Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è mar mag 18, 2021 10:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Joe Pass
MessaggioInviato: mer gen 12, 2011 21:28 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Come avevo promesso, ecco il primo dei topic a tema jazzistico che ho deciso di scrivere nella trascurata sezione del buon Rose.
Inizierò a parlare di Joe Pass, un chitarrista fondamentale per il genere nonché tra i più grandi nella storia del bebop.
Immagine
Joe Pass, il cui vero nome è Joseph Anthony Passalacqua (di nonno siciliano) è stato un chitarrista di importanza fondamentale che ha rivoluzionato nel jazz il concetto di “solo guitar” raggiungendo livelli prima inimmaginabili, dimostrando che la chitarra è uno strumento completo i cui unici limiti sono nelle mani di chi la suona.
Oggi il suo stile dell’improvvisazione, la sua padronanza della tecnica del walking bass e le sue conoscenze enormi delle progressioni di accordi, sono una pietra miliare per chi vuole intraprendere lo studio della chitarra jazz. Molto illuminanti da questo punto di vista sono anche i suoi libri di studio e gli interessanti video didattici tra cui vale la pena menzionare almeno “Jazz lines” (mentre per quanto concerne i Dvd di concerti, consiglio “The genius of joe pass” che contiene tra i vari filmati anche una stupefacente performance in duetto con il contrabbassista Niels Ørsted Pedersen che in Italia abbiamo avuto modo di ammirare dal vivo all’Umbria Jazz del 1991).

Nato nel 1929 iniziò a suonare la chitarra già a nove anni spronato dal padre che malgrado non capisse nulla di musica (lavorava in un’acciaieria), credeva nelle potenzialità del figlio il quale impiegò fino a 14 anni tutto il suo tempo libero a studiare incessantemente per formare le basi della sua tecnica che traeva ispirazione principalmente da Charlie Christian e dal suo idolo Django Rheinardt.
Negli anni ’40 inizia la gloriosa era del bebop e musicisti cardine come Charlie Parker saranno di grande influenza per Pass, il quale, giunto a New York probabilmente per ragioni di servizio militare, inizierà la sua carriera entrando a far parte delle grandi orchestre come quella di Tony Pastor.
In quell’ambiente musicale dell’epoca girava una quantità di droga enorme (tantissimi grandi artisti ne erano dipendenti, tra cui Bird, Miles Davis, Billie Holiday, Sonny Rollins ecc…) e Joe Pass fu tra le vittime. Così dopo un periodo nero nel quale finì anche per diversi anni in carcere, all’inizio degli anni ’60, entrando per la seconda volta nel centro di disintossicazione di Synanon, riuscì a smettere con la droga.

“Uno dei principi della terapia del centro di Synanon era la pratica di un’attività, qualsiasi essa fosse, che ci desse una forza supplementare per affrontare le crisi. Dato che a Synanon c’erano diversi musicisti, avevamo approntato un gruppo che si esibiva il sabato, giorno di visite”.

Tra coloro i quali contribuivano con dei sussidi al mantenimento del centro c’era anche il fondatore della “Pacific Jazz Label”, il quale nel 1961 scrittura il “Synanon Group.” Esce così “Sound of Synanon”, prima vera testimonianza dello stile chitarristico di Joe Pass (che in questo disco, per la cronaca, suona con una Fender elettrica di proprietà del centro perché non ne aveva una sua).
Già il primo brano del disco, “C.E.D.”, scritto dal nostro insieme ad Arnold Ross, evidenzia le caratteristiche fondamentali del suo fraseggio: si osservino il grande senso ritmico, la particolare attenzione alla tessitura armonica del brano e, perciò, la capacità di sviluppare frasi molto lunghe e fluide nelle modulazioni.
C.E.D.

In seguito si darà molto da fare per recuperare il tempo perduto e nel 1964 uscirà uno dei dischi più importanti della sua carriera: “For Django,“ che è una vera enciclopedia della chitarra jazz, come l’album stesso sarà ribattezzato in futuro (The Enciclopedy of Jazz Guitar).
Altro disco importante del periodo che va segnalato è Simplicity.
Il periodo artisticamente più intenso di Pass si ha negli ’70 dove iniziano le grandi e lunghe collaborazioni con artisti del calibro di Oscar Peterson, Ella Fitzgerald, Ray Brown e Niels Pedersen.
Immagine
(Joe pass & Oscar Peterson)
Gli album da segnalare sarebbero moltissimi, ma vanno almeno citati i quattro leggendari della serie Virtuoso, l’eccelso “Intercontinental,” “The Trio” e altri dischi memorabili con Oscar Peterson (che a volte suona il piano a velocità paurose), i vari dischi con Ella Fitzgerald che apprezzava molto gli accompagnamenti di Pass, gli imperdibili dischi con Pedersen tra cui il mio preferito è “Chops” in cui vi è una Yardbird Suite favolosa.
Immagine
Donna Lee (Standard di miles Davis)

Per sintetizzare ho parlato poco dei tanti notevoli dischi live, ma almeno va segnalata la grande performance in cui suona da solo al festival di Montreaux del '77 e fa cose astrali con la chitarra.
Immagine
Negli anni ’80 tralasciando le numerose uscite live, tra i dischi in studio, sempre con Pedersen, è da ricordare Eximious,“ mentre nel 1985 l’ottimo Whitestone sarà l'album più elettrico del nostro.
Morirà di cancro nel 1994, a 65 anni.

Va detto che in più occasioni Pass suonava con pezzi di legno indegni e scadenti per soddisfare i suoi obblighi verso le case produttrici di chitarre (fu per molto tempo sotto contratto con la Ibanez), ma comunque adoperava anche ottimi strumenti come la sua famosa Gibson ES-175.
Immagine

Discografia essenziale
Solo albums:
Virtuoso
Virtuoso II
Virtuoso III
Virtuoso IV
Montreux '77 - Live
I Remember Charlie Parker
Unforgettable

Con Oscar Peterson
The Good Life (con Niels-Henning Ørsted Pedersen)
The Trio
The Giants (con Ray Brown)

Assieme a Niels-Henning Ørsted Pedersen
Chops
Northsea Nights
Eximious

Con Ella Fitzgerald
Take Love Easy (1973)
Fitzgerald and Pass... Again (1976)
Speak Love (1983)
Easy Living (1986)
Gee Baby 'Aint I Good To You (1986)

Con Altri Musicisti
Sounds of Synanon
For Django
Simplicity
Catch Me!
Intercontinental
Joe's Blues
Two for the Road
Quadrant

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Joe Pass
MessaggioInviato: gio gen 13, 2011 11:26 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3218
Località: Ancona
ottimo inizio... segnalo il topic a Mr.Brownstone che mi sembrò interessato tempo fa al genere (rimando al topic apposito clikkando qui)... poi, quando il lavoro sarà avviato, vedrò di indicizzare per bene il tutto


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Joe Pass
MessaggioInviato: gio gen 13, 2011 12:57 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Post ed artista interessanti =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Joe Pass
MessaggioInviato: gio gen 13, 2011 19:42 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Ringrazio come sempre il buon Rose che gestisce bene la sezione, e anche Ys per l'interessamento.

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Joe Pass
MessaggioInviato: sab gen 15, 2011 22:07 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer dic 12, 2007 15:17
Messaggi: 777
Località: Firenze
Interessante! Dovrei trovare il tempo per studiare chitarra Jazz, sono sicuro che divertirei.

_________________
PER QUESTO SPAZIO CONTATTA IL SIGNOR BROWNSTONE!


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010