciamo trascinare dalle scene e dai suoni che inevitabilmente si aggrappano al nostro immaginario, sollevandoci e allontanandoci dalla realtà.
Ma un libro non è solo carta e inchiostro.
Le sue mille dimensioni, i dettagli che un autore si diverte ad accennare appena, nascondendoli qui e là all'interno della narrazione, la simbologia, il messaggio-specchio sono elementi più difficili da cogliere... ma non meno affascinanti!
Come nasce il mondo fantasy di un autore? I personaggi? I vizi dei personaggi?
Andiamo a curiosare...


Immagine

I Segreti del Mondo di Narnia
di Paolo Gulisano


I sette racconti fantastici che compongono la grande saga delle Cronache di Narnia hanno portato la fama e il successo all’autore, Clive S. Lewis, collega e amico di quel maestro universalmente riconosciuto della letteratura fantasy che fu J.R.R. Tolkien.
Narnia, la mitica terra che ha fatto sognare milioni di lettori, è un mondo immaginario popolato di personaggi indimenticabili, con una propria storia dalla Creazione al Giudizio Finale e una propria geografia, come la Terra di Mezzo resa famosa dalla penna di Tolkien.
Quando la piccola Lucy varca la soglia dell’armadio fatato, ci trascina in un universo parallelo, un mondo fantastico capace di affascinare e conquistare il lettore, tra animali parlanti, personaggi mitologici, luoghi incantati e terre inesplorate. Dietro l’apparenza della fiaba per bambini si cela un ciclo epico in cui si fondono sette grandi storie: un mosaico di miti e di simboli, che correttamente decifrati svelano al lettore più accorto come ogni elemento narrativo sia funzionale alla rappresentazione grandiosa e terribile dell’eterna lotta tra il Bene e il Male.

Pagine 208 Data di pubblicazione luglio 2008 Prezzo €14,50

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 00:16 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer set 24, 2008 15:43
Messaggi: 51
Località: San Marino (RSM)
Quest'estate ho avuto modo di leggere 5 dei 7 libri de Le Cronache di Narnia, li ho trovati stupendi, appena trovavo un minuto libero continuavo nella lettura. Mi piace molto lo stile di Lewis, ad esempio egli nei vari libri fa in modo che alcuni personaggi ritornano, la lettura diventa perciò interessante perchè grazie a questo metodo si conosce una parte nuova della loro personalità; anche il fatto che le storie siano unite viene sottolineato spesso, infatti l'autore più di una volta cita le storie precedenti. In conclusione Lewis non sarà al pari di Tolkien, ma ci si avvicina :Sorrisone:
Finito di leggere Le Cronache di Narnia penso che prenderò anche il libro di cui parli Sheyraen (grazie a te avrò ancora altro da leggere :boing: )

_________________
Sidhe della Corte Unseelie, ella vive nell'oscurità...


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 00:31 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 17, 2005 23:02
Messaggi: 3406
Località: I Nove Inferi di Baator
Boh, a me le Cronache di Narnia hanno snervato. Mai letto un fantasy più irritante.

_________________
15 03 2010 - Crolla un'istituzione di Valm Neira
Azrael The Dark rimuove la sua firma sovradimensionata.

La conoscenza è potere, il potere corrompe.
Studia.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 00:45 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer set 24, 2008 15:43
Messaggi: 51
Località: San Marino (RSM)
Azrael The Dark ha scritto:
Boh, a me le Cronache di Narnia hanno snervato. Mai letto un fantasy più irritante.


Ognuno ha i suoi gusti :wink:
Io di libri fantasy ne ho letti tanti, e Le Cronache di Narnia posso benissimo classificarlo tra i miei libri preferiti :D

_________________
Sidhe della Corte Unseelie, ella vive nell'oscurità...


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 00:59 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 17, 2005 23:02
Messaggi: 3406
Località: I Nove Inferi di Baator
Idem per me. Ci sono solo due autori fantasy che non riesco a mandare giù: Brooks e Lewis.
Brooks perché lo odio, Lewis perché, quando scrive, sembra che stia parlando a bambini deficienti.
Non mi si venga a dire "Eh ma lui scrive belle storie per bambini ma che possono piacere anche ai grandi...": uno dei miei autori preferiti è Michael Ende, e lui ha scritto La Storia Infinita e Momo. Due libri che, per stile di scrittura, possono essere adattissimi ad un pubblico molto giovane... Eppure che hanno un significato profondo, quasi filosofico, e ti danno veramente qualcosa, quando li leggi. Con parole semplici, riescono ad entusiasmarti e farti pensare.

Lewis, con parole non semplici ma semplicistiche (è diverso), racconta una storia. Che sia bella o meno, può dipendere dai gusti, ma lo stile di scrittura è un ostacolo al godimento della storia.
E non stiamo parlando di Umberto Eco che ti mette le prime 100 pagine di un libro come scoglio da superare per goderti il resto: stiamo parlando di un fantasy rivolto ad un pubblico giovane.
Forse troppo, per quello che vorrebbe raccontare.

_________________
15 03 2010 - Crolla un'istituzione di Valm Neira
Azrael The Dark rimuove la sua firma sovradimensionata.

La conoscenza è potere, il potere corrompe.
Studia.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 02:09 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5621
Località: Soncino (CR)
Haltiatar ha scritto:
Finito di leggere Le Cronache di Narnia penso che prenderò anche il libro di cui parli Sheyraen (grazie a te avrò ancora altro da leggere :boing: )


Molto contenta di questo Haltiatar :)
Riguardo lo stile: a volte mi sento una profana quando mi trovo a giudicare lo stile di scrittori che riscontrano grande gradimento e non trovano invece una forte presa in me.
Una cosa certamente curiosa è quella di andare al di là delle pagine e dello stile.
Talvolta gli scrittori, per diletto, inseriscono piccoli dettagli, riferimenti storici, accenni di leggende, ben celati attraverso nomi, rituali o simili.
Sono, se vogliamo, piccoli omaggi... un vezzo dell'autore dedicato a quei pochi che andranno oltre il velo superficiale.
Non sono qui a giudicare uno stile o un altro perché credo di non essere all'alteza di tanto. Posso di certo dire se una cosa mi prende o no e per questo capisco cosa intenda Azrael.
E' un po' come per la birra: ci può essere quella che ti conquista e quella che invece proprio non ti piace ;)
Una cosa è certa: per chi ha amato il libro e ne è stato affascinante, può essere bello andare oltre le pagine e scoprire quei segreti che a prima occhiata non si svelano.

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 11:43 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 17, 2005 23:02
Messaggi: 3406
Località: I Nove Inferi di Baator
Ok, ma se parliamo solo di gusti allora non ha senso iniziare una discussione. Non ha nemmeno senso che esista un forum! :wink:
"A me piace!"
"A me no!"
"Eh, vabbé, a me sì."
Tu dici bene quando dici "guarda oltre lo stile", ovviamente. Però se non parliamo della cosa più oggettiva che si può trovare, non ha senso parlare affatto. E lo stile è oggettivo, perché mentre i significati che traspaiono possono essere diverse da persona a persona, le parole del libro sono le stesse per tutti. :D
Poi che piaccia, che non piaccia, che si riesca a chiudere un occhio, che non si riesca... A me sinceramente la storia aveva moderatamente preso all'inizio del primo libro (salvo che non mi piaceva affatto l'ambientazione), ma all'ennesimo...

Polly disse a Molly: "Lo vuoi un biscottino, Molly?"
E Molly rispose a Polly: "No, grazie Polly, ma ora non ho fame e non mi va nessun biscottino..."
Così Polly tenne il biscottino per sé.


Non ce l'ho fatta e ho chiuso tutto. :asd:
Ovviamente è un esempio volutamente esagerato, il primo che mi fa notare che non c'è nessun pezzo nel libro scritto così vince un biglietto per Calcinculolandia. :devil:


P.S. Io non mi sentirei mai e poi mai intimorito nel giudicare lo stile di un autore molto gradito. Stephen King è un autore molto gradito, indubbiamente, ma ha scritto 20 libri tutti uguali (e qualche libro decisamente sopra la norma) e ciò lo può notare anche un ragazzetto di prima media. :roll:

_________________
15 03 2010 - Crolla un'istituzione di Valm Neira
Azrael The Dark rimuove la sua firma sovradimensionata.

La conoscenza è potere, il potere corrompe.
Studia.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 12:55 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5621
Località: Soncino (CR)
No beh, Azrael... temo di non essermi espressa a mille questa volta XD
Non ho mai pensato di chiudere una discussione con un "A me piace", "A me no", "Vabbè son gusti".
Tutt'altro.
Quello che intendevo era che SE lo stile ti piace, allora vale la pena andare oltre la facciata e indagare ulteriormente.
Se non ti piace, questo naturalmente scoraggerà persino la lettura del libro stesso, figuriamoci se in questo caso uno poi si trova a voler andare oltre!
Tra l'altro di recente mi è capitato di mollare ben due libri perché lo stile non mi ha presa per nulla, mi ha annoiata a morte e a un certo punto mi ha talmente infastidita che ho imprecato e per poco non ho lanciato lontano il suddetto :ahah:

Confesso di non aver letto "Le Cronache di Narnia" e ti dirò, quando ho cominciato (parecchio tempo fa) a leggere Harry Potter ho avuto la stessa sensazione: stile povero, semplice, quasi da favoletta con zero preziosismi artistici.
Nonostante questo non sia il mio stile preferito, al contrario, incredibilmente non mi ha infastidita e ho letto con piacere tutto.
Devo ancora capire perché e mi chiedo se in qualche modo anche Le Cronache di Narnia si possono assimilare allo stile di Harry Potter.
Voi che l'avete letto, ci trovate una somiglianza o sono distantissimi l'uno dall'altro?

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 13:15 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom lug 17, 2005 23:02
Messaggi: 3406
Località: I Nove Inferi di Baator
Lo stile di Harry Potter, inizialmente, è semplice. Poi migliora, man mano che i libri vanno avanti. Certo, rimane sempre un libro per bambini (o al massimo ragazzi), però il miglioramento di anno in anno c'è. Magari flebile. :wink:
Il punto è che io ho iniziato a leggere Harry Potter quando già si era arrivati alla decima ristampa del primo libro, ovvero nel 2000. E cioé 8 anni fa.
Ora, 8 anni fa ero effettivamente un bambino. Ok, un bambino che passava metà della sua vita a leggere, ma ancora un bambino. E lo stile del primo Harry Potter non mi dava fastidio, anzi, mi piaceva pure. :asd:
Forse il discorso cambierebbe se lo dovessi leggere da capo ora, però Harry Potter ha un'ambientazione che personalmente ritengo fantastica e l'autrice è riuscita a creare un ottimo universo parallelo, con tutto un insieme di personaggi ricorrenti, creature mostruose, cattivi memorabili e quant'altro, che personalmente adoro.
Conosco chi non sopporta Harry Potter, eh. :asd:

Comunque secondo me la Rowling scrive meglio di Lewis, parliamoci chiaro. :-|

_________________
15 03 2010 - Crolla un'istituzione di Valm Neira
Azrael The Dark rimuove la sua firma sovradimensionata.

La conoscenza è potere, il potere corrompe.
Studia.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: ven set 26, 2008 17:42 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34131
Località: Valm Neira
Azrael The Dark ha scritto:
Conosco chi non sopporta Harry Potter, eh. :asd:


*leggere con la voce di Lurch della Famiglia Addams*

Chiamato?


:D

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: I Segreti del Mondo di Narnia
MessaggioInviato: sab set 27, 2008 17:56 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer set 24, 2008 15:43
Messaggi: 51
Località: San Marino (RSM)
A me Harry Potter piaceva all'inizio, poi arrivata al 6° libro la storia non mi piaceva più di tanto, il 7° l'ho letto solo perchè era l'ultimo e volevo finire la serie...

_________________
Sidhe della Corte Unseelie, ella vive nell'oscurità...


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 11 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010