Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è dom mag 09, 2021 11:40

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: [monografia] Evanescence
MessaggioInviato: ven ago 12, 2011 00:40 
Non connesso
Miglior Avatar Natalizio
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 13, 2005 14:43
Messaggi: 8646
Questa monografia è, a mio parere, dovuta, ad uno dei gruppi più importanti dell'ultimo decennio. Il nome Evanescence è stato sinonimo di fusione unica e perfettamente riuscita di elementi nu metal e gothic metal, con splendidi tocchi classici. Parlo di Evanescence sottolineando che l'unico elemento fisso è sempre stato Amy Lee, cantante e front woman della band, cui altri elementi quali Will Body e Rocky Gray hanno donato altalenanti quanto decisivi contributi.
Varie recensioni dei loro album sono disponibili in giro per il web, ma Wikipedia si dimostra ancora una volta la più completa fonte, superando il sito ufficiale della band.



Immagine


Gli Evanescence sono un gruppo musicale alternative metal statunitense, formatosi a Little Rock nel 1995. La band prende il nome dalla parola "evanescenza", ossia lo stato o l'atto di svanire.
La loro musica è caratterizzata da una fusione di elementi alternative metal, gothic metal (soprattutto agli esordi) e nu metal con influenze symphonic. Hanno venduto più di 20 milioni di copie dei loro dischi sin dal 2003, con il celebre album Fallen e il fortunato seguito The Open Door.

Carriera
Gli inizi (1995 – 2003)

La band fu fondata dalla vocalist Amy Lee e dal chitarrista Ben Moody. Solo nel 1999 si unì alla formazione il tastierista David Hodges, che tuttavia viene compreso tra i fondatori degli Evanescence. Secondo alcune fonti, i primi due si sarebbero incontrati in un campo giovani in Arkansas, dove Moody ascoltò la Lee suonare al piano e cantare I'd Do Anything For Love (But I Won't Do That) di Meat Loaf, anche se Amy Lee ha smentito questa voce in un'intervista rilasciata a Rolling Stone: « Basta con quella diceria, non ho mai suonato pezzi di Meat Loaf e non credo lo farò mai. Non sarei qui se le canzoni non sapessi scriverle da sola ». Avendo poi scoperto di condividere una passione per Jimi Hendrix e Björk, Lee e Moody iniziarono a scrivere canzoni insieme.
Per diverso tempo non trovarono altri musicisti con cui suonare e, non avendo i fondi necessari per pagare un'assistenza professionale, non poterono esibirsi dal vivo. Ma ben presto una delle loro canzoni, Understanding (dal loro Evanescence EP), incominciò ad essere trasmessa alla radio e trovò posto nelle classifiche locali, facendo lievitare le richieste di esibizioni dal vivo. Quando finalmente la band riuscì ad esibirsi, diventò una delle più popolari della zona.
I primi rilasci della band furono due EP: Evanescence nel 1998 e Sound Asleep nel 1999 (quest'ultimo è conosciuto anche con il nome di Whisper), entrambi diffusi con l'aiuto dei discografici della BigWig Enterprises. Nel 2000 invece, la band pubblicò il suo primo album in studio, Origin, promosso sempre dalla BigWig Enterprise in un'edizione limitata di 2500 copie. È comunque Fallen il primo album degli Evanescence, in quanto i lavori appena menzionati abbiano avuto un rilascio limitato (non a caso sono attualmente molto ricercati dai collezionisti). Amy Lee stessa non li considera dei veri album, quanto invece dei semplici demo (alcuni dei quali, afferma, non hanno nemmeno un'esecuzione perfetta) che furono inviate a case discografiche. In risposta, durante un'intervista, Lee e Moody hanno incoraggiato i fan a scaricare le canzoni più vecchie della band tramite Internet. La stessa Lee ha espresso più volte il desiderio di pubblicare un cofanetto contenente i vecchi rilasci e « canzoni – dichiara – di cui nemmeno voi fan più accaniti siete a conoscenza », ma non esistono conferme ufficiali.


Fallen (2003 – 2005)

David Hodges lasciò la band spontaneamente il 19 dicembre 2002, al termine della registrazione del nuovo materiale, in quanto riteneva che la sua permanenza avrebbe portato la band ad una maggiore ed erronea appartenenza al rock cristiano. Nel 2003 viene pubblicato Fallen, il celebre album di debutto della band (oltre 20 milioni di copie vendute nel mondo, 7 volte disco di platino e una volta disco d'oro), e primo pubblicato con una Major: Wind-up Records. Il nuovo album presenta temi religiosi, come in Tourniquet ad esempio (una cover dei Soul Embraced), ed a questo dobbiamo l'iniziale etichettamento della band come cristiana. Si scatenarono molte polemiche finché finalmente i negozi cristiani, che fino ad allora avevano promosso gli Evanescence, accantonarono Fallen: Amy Lee, insistette una volta per tutte sul fatto che gli Evanescence non hanno mai voluto diffondere alcun messaggio religioso, pur essendo lei stessa cristiana.

Il loro primo singolo estratto da Fallen, Bring Me to Life, riscosse un successo globale, arrivando addirittura al quinto posto dell'American Billboard Hot 100. Il brano venne incluso anche nella colonna sonora del film Daredevil e, insieme all'ancor più popolare My Immortal (terzo singolo), permise alla band di vincere due Grammy Awards nel 2004: uno come Best Hard Rock Performance e l'altro come Best New Artist. Nello stesso anno in cui vinsero i due Grammy Awards, Amy Lee, insieme alla band Seether, incise il singolo Broken, che fece da colonna sonora al film The Punisher.
L'abbandono di Ben Moody

Il 22 ottobre 2003 Ben Moody lasciò gli Evanescence nel bel mezzo del tour europeo, senza spiegare il perché di questa sua scelta. Diversi mesi dopo, Amy Lee dichiarò in un'intervista: «Eravamo arrivati ad un punto che se qualcosa non fosse cambiato non saremmo stati capaci di fare un secondo disco». Da diverse dichiarazioni trapela lo stato di tensione in cui lavorava la band ma, come racconta una voce poi confermata dallo stesso Moody, il motivo principale fu quello di un grave disturbo diagnosticato al chitarrista a fine 2003: il disturbo bipolare. Conferma della voce giunge indirettamente anche da un singolo degli Evanescence del 2007, Lithium, in cui si parla appunto del litio, una sostanza utilizzata come medicina per la cura del disordine bipolare.
Wes Borland, storico chitarrista dei Limp Bizkit, fu nominato come sostituto di Moody, tanto che Lee lo descrisse come un amico, proponendogli addirittura di scrivere insieme il loro disco successivo. Ma alla fine fu Terry Balsamo (dei Cold) ad unirsi al gruppo. Il 23 novembre 2004, la nuova formazione rilasciò Anywhere but Home, un DVD contenente un live allo Zenith di Parigi, i video musicali sino ad allora pubblicati ed oltre un'ora di dietro le quinte. Al DVD è allegato un CD con l'audio del concerto, avente come bonus l'inedito brano Missing; il DVD contiene invece una performance live di Bring Me to Life registrata a Las Vegas, come Easter Egg.


The Open Door (2006 – 2008)

Dopo due anni di completo silenzio, intervallati solo da post di Amy Lee su Evboard, tra il 25 settembre e il 3 ottobre 2006 gli Evanescence rilasciarono il loro tanto atteso secondo album, The Open Door, registrato tra settembre 2005 e marzo 2006 al Record Plant Studios di Los Angeles ed anticipato dal singolo Call Me When You're Sober. Amy Lee dichiarò di essere uscita dalla sessione di registrazione dell'album come purificata, e che il nuovo materiale la soddisfaceva molto.
L'album subì un lento processo compositivo e lunghi tempi di produzione a causa di un ictus che colpì Terry Balsamo e per il volere della stessa Lee, che desiderava un processo lungo e non affrettato per massimizzare la fase creativa. The Open Door alla sua uscita risultò essere l'album più acquistato al mondo, registrando circa 800.000 copie vendute solo nella prima settimana ed aggiudicandosi il disco di platino negli Stati Uniti già l'8 novembre 2006. Tuttavia l'album non ha mai riscosso lo stesso successo di Fallen, infatti oggi si registra un totale di circa 5 milioni di copie vendute nel mondo che si oppongono alle 14 milioni di copie del precedente album.Nonostante questo, è da considerare uno dei lavori più noti e acquistati di quegli anni, anche grazie al successo del secondo singolo Lithium. Nel 2007,durante un'esibizione dal vivo di quest'ultimo singolo, iniziò a nevicare nel momento in cui Amy inizia a cantare, come accade nel videoclip del brano, nonostante le previsioni meteorologiche fossero contrarie.

Il 5 ottobre 2006 iniziò il tour per promuovere il nuovo album, insieme al nuovo bassista Tim McCord, in sostituzione di Will Boyd, il quale lasciò la band nel luglio 2006 poiché sentiva l'esigenza di passare più tempo con la famiglia. Inoltre il 4 maggio 2007, durante il tour di The Open Door, Amy Lee licenziò il chitarrista John LeCompt (il quale è stato obbligato dalla Wind-up Records a non rivelare i motivi del licenziamento) e di conseguenza anche il batterista Rocky Gray abbandonò la band. I due vennero rispettivamente sostituiti da Troy McLawhorn e Will Hunt, attuali membri della Hard Rock band Dark New Day, per portare a termine il tour in corso. Dopo l'ultima data del tour, l'8 dicembre 2007, la collaborazione dei due musicisti fu, da contratto, conclusa; con un post su MySpace.com Will Hunt confermò la sua permanenza nella sua band d'origine mentre, senza comunicati ufficiali, Troy McLawhorn si unì ai Seether.


Evanescence (2011)

Nell'intervista su Spin.com Amy Lee annunciò che aveva scritto molti pezzi, alcuni dei quali si discostavano molto dal sound degli Evanescence, propose quindi la possibilità che ci sarebbe stato un album solista e che avrebbe prodotto un album con gli Evanescence più in la. Il 19 giugno invece comparve sul web un nuovo messaggio da parte della cantante statunitense con il quale essa fissò l'uscita del nuovo misterioso album nel 2010, senza trascurare che il nuovo materiale sarebbe stato più forte ed interessante rispetto al precedente. Ciò accadde proprio nella settimana in cui la nuova nu metal/alternative rock band emergente We Are the Fallen – che vede in formazione anche Ben Moody, John LeCompt e Rocky Gray – debuttò sul web con il suo primo singolo Bury Me Alive. Verso la fine di agosto 2009 venne confermata la partecipazione degli Evanescence al festival brasiliano Maquinaria per il giorno 8 novembre 2009; secondo un nuovo post di Tim McCord su MySpace.com, il giorno del concerto la formazione della band prevederà Amy Lee, Terry Balsamo e Tim McCord insieme a Will Hunt e Troy McLawhorn. In realtà al concerto si sono esibiti con la seguente formazione: Amy Lee, Terry Balsamo, Tim McCord, Will Hunt, James Black; anche se niente è noto circa la presenza di questi ultimi nelle date successive all'8 novembre 2009.

Gli Evanescence sono entrati in studio il 22 febbraio 2010 per le registrazioni del nuovo album, e sarà prodotto da Steve Lillywhite. Will "Science" Hunt è entrato nella band come batterista e programmatore, al posto di Will Hunt. David Richard Campbell, già collaboratore della band per il loro secondo e terzo album, è stato richiamato per gestire gli arrangiamenti degli archi. I titoli delle canzoni del nuovo album fino ad ora rivelati sono: Disappear, Never Go Back, The Change, Made Of Stone, Lost In Paradise, The Other Side, What You Want, Secret Door, My Heart Is Broken e Oceans. Il 2 aprile 2011, Amy Lee, ha informato tramite la sua pagina Twitter, che sarebbe stato pubblicato un annuncio speciale il 4 aprile 2011. Il 4 aprile 2011 è stato annunciato da Amy Lee stessa e dalla Wind Up Records (tramite il sito ufficiale della band) che l'album si registrerà dalla data del 11 aprile 2011 e sarà pubblicato in autunno 2011. L'omonimo album era atteso per l'autunno 2010. L'album appare nella lista dei 50 dischi più attesi nel 2011 secondo Kerrang! Magazine. Il 13 aprile 2011, Amy Lee, ha annunciato tramite Twitter che il 4 ottobre 2011 verrà ufficialmente rilasciato il nuovo album (rilascio poi posticipato all'11 ottobre 2011) che, secondo Kerrang Magazine, porterà il nome della band stessa: Evanescence. Il 23 giugno 2011, la cantante Amy Lee ha rilasciato un'intervista per il sito mtv.com in cui conferma che il titolo dell'album sarà proprio Evanescence. L'11 luglio 2011 Amy Lee ha confermato in un'altra intervista per mtv.com che il titolo del loro primo nuovo singolo sarà "What You Want".



[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=PJGpsL_XYQI[/youtube]

_________________
Every day meditate for ten minutes. If you have no time, meditate for an hour.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [monografia] Evanescence
MessaggioInviato: lun ago 29, 2011 11:40 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3217
Località: Ancona
di ritorno dalle ferie, uppo questa monografia in Music Hystory come di dovere


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010