Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è sab lug 31, 2021 01:22

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: mar mar 06, 2012 22:35 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab nov 13, 2010 19:35
Messaggi: 229
Osservo con attenzione l'arrivo della strana coppia ma lascio che come al solito sia Pa'das a fare le presentazioni mentre frugo nella mia memoria riguardo a dettagli significativi riguardo a questa femmina d'alto rango.
Sacerdotessa Zhaunilas del casato Crysol’lonneal ... dove l'ho già sentito questo nome?

Spoiler: Visualizza

_________________
Ssinssrigg lueth Belaern ulu chi' dos z'klaen ust wund'akh ... lueth nindyn vel’uss kyorl nind ratha thalra elghinin dal lil alust Jala cahallin xal tlu elg’cahlin

Avidità e Profitto implicano sempre il tradimento. Per tradire devi prima appartenere ... ricorda: coloro che attendono la morte davanti spesso e volentieri la subiscono alle spalle perchè qualsiasi cibo può essere più avvelenato della mia lama.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: mer mar 07, 2012 21:19 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio mar 31, 2005 15:02
Messaggi: 1413
Località: BG (Baldur's gate)
Rifletti sul nome che effettivamente hai già sentito, ma non ti sovviene nulla di particolare. Ricordi un Casato di scarsa influenza ma di origini molto antiche, ma nulla più.
Mentre rifletti vedi Pad'as scattare in piedi come una molla ed inchinarsi, recitando una formula di cortesia conosciuta a tutti e molto formale.
Grazie a Lolth e a voi, prediletta, che ci benedite con la vostra presenza e saggezza.
La cosa curiosa però è che, a dispetto del tono distaccato e dalle movenze calcolate, lo sguardo di Pad'as è rivolto non alla sacerdotessa ma, grazie all'inclinazione dell'inchino stesso, a te. Il suo sgurado si è fatto molto sottile, esattamente come quando è furibondo. Forse ti è sfuggito qualcosa.

_________________
"Ci sono centinaia di modi di morire... ma io rimango comunque il più probabile." Logan

"In nome di Dio sono state commesse le più ignobili atrocità dell'umanità. La Fede e la Religione corrompono la mente, offuscano la vista. Se fossimo veramente onesti con noi stessi e guardassimo dentro di noi non troveremmo l'anima. Bensì un abisso.
Ovvero il luogo dove risiede il nostro demone, il nostro figlio di Lilith, divenuto tale per opporsi alla dittatura celeste.
Venite fratelli e sorelle, insieme libereremo l'umanità da sè stessa." Logan


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: gio mar 08, 2012 20:14 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab nov 13, 2010 19:35
Messaggi: 229
Senza perdere tempo mi alzo ed imito ossequiosamente l'inchino di Pa'das ripetendo con voce moderata la preghiera di benvenuto: le mie riflessioni mi hanno infatti lievemente estraniato da cio che succdeva e la suprema cortesia che di solito adopero nel trattare con i potenti e le femmine è venuta meno ... posso solo sperare che nessun altro se ne sia accorto.
Grazie a Lolth e a voi, prediletta, che ci benedite con la vostra presenza e saggezza.

_________________
Ssinssrigg lueth Belaern ulu chi' dos z'klaen ust wund'akh ... lueth nindyn vel’uss kyorl nind ratha thalra elghinin dal lil alust Jala cahallin xal tlu elg’cahlin

Avidità e Profitto implicano sempre il tradimento. Per tradire devi prima appartenere ... ricorda: coloro che attendono la morte davanti spesso e volentieri la subiscono alle spalle perchè qualsiasi cibo può essere più avvelenato della mia lama.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: ven apr 13, 2012 18:13 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio mar 31, 2005 15:02
Messaggi: 1413
Località: BG (Baldur's gate)
I servitori sciamano fuori dalla cucina portando un leggero antipasto a base di pesce bianco di lago, crudo, a fette finissime condito con una salsa a base di radici. Piccoli vassoi guarniti vengono lasciati a ogni tavolo, così che ognuno possa servirsi la porzione nella quantità desiderata.
La sacerdotessa inaugura il pasto per prima, ma dopo un boccone e un sorso di vino adagia le posate ed inizia a parlare.
“Per introdurre l’argomento per cui siete stati convocati ho deciso di narrarvi una piccola storia, quasi un aneddoto, vi prego di continuare a mangiare nel frattempo.
Questa storia parla di una nidiata di ragni. Erano molti i figli di questa aracnide, tutti i piccoli amavano e riverivano la loro Madre in egual misura e tutti erano ricambiati da lei con cibo e protezione. Ma la Madre aveva un piano, ancestrale ed imperscrutabile, e iniziò a razionare il cibo e a lasciare che i piccoli ragni si difendessero dalle insidie esterne da soli. Ben presto la loro indole forte e combattiva uscì allo scoperto, i ragni deboli vennero lasciati morire mentre i forti sopravvivevano. Un piccolo ragno però, all’apparenza debole e timoroso, riusciva sempre a cavarsela. La Madre lo osservò da vicino e scoprì che aveva un segreto. L’accusò di essersi nutrito con del cibo non proveniente dalla Madre come facevano tutti, violando così una legge capitale. La Madre allora chiamò a raccolta gli otto ragni più forti, coloro a cui era stato dato tutto il potere, e chiese spiegazioni.
Quello che i ragni dissero alla Madre è un segreto, ma infine il piccolo ragno e uno degli otto vennero divorati dai restanti, per suo ordine. Chi di voi apprendisti,waelis, sa svelare il segreto e capire perché la Madre abbia agito in questa maniera?”

Hein’rich sorride appena ed assaggia un nuovo boccone di pesce. Pa’das, anche lui accenna un sorriso, poi si fa versare ancora vino e sorseggia, quasi gongolandosi.

_________________
"Ci sono centinaia di modi di morire... ma io rimango comunque il più probabile." Logan

"In nome di Dio sono state commesse le più ignobili atrocità dell'umanità. La Fede e la Religione corrompono la mente, offuscano la vista. Se fossimo veramente onesti con noi stessi e guardassimo dentro di noi non troveremmo l'anima. Bensì un abisso.
Ovvero il luogo dove risiede il nostro demone, il nostro figlio di Lilith, divenuto tale per opporsi alla dittatura celeste.
Venite fratelli e sorelle, insieme libereremo l'umanità da sè stessa." Logan


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: lun mag 28, 2012 16:27 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab nov 13, 2010 19:35
Messaggi: 229
Il cibo della Madre potrebbe essere la metafora della fede, la fonte primaria di sostentamento della nostra società senza la quale siamo meno che nulla ai Suoi occhi ... se il ragno piccolo aveva trovato una fonte alternativa ha peccato due volte in un mondo che non consente errori di sorta: la prima perchè non ha rispettato gli ordini della Madre, la seconda perchè si è fatto scoprire nel farlo. Il ragno più grosso invece doveva essere in qualche modo coinvolto o addirittura complice o protettore di quello più piccolo.
Rispondo fingendo indifferenza ma nel contempo mantenendo un atteggiamento deferente nei confronti della mia interlocutrice data l'abissale differenza di grado e di potere.
Ma perchè perdiamo tempo in metafore e giochetti? diteci quello che dobbiamo sapere e facciamola finita!

_________________
Ssinssrigg lueth Belaern ulu chi' dos z'klaen ust wund'akh ... lueth nindyn vel’uss kyorl nind ratha thalra elghinin dal lil alust Jala cahallin xal tlu elg’cahlin

Avidità e Profitto implicano sempre il tradimento. Per tradire devi prima appartenere ... ricorda: coloro che attendono la morte davanti spesso e volentieri la subiscono alle spalle perchè qualsiasi cibo può essere più avvelenato della mia lama.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: mar giu 12, 2012 10:42 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio mar 31, 2005 15:02
Messaggi: 1413
Località: BG (Baldur's gate)
La Sacerdotessa prende qualche altro boccone di pesce mentre ascolta attentamente le vostre ipotesi. Deglutisce con garbo insieme a un sorso di vino e poi prende di nuovo la parola.
Bene esordisce.
I sette ragni rimanenti eseguirono con voracità il compito assegnato loro. Anche altri ragni parteciparono al banchetto, ma spartendosi solo le briciole e i resti avanzati. Nessuno osava discutere la decisione della Madre, come è giusto che sia e in questo momento il suo sguardo freddo si posa su Kels’at ma i ragni sanno imparare dalle morti dei loro simili. Tutti volevano sapere cosa fosse successo, perché l’ottavo fosse stato punito, così da non fare la stessa fine. Qualcuno disse che comprava i servigi dei ragni più piccoli con il cibo, nel tentativo di acquisire potere su un numero sempre maggiore di loro. In questo momento lo sguardo si sposta su Lokus’kell. E nutrire chi non è in grado di sopravvivere da sé era un affronto alla Madre stessa. Tutti convenivano su questo punto. Ma nessuno osò domandare da dove venisse il cibo che non era dato dalla Madre. Questa domanda taciuta era la più importante di tutte, ma il solo formularla riempiva di terrore tutti i ragni. E a questo punto, gli occhi rossi della femmina infine si posano su Athal. Ma era chiaro che l’ottavo ragno e quello piccolo condividessero un segreto.
La sacerdotessa prende un altro boccone di pesce ed un altro sorso di vino, lasciando che la domanda aleggi tra di voi, lasciandovi il tempo di pensare.
Nacque così, in quel momento, il timore che ci fossero altri ragni ad essersi nutriti lontano dalla Madre. Ma il fatto è che l’equilibrio degli otto ragni era rotto, un altro avrebbe preso il suo posto. E chi, tra i ragni restanti lo meritava? Come sapere, come proteggersi da questa eresia?
I sette ragni restanti decisero che bisognava scoprire la fonte di questo cibo e distruggerla, altrimenti la loro posizione sarebbe stata seriamente minacciata. Ma allo stesso tempo non potevano farsi coinvolgere direttamente, non potevano rischiare di attirare l’attenzione dei ragni piccoli, piccoli, ma pronti a qualsiasi eresia per crescere.

Un altro lungo istante di silente riflessione trascorre. I servitori ormai sparecchiano il tavolo e preparano il servizio della successiva portata.
Ora provate a supporre. Cosa fareste, a questo punto, se foste nei sette ragni?

_________________
"Ci sono centinaia di modi di morire... ma io rimango comunque il più probabile." Logan

"In nome di Dio sono state commesse le più ignobili atrocità dell'umanità. La Fede e la Religione corrompono la mente, offuscano la vista. Se fossimo veramente onesti con noi stessi e guardassimo dentro di noi non troveremmo l'anima. Bensì un abisso.
Ovvero il luogo dove risiede il nostro demone, il nostro figlio di Lilith, divenuto tale per opporsi alla dittatura celeste.
Venite fratelli e sorelle, insieme libereremo l'umanità da sè stessa." Logan


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: [Athal] Ust Tangi
MessaggioInviato: sab giu 16, 2012 09:57 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab nov 13, 2010 19:35
Messaggi: 229
Manderei una mosca ad indagare, comprandola con l'illusione della libertà ... rispose Athal spostando in modo casuale lo sguardo su Pa'das ed ammiccando dolorosamente come per dire che ci credeva poco a quella promessa. Ma in realtà, e sapeva che l'altro avrebbe capito, il dubbio non era per lui ma piuttosto per quella trama complessa che minacciava di far rivelare cose di se ... come ad esempio la sua stessa esistenza, che sarebbe meglio che fossero rimaste segrete fino a che non fosse diventato più forte e più potente. Inoltre aveva proprio l'impressione di essere stato messo in trappola nell'agire e maledisse Pa'das dentro di se per questo: allettato dalla promessa di una libertà almeno realtiva, sapeva che avrebbe fatto qualsiasi cosa pur di ottenerla ma dall'altro lato c'èra il rischio di questa pericolosa missione che sembrava coinvolgere addirittura i grandi casati della città ... tra cui almeno un paio che sarebbero stati molto contenti di ucciderlo o dare informazioni su di lui alle persone sbagliate.
Dannazione a te Pa'das! Riesci sempre a mettermi in trappola. Dannazione e luce eterna a te! Cosa dovrei fare adesso? Non posso non accettare a questo punto e se accetto gli occhi di Lolth saranno poggiati su di me a causa di quella sacerdotessa e di Pa'das che indubbiamente appoggerà lei se si verificase un conflitto.

_________________
Ssinssrigg lueth Belaern ulu chi' dos z'klaen ust wund'akh ... lueth nindyn vel’uss kyorl nind ratha thalra elghinin dal lil alust Jala cahallin xal tlu elg’cahlin

Avidità e Profitto implicano sempre il tradimento. Per tradire devi prima appartenere ... ricorda: coloro che attendono la morte davanti spesso e volentieri la subiscono alle spalle perchè qualsiasi cibo può essere più avvelenato della mia lama.


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 82 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010