Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è lun mag 17, 2021 05:37

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: dom nov 16, 2008 23:37 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun ago 18, 2008 16:53
Messaggi: 592
Hoijemondijs ha scritto:
Sto lavorando per voi. Ci sarebbe materiale sufficiente per un'intera stagione di Voyager....

Una sola anticipazione: a finanziare la spedizione era la Ceka, il futuro KGB.


la cosa è parecchio interessante... non vedo l'ora di saperne di più :d


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: lun nov 17, 2008 15:10 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Dunque, mi travesto da Giacobbo ('mazzate 'o quanto sò bbrutta), faccio partire la sigla... gli ospiti in sala sono già sulle loro poltroncine e si comincia.

Primo documentario: Gli Iperborei e il Kaghebè (KGB, non è l'espressione lombarda per dire "evacuo bene").

Negli anni venti del secolo scorso una spedizione guidata dall'accademico Aleksandr Barchenko (non giocava nella Dinamo Kiev, ne'!) giunse nella Penisola di Kola. Il suo scopo ufficiale era sanitario: studiare le ragioni di una strana isteria collettiva, nota come "Psicosi artica", sempre più diffusa tra i lapponi russi. I malati, di punto in bianco, abbandonavano la loro casa alla volta di località situate a centinaia di kilometri da essa. Venivano ritrovati in uno stato di trance: si dondolavano ripetendo frasi in una lingua sconosciuta ed erano insensibili al dolore.
Barchenko era ufficialmente finanziato dall'Istituto di Neurologia e Psichiatria di Mosca, ma il suo vero sponsor era nientepopodimeno che Feliks Dzerzhinskij, il fondatore del KGB (allora OGPU), che foraggiava la spedizione con somme più che dignitose per l'epoca. Barchenko era infatti un appassionato di parapsicologia, chiromanzia e telepatia , interessi che il capo della polizia segreta sovietica condivideva.

La finalità mediche della spedizione presto vennero sostituite da interessi archeologici. Nel luogo dove i lapponi pazzi si recavano durante i loro vagabondaggi vennero trovate tracce di strani edifici. Durante gli scavi nella zona di Sejdozero (sejd è la parola saami per "sacro", in assonanza con il termine norreno per "magia nera") gli studiosi s'imbatterono in una strana scala che scendeva nelle profondità della terra. Nessuno ebbe il coraggio di discenderla. Davanti ad essa gli accademici venivano presi dal panico. Dopo un certo periodo di permanenza in quel luogo misterioseo i 13 membri della spedizione cominciarono a dondolare e a cantilenare frasi insensate come i pazzi che avrebbero dovuto curare... ( :eeek: paura ne'?).
In quella stessa zona, nel cuore della tundra disabitata, vennero trovate delle steli decorate con disegni gemoetrici e altre rovine misteriose. Nell'ipogeo dove la scala "proibita" conduceva, attraverso dei lucernari, furono intravisti una colonna bianca di titaniche proporzioni e un monolite perfettamente cubico.

Le notizie riguardo a tali scoperte causarono ovvio scalpore nella patria sovietica. Barchenko era sicuro di aver trovato tracce dell'antica, ignota civiltà, che i greci chiamavano "Iperborea". La discussione sul tema però fu subito messa a tacere dal KGB. I risultati della ricerca divennero "top secret". Nel 1937 Barchenko venne arrestato. Tutto il suo materiale fu confiscato. Lo studioso venne imprigionato con l'accusa di spionaggio e attività terroristica e fucilato il 25 aprile 1938.
I faldoni contenenti i suoi appunti, i suoi libri, i suoi diari sparirono nei labirintici archivi della Lubjanka.

Solo negli anni novanta le ricerche sulla civiltà somparsa ricevettero nuovo impulso. Proseguono ancora ai giorni nostri, e hanno dato risultati sorprendenti.
Quali? Lo saprete nella prossima puntata.



Domande?

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: lun nov 17, 2008 15:23 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34280
Località: Valm Neira
Non vedo l'ora di leggere il continuo! :D

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: lun nov 17, 2008 20:34 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3218
Località: Ancona
vedo un parallelismo tra questo argomento e le ricerche esoteriche portate avanti certi reparti nazisti.
In ogni caso, i regimi di inizio novecento hanno sempre cercato radici mitiche o storiche per affermare la superiorità della razza e aumentare le credenziali (nonchè le giustificazioni di fronte alle nefandezze perpetrate): i Fascisti con la Roma imperiale; i Nazisti con gli Ariani... e l'Unione Sovietica (+ stati satelliti) no?!?!?!?

argomento interessante... ottimo collegamento tra mito e storia


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: lun nov 17, 2008 21:20 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Che ci sia stato un tentativo di fregare i nazisti sul campo delle radici ariane della nazione? Mal riuscito, visto che nella penisola di Kola, ipotetica patria degli Iperborei, i russi sono arrivati nel '500. Gli indigeni lapponi tutto sono tranne "ariani".

Il governo sovietico dagli anni 30 in poi non ha fatto più ricerche archeologiche in quella zona.
Solo in epoca Eltsininana s'è ripreso a scavare alla ricerca delle tracce di antichi insediamenti.
Il parallelismo con il nazismo qui sarebbe un po' azzardato...

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 11:18 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3218
Località: Ancona
il mio parallelismo era più che altro a livello intuitivo, perciò, come tale, fortemente approssimativo dal punto di vista del rigore storico... ho solo notato uno sforzo, da parte di queste potenze, di cercare delle radici mitiche o storiche. non solo ricerca scientifica (che tutti gli stati fanno), ma qualcosa in più, dal vago sapore misteriosofico :wink:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 12:03 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Io ipotizzerei qualcosa di completamente contrario in questo caso. Il nazionalismo sovietico non solo non ha incoraggiato più di tanto le ricerche sugli Iperborei ma le ha proprio proibite. Negli anni '30 si cercava di negare ogni influenza straniera sull'evoluzione della cultura russa. A Stalin non faceva piacere neppure che si ricordasse che i primi fondatori di vere e proprie città nella Russia antica furono i vichinghi. Scoprire che la prima civiltà evolutasi su suolo russo fu di origine lappone sarebbe stato un po' troppo... e quindi sugli Iperborei zitti e mosca.
L'interesse di Dzerzhinskij, appassionato dell'occulto, era stimolato, secondo me, dall'ipotesi che nella zona di Murmansk potesse esistere una fonte di energia capace di modificare le capacità psichiche della gente. Né lui né Barchenko pensavano di scoprire l'antica Iperborea...

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 12:11 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun ago 18, 2008 16:53
Messaggi: 592
cos'hanno scoperto?? tagli il discorso a meta' per alimentare la curiosita' vero? :D


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 13:32 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Sì, perchè sennò durante la pubblicità cambiano tutti canale e guardano il Grandeflaggello.

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mar nov 18, 2008 22:38 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab dic 15, 2007 21:14
Messaggi: 75
Località: Amorosi
Uljanka mi ha richiamata in questo "abisso nero"(parole sue più o meno) mentre vagavo annoiata su fantasymagazine alla ricerca di discussioni in cui poter inserire le mie cattiverie gratuite a scapito di Licia Troisi e altri scrittori fantasy italiani :ahah: :twisted:
Mi fa piacere abbiate ripreso la discussione. Si sono fatte molte ricerche sugli iperborei, ma non sono stati trovati resti. Negli anni della seconda guerra mondiale, la cosa attirò molto Hitler e compagnia, così come il Sacro Graal e ricerche mistiche del genere. Il mistico genera fascino, si sa. Ma credo che gli uomini moderni siano troppo stupidi per capire che ciò che più desiderano e ambiscono e sempre sotto i loro occhi e a portata di mano...ovviamente io lo so dove sono gli iperborei, ma non ve lo dico! :D :twisted:

_________________
Mariateresa Cermola


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mer nov 19, 2008 10:45 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
meloth ha scritto:
Uljanka mi ha richiamata in questo "abisso nero"(parole sue più o meno) mentre vagavo annoiata su fantasymagazine alla ricerca di discussioni in cui poter inserire le mie cattiverie gratuite a scapito di Licia Troisi e altri scrittori fantasy italiani :ahah: :twisted:
Mi fa piacere abbiate ripreso la discussione. Si sono fatte molte ricerche sugli iperborei, ma non sono stati trovati resti. Negli anni della seconda guerra mondiale, la cosa attirò molto Hitler e compagnia, così come il Sacro Graal e ricerche mistiche del genere. Il mistico genera fascino, si sa. Ma credo che gli uomini moderni siano troppo stupidi per capire che ciò che più desiderano e ambiscono e sempre sotto i loro occhi e a portata di mano...ovviamente io lo so dove sono gli iperborei, ma non ve lo dico! :D :twisted:


Non scherzare su queste cose, tessoro. Noi iperborei siamo mooolto suscettibili.

Vorrei solo capire il senso della parte del tuo intervento riguardante il nazismo.

Vuoi dire che si stava meglio quando si stava peggio e gli uomini moderni non comprendono le meraviglie accessibili ai nazisti? :shock!:
Intendi dire che i nazisti erano uomini moderni ed ergo stupidi? ( e chi ti darebbe torto, melottina)?

Do un benvenuto anticipato a tutti i tuoi prossimi interventi.

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Ultima modifica di Hoijemondijs il mer nov 19, 2008 15:01, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mer nov 19, 2008 13:41 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Evito altre polemiche inutili e riprendo le fila del mio discorso dicendo:

LE TRACCE SONO STATE TROVATE!!!

Secondo documentario:

Dall'alto di queste piramidi novanta secoli di storia vi guardano

Le piramidi in questione non sono quelle egizie, molto più giovani. E neppure quelle sottomarine di R'yleh dove il morto Chtulhu attende sognando.
Sono quelle che sorgono nel cuore delle tundre di Lovozero e di Sejdozero qualche centinaio di km a sud di Murmansk. Di Piramidi nella Penisola di Kola già parlarono i quotidiani sovietici degli anni venti, dopo la spedizione di Barchenko.
Di piramidi a sud di Murmansk parlano anche gli e-journal russi dei giorni nostri
Pare infatti che alcune delle colline della zona non siano alture di origine naturale ma delle grandiose costruzioni, deformate dai secoli. Gli esami reflettografici, termografici e paleolimnologici (basati sulla composizione del terreno) daterebbero le cosiddette piramidi lapponi a 9000 anni fa.
Eccovi alcune immagini degli strani rilievi

Immagine

Immagine

Più che le piramidi di Giza queste colline richiamano alla memoria certi templi e sepolcri neolitici a cupola presenti nelle isole britanniche, simili appunto a delle piccole alture come, per esempio, Newgrange, in Irlanda.

Immagine

Templi del tutto simili sono stati trovati in altre zone del nord russo, come la Siberia (il tempio di Savin nel nord degli Urali) e l'arcipelago Kuzovskij (nel mar Bianco, non molto distante dalla penisola di Kola), già sacro al culto di Odino.
Non è ancora stato appurato se sotto le cupole di terra che si levano nel cuore della tundra di Lovozero ci siano templi o tombe antiche. Vista la disposizione dei due tumuli sull'asse est-ovest si pensa che fossero degli "osservatori astronomici" legati al culto delle stelle e del sole.
E' però sicuro che intorno ad essi ci sono i segni di una cultura megalitica piuttosto sviluppata. In tutta la penisola di Kola sono presenti i cosiddetti sejd, pietroni squadrati affini ai menhir di obelixiana memoria.
Il massiccio dell'Angvundaschorr è poi luogo di rinvenimento di enormi petroglifi, tra i quali la famosa immagine del gigante Kujva, dipinta sopra una parete rocciosa presso il lago di Sejdozero, tradizionale meta di gite turistiche.

Immagine

E' opinione di un buon numero di archeologi che in epoca neolitica (se non paleolitica), nel nord del continente euroasiatico, sia veramente esistita una civiltà capace di erigere templi grandiosi. Prima dell'ultima glaciazione, infatti, il clima di quelle zone ora inospitali e semidisabitate, era molto più mite e più propizio per gli insediamenti umani.
Che questa civiltà fosse veramente quella degli iperborei è tutto da dimostrare.

Nella prossima puntata:

Gli Iperborei tra storia e fantastoria.

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mer nov 19, 2008 22:16 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab dic 15, 2007 21:14
Messaggi: 75
Località: Amorosi
Riguardo il discorso sui nazisti, erano PAZZI, oltre che stupidi.
La verità è nascosta dentro di noi, non si trova cercandola in capo al mondo, e chi crede di possederla la perde, e chi crede di non poterla mai trovare l'ha già trovata.

_________________
Mariateresa Cermola


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: mer nov 19, 2008 22:22 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34280
Località: Valm Neira
Molto interessante, attendo con ingordigia eventuali approfondimenti. :clap:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Gli Iperborei
MessaggioInviato: gio nov 20, 2008 12:27 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer nov 12, 2008 18:33
Messaggi: 453
Località: Valm Neira (da non confondersi con Valmiera, capoluogo di provincia lettone).
Ieri sera, quando nel programma di Giacobbo è stata mostrata una cartina della zona dove si sarebbe sviluppata l'ipotetica Civiltà artica mi è venuto un colpo. :shock!:

Poi, grazie agli Dei, si parlava solo di Omero nel Baltico. :yawn:

La mia versione di voiagger è inimitabile...

_________________
Who is who in Val Neira ha scritto:
Hoijemondijs Dodgloptris Nyrtjainnen
Sacerdotessa di Lloth del casato minore Nyrtjainnen. Vanta altri titoli come Sacerdotessa dei riti della Tenebra - Maestra del culto della Fertilità - Custode delle Estreme Sapienze, legati alle sue attività magiche
.

rose ha scritto:
Hoijemondijs è dio :sisi:
Mitternacht ha scritto:
Ah allora è con lei che me la prendo di continuo XD


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 31 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010