Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mar mag 18, 2021 08:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: prima di Eva... Lilith
MessaggioInviato: lun lug 12, 2004 23:41 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: gio feb 12, 2004 19:13
Messaggi: 976
Località: Catania
Una affascinante e seducente figura femminile regna incontrastata tra tutte le altre nel variegato Olimpo delle entità magiche: Lilith, Dea dominatrice, la Luna Nera. Il termine Lilith deriva dalla parola Assiro-Babilonese LILITU che significa "Lo Spirito del Vento", ma la tradizione più vicina a noi è quella Ebraica contenuta nella Genesi Rabbra.

Lilith fu la donna di Adamo ancor prima di Eva, creata allo stesso modo di Adamo con polvere ed argilla. Lilith si considerava pari al suo uomo sotto ogni aspetto e quando questi cercò di sottometterla con la forza (non voleva stendersi sotto di lui durante i rapporti sessuali, in quanto considerava offensiva quella posizione) ella fuggì nel deserto vicino al Mar Rosso. Si accoppiò con i Djinns generando una stirpe di Demoni chiamati Lilim.

A questa ribellione Dio non rimase insensibile e mandò tre Angeli affinché Lilith ritornasse da Adamo, i loro nomi erano Sanvi, Sansanvi e Semangelaf; la loro missione non ebbe buon esito, Lilith rifiutò categoricamente l'invito e per questo gli Angeli la punirono sterminando quasi tutti i suoi figli. Da allora in poi un odio mortale spinse Lilith a tormentare gli uomini strangolando i loro figli nelle culle.

Le tradizioni che riguardano la Luna Nera sono infinite, si trovano tracce della sua storia in quasi tutte le civiltà ed in quasi tutti i culti, la sua immagine viene spesso accostata al fuoco che nasconde una creatura Divina infinitamente bella e coinvolgente.

Recentemente la sua figura è stata oggetto di svariate interpretazioni e presa in prestito da gruppi più o meno attendibili di femministe, ergendo Lilith a figura di ribellione e rivincita dalla servitù maschile ma spogliandola completamente dai suoi caratteri esoterici e mistici.

la luna nera

La Tradizione che riguarda la Stregoneria e la Magia, ci offre una immagine di Lilith abbastanza particolare; sempre pronta ad un amplesso mai consumato, travolge i sensi degli uomini donando la finzione di un amplesso coinvolgente e distruttivo, alla fine del quale rimane sempre vergine.

I rari trattati in materia di Occultismo che affrontano la figura di Lilith, la considerano spesso come un principio negativo, un antispirito femminile dell'oscurità, alcune tradizioni magiche la pongono come protettrice dei negromanti durante le evocazioni o come guida sulla terra per gli Spiriti assetati di vapori sanguigni. Tutto ciò lascia comunque molto spazio alla fantasia ed alla suggestione, gli occultisti più fini e smaliziati considerano invece Lilith come una entità che influenza gli esseri umani nel loro aspetto sessuale - celebrale, provocando un forte eccitamento intellettuale ed una ipersensibilità erotica, entrambi a volte indice di genialità e sregolatezza, ma anche di "alterazioni" sessuali quali il sadismo. Tralasciando questa prima analisi è comunque universalmente accettata l'immagine di Lilith come quella di una forza bipolare, in grado di provocare attraverso manifestazioni bivalenti (femminili e maschili), anche fenomeni di infestazioni, squilibri, disarmonie ed a volte follie autodistruttrici.

Nonostante questo il fascino rimane e Lilith è ancora oggi un personaggio misterioso, poco studiato ed a volte dimenticato, a volte per paura oppure per ignoranza; anche se in Astrologia il simbolo della Luna Nera ha avuto una maggiore applicazione e, di conseguenza, un maggior approfondimento, non si può dire lo stesso per quel che riguarda la Magia sia Teorica che Pratica; da questo punto di vista gli unici approfondimenti si sono avuti da parte della Psicologia che ha dedicato uno studio a Lilith, riducendola però ad archetipo di ancestrali paure, paure di madri oppressive, di mogli distruttrici; si sono sprecate analisi sulla vagina quale simbolo di un baratro mortale nel quale l'uomo castrato e ritornato feto ha pura di cadere.

Tutto questo non riguarda però la Magia, rimane per lo più un riscatto dell'ideologia femminista, dove si è voluta vedere Lilith come simbolo del riscatto della donna ma non si è mai approfondito il suo profondo significato spirituale. Data la segretezza che ancora oggi accompagna questa figura e la paura che essa ispira, coloro che si interessano seriamente al suo studio sono davvero pochi; esistono però delle Congreghe formate esclusivamente da elementi femminili che evocano la Dea attraverso riti sessuali e la onorano con particolari feste magiche. Il loro simbolo è spesso formato da un pipistrello o da un teschio bianco (la morte vivente)

_________________
:witch: Sortilegio :muze:

" Ella ha il furore della Dea Sekhmet e la dolcezza della Dea Bastet "
(Il mito dell'occhio del sole, iscrizione del tempio di Philae)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom ott 17, 2004 23:17 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
Quella di Lilith è una leggenda delicata e antica, che molte religioni hanno reso propria modellandola e alterandola secondo la propria cultura.

Mi permetto di annotare un paio di annotazioni sparse in ottica di approfondimento o, se volete, solo per avere un quadro più completo su una figura poliedrica e complessa quale quella di Lilith che, come ovvio, è oggetto di molteplici tentativi di collocazione.

Spero che questo "sconfinamento" non secchi Milady Sortilegio ;)


"Lilith appare per la prima volta in un testo inciso su una tavoletta di argilla del 2500a.c. circa, 'The Hullup Tree'. In questa storia la dea Inanna da bambina, estrae un albero hullup (una sorta di salice) dai banchi si sabbia dell'Eufrate. Pianta l'albero nel suo giradino e lo accudisce finchè non diventa grande. A quel punto va presso l'albero con l'intento di usare il suo legno per costruirsi un letto ed un trono, ma si trova davanti ad un problema: 'Il serpente che non pò essere incantato' si è attorcigliato attorno alle radici, l'uccello ingannatore 'Anzu' ha fatto il nido tra i rami e 'l'oscura signora Lilith' abita nel tronco.
Inanna chiede aiuto per scacciare le creature e lo ottiene dal fratello Gilgamesh. A quel punto Lilith distrugge la sua casa e vola via verso i suoi desolati territori di caccia".

Diane Wolkstien fa notare che Lilith non compare in altri testi Sumero/Babilonesi così antichi. Dice anche che secondo lei Lilith nell'albero Hullup rappresenta parte di un triunvirato di "creature sessuali, senza legge, che vivono al di fuori delle regole della società Sumera e cercano il potere solo per sè stessi".

Elizabeth Williams-Forte ha scritto delle note sulle varie opere d'arte o illustrazioni che ha procurato per il testo 'Inanna, Regina del Cielo e della Terra'. Qui descrive la figura di Lilith nell'arte Sumera : una dea nuda, alata, con zampe di uccello e una corona composta da molti corni. Il suo sguardo colpisce direttamente chi la guarda, sta in piedi, con entrambe le mani alzate e ipalmi rivolti in avanti. Sotto ai suoi piedi ci sono due animali cornuti schiena contro schiena.
Un demone in parte umano, in parte uccello è rappresentato su una tavola. Il suo corpo delicato è contrapposto con le potenti zampe acuminate e le ali che le ricadono sulle spalle come un velo. E' stata identificata come la nera signora Lilith, chiamata'gufo stridente' in un passo della bibbia (Isaiah XXIV:14). Come un uccello notturno Lilith trova dimora nel tronco degli alberi, anche in quello di Inanna.

Donald MacKinzie dice che Lilith corrisponde alla babilonese Lilithu,
la forma femminile di Lilu (per i Sumeri Lila), una sorta di demone mutante.

Samuel Noah Kramer dice che Lilith è una parola che risale alla sumera Lil, che ha la radice semantica corrisponente ad una parola ebrea che significa vento, demone, spirito. Dice anche che uno degli
altri nomi di Lilith è 'signora della desolazione' che è un'altra interpretazione del nome 'signora dell'oscurità' trovato nella leggenda di Inanna.

Secondo Buffie Johnson, Lilith è la ex Regina del Cielo, divenuta 'signora dell'oscurità', ma non viene detto in che modo.

J. V. Kinnier Wilson spiega con dovizia di particolari che l'origine dei primi dei è da ricercarsi nella natura. Continua dicendo che la parola sumera Lil vuol dire vento, spirito, demone, nulla, e Lilla significa specificamente demone di gas. Spiega che Lilith potrebbe essere stata nella mitologia, un demone di gas, ma probabilmente nella realtà era lei stessa un gas e/o una colonna di gas naturale incendiato. Dice poi che probabilmente il serpente alla base dell'albero Hullup era probabilmente olio, e l'uccello Anzu una nube di polvere. Prima di rigettare questa teoria bisognerebbe pensare ad uno dei poteri attribuiti a Lilith nella mitologia tarda,non era capace di uccidere la gente nel sonno? E quanto velenoso è un gas naturale?"

In un'altra di queste leggende si legge che vi fu un’altra donna nella vita di Adamo prima che apparisse Eva. Il suo nome era Lilit. La figura di Lilit è quella di un demone notturno babilonese. Si suppone che ella sia stata la prima moglie di Adamo, creatadalla terra proprio come lui. Secondo la leggenda questa prima moglie di Adamo rimase con lui soltanto per un breve periodoe poi lo lasciò. Essa volò via e scomparve nell’aria leggera: gli angeli in seguito la ritrovarono nel Mar Rosso. Lilit comunque,si rifiutò di ritornare da suo marito e visse come demone cattivo, che nuoceva ai bambini neonati. Questa saga è stata conservatada alcuni ebrei nei ghetti d’Oriente, dove usano ancora oggi adornare le culle dei neonati con degli amuleti, a difesa controil demone Lilith. Fonti più antiche parlano di una »prima Eva» e in alcune leggende Lilith appare come maschio e femmina.

Lilith nelle scritture sacre:
· Psalm 91:5 -- "Thou shalt not be afraid for the terror by night." (This terror is Lilith.) · Isaiah 34:14-15 -- "The wild beasts of the desert shall also meet with the wild beasts of the island, and the satyr shall cry to his fellow; the screech owl also shall rest there, and find for herself a place of rest. There shall the great owl make her nest, and lay, and hatch, and gather under her shadow: there shall the vultures also be gathered, every one with her mate." · I Kings 3:16 -- "Then came there two women, that were harlots, unto the king, and stood before him." (The king here is Solomon, who suspected the Queen of Sheba to be Lilith because of her hairy legs.) · Numbers 6:26 -- "The Lord lift up his countenance upon thee, and give thee peace." (In other translations, this priestly blessing becomes "The Lord bless thee in all thy doings, and preserve thee from the Lilim!")
Isaiah 34:14f “Gatti selvatici si incontreranno con iene,
i satiri si chiameranno l'un l'altro; e li anche Lilith si potrà riposare e trovare un posto dove aver pace vi faranno sosta anche le civette e potranno meditare e tramare alla sua ombra”

Tuttavia si racconta maggiormente che Lilith fosse un Angelo inquieto che anelava a compenetrarsi con l'essere creato ad immagine e somiglianza di Dio per questo motivo si personificò in una donna e pur conservando le angeliche ali diventò compagna di Adamo, il primo uomo ancora incapace di camminare eretto,e vincolato ancora alla postura animale
Nella donna il richiamo dlla natura angelica era più forte di ogni altra pulsione, e dopo ogni unione tendeva ad innalzarsi e per nostalgia del cielo a volar via.
Adamo dunque per non perderla e trattenerla si alzò sulle due gambe, drizzò il suo corpo tendendo le braccia e lo sguardo verso l'alto, ove lilith avrebbe voluto tornare.
Dall'unione dei due nacquero i giganti; esseri eredi della fisicità di Adamo e della ormai tormentata spiritualità di lilith.
La razza dei giganti col tempo, nei secoli si confuse con il resto dell'umanità nel corso delle molteplici unioni con essa.
Indistinguibili esteriormente dagli uomini per la loro fisicità, sono tuttavia esseri rari, si dice che ne nasca solo uno per ogni generazione, con un carattere recessivo che, prepotente, emerge dalla normalità.Ognuno di questi eredi della razza dei giganti, è destinato ad avere un ruolo trainante nel mondo, ad incidere profondamente nel tessuto della società che lo accoglie la sua traccia indelebile...Santi, condottieri, eroi, letterati, filosofi, i giganti hanno il compito di gettare i semi del cambiamento. Il compito degli umani invece permane quello di riuscire a raccoglierne i frutti.Chi fosse propriamente Lilith non è dato di saperlo con precisione rimane un mistero spiegato da ciascuna religione seguendo il filone delle proprie tradizioni culturali che ne arricchiscono i tratti della stessa figura.


COME VEDETE, IPOTESI PER TUTTI I GUSTI
SALUTI E PERDONATE LA LUNGHEZZA, MA CREDEVO INTERESSANTE, SOPRATTUTTO ALLA LUCE DI UN'INTERESSANTE DISCUSSIONE NATA SABATO SCORSO DURANTE UNA CENA TRA AMICI
OMAGGI  8)  

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ott 18, 2004 00:37 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: gio feb 12, 2004 19:13
Messaggi: 976
Località: Catania
nessuno sconvolgimento! anzi è bello avere più punti di vista! ^__^

_________________
:witch: Sortilegio :muze:

" Ella ha il furore della Dea Sekhmet e la dolcezza della Dea Bastet "
(Il mito dell'occhio del sole, iscrizione del tempio di Philae)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ott 18, 2004 03:05 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: sab apr 03, 2004 11:34
Messaggi: 2944
Località: Oscuravalle
Mi piace questa "oscura signora" naturalmente molto più di Eva rispetto al rapporto col "maschio" Adamo.
Grazie MM per le precisazioni.

Immagine

Aggiungo che in astrologia nel Tema Natale di ognuno di noi si calcola, oltre alla posizione della Luna in uno dei dodici segni zodiacali, anche la posizione di Lilith o Luna Nera individuata come un  punto immateriale del Cielo (il secondo fuoco dell'orbita lunare), indica il lato oscuro della personalità nonché la potenza della propria sessualità.
Rappresenta fondamentalmente il modo di esprimersi della carica passionale, dell'erotismo.
Se volete sapere in che segno si trova la vostra Luna nera cliccate :arrow: http://www.oroscopi.com/lilith.html


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab mag 14, 2005 18:12 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio mar 31, 2005 15:02
Messaggi: 1413
Località: BG (Baldur's gate)
Lilith si rifiutò di unirsi ad Adamo e scappò vicino al mar rosso, gli angeli di Dio la cercarono per annegarla ma lei li implorò e la lasciarono vivere.
Costei si unì ai demoni e procreò la sua stirpe chiamata Lilim, il suo potere di regina oscura era quello di uccidere i primogeniti ma se il pargolo fosse stato protetto dall'effige di uno degli angeli che le avevano mostrato clemenza, si sarebbe salvato.

Questo è il riassunto del riassunto di quello che ho sulla Cabala Ebraica che riguarda Lilith.

_________________
"Ci sono centinaia di modi di morire... ma io rimango comunque il più probabile." Logan

"In nome di Dio sono state commesse le più ignobili atrocità dell'umanità. La Fede e la Religione corrompono la mente, offuscano la vista. Se fossimo veramente onesti con noi stessi e guardassimo dentro di noi non troveremmo l'anima. Bensì un abisso.
Ovvero il luogo dove risiede il nostro demone, il nostro figlio di Lilith, divenuto tale per opporsi alla dittatura celeste.
Venite fratelli e sorelle, insieme libereremo l'umanità da sè stessa." Logan


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 08, 2005 18:59 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer ago 03, 2005 15:01
Messaggi: 29
Località: una landa desolata
Non sò se è stato detto ma dovrebbe essere stata lilith a trasformare caino in vampiro in vampiri^^


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio ago 11, 2005 18:28 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom giu 05, 2005 16:18
Messaggi: 720
Località: Oltremondo
una volta che Caino è stato marchiato, venne sedotto da Lilith, e i loro figli furono i primi vampiri

_________________
ma che buò!?
Potere ai Lican
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ago 12, 2005 00:06 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio giu 02, 2005 22:55
Messaggi: 370
Località: Via lattea
Sorty hai mai visto evangelion? :roll:

_________________
il latte é sempre più verde!

toglietemi il necessario.. ma non toglietemi il superfluo!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven ago 12, 2005 16:21 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: gio feb 12, 2004 19:13
Messaggi: 976
Località: Catania
Zopi ha scritto:
Sorty hai mai visto evangelion? :roll:


si, molto raramente anzi direi di fuggita ^^

_________________
:witch: Sortilegio :muze:

" Ella ha il furore della Dea Sekhmet e la dolcezza della Dea Bastet "
(Il mito dell'occhio del sole, iscrizione del tempio di Philae)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 16, 2005 02:19 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: dom giu 05, 2005 16:18
Messaggi: 720
Località: Oltremondo
Sortilegio ha scritto:
Zopi ha scritto:
Sorty hai mai visto evangelion? :roll:


si, molto raramente anzi direi di fuggita ^^

Zopi ha ragione, ti interesserebbe... :)

_________________
ma che buò!?
Potere ai Lican
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 16, 2005 13:10 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: gio feb 12, 2004 19:13
Messaggi: 976
Località: Catania
^^ magari provvederò a procurarmi qualche anime (prestato) cmq sono i disegni che non mi hanno mai entusiasmato...

_________________
:witch: Sortilegio :muze:

" Ella ha il furore della Dea Sekhmet e la dolcezza della Dea Bastet "
(Il mito dell'occhio del sole, iscrizione del tempio di Philae)


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 16, 2005 14:21 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
Sinylla ha scritto:
Non sò se è stato detto ma dovrebbe essere stata lilith a trasformare caino in vampiro in vampiri^^


Fu DIO a dannare e maledire Caino trasformandolo in un essere assetato di sangue etc...etc...

Ma fu Lilith (secondo la tradizione vampirica fatta propria dalla Masquerade) ad insegnargli e a fargli scoprire il potenziale che tale "maledizione" comportava, insegnandogli a goderne e divenendone la prima moglie

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom set 10, 2006 11:24 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer set 06, 2006 19:12
Messaggi: 527
Lilith, figlia di Nergal e di Ereshkigal, erede del mondo Inferiore, legittima erede della Dinastia dei Dragoni

_________________
La pace è una menzogna, c'è solo la passione.
Attraverso la passione, acquisto forza.
Attraverso la forza, guadagno potere.
Attraverso il potere, guadagno la vittoria.
Attraverso la vittoria, spezzo le mie catene.
La Forza mi libererà.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: prima di Eva....
MessaggioInviato: mar apr 01, 2008 02:07 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mar gen 15, 2008 02:20
Messaggi: 472
Località: Sondrio - Milano
Ah, demonologia Ebraica vedo...come i testi siano riusciti alla fine a traviare questa figura è cosa dura...

In fondo alla nascita non era altro che la moglie di Adamo, ma no, i cristiani non potevano permettersi di lasciare che la donna non fosse dominata dalla parte maschile, e quindi op, demonizzata e costola per Eva...semplice ^^ Vabbè, ho scherzato un poco...consiglio a tutti di leggere Il castello di Eymerich, di Valerio Evangelisti, per avere un buon romanzo che tratti anche dell'argomento Lilith.

_________________
Il destino è nelle nostre mani, ora tocca a noi scegliere...
Il Male è in noi, noi siamo il Male
Quando la Morte verrà a prendermi, non vorrei essere qui


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: prima di Eva....
MessaggioInviato: mer apr 02, 2008 12:18 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
No no, pienamente daccordo con questa precisazione, anzi direi TOTALMENTE :sisi:
se ne potrebbe parlare per molte e molte pagine sulle implicazioni, ma credo siano più o meno note/intuibili per tutti

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010