Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è lun mag 17, 2021 22:34

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 11:15 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: sab mar 27, 2004 18:27
Messaggi: 3218
Località: Ancona
da Repubblica
FB "riconosce" volti nelle foto
ed è polemica sulla privacy

Il social network ha attivato la funzione anche in Italia e in altri Paesi europei. Un altro modo per potenziare il business pubblicitario, ma anche un altro attacco al diritto alla riservatezza. Gli utenti possono disabilitare il meccanismo, ma pochi lo sanno
di ALESSANDRO LONGO


Carichi le immagini di una festa tra amici e Facebook ti dice subito quali sono le persone presenti. Ne riconosce i volti, confrontandoli con le foto dei suoi 600 milioni di profili. E così rivela anche chi è quella ragazza che non conoscevamo alla festa e che appare sullo sfondo della foto. E' il riconoscimento automatico dei volti, funzione che Facebook ha lanciato ieri anche in Italia e in altri Paesi europei. In particolare, suggerisce il tag giusto con il nome delle persone presenti in foto. Grande comodità o minaccia per la privacy? Il dibattito si accende tra utenti ed esperti, perché questa nuova funzione conferma una volta per tutte le potenzialità del social network di rivelare agli altri le nostre vite e identità.

Graham Cluley della società di sicurezza informatica Sophos è tra quelli che non hanno dubbi: gli utenti si premurino a disabilitare la funzione, così gli altri non potranno riconoscerci in automatico dalle nostre foto. E' possibile farlo con qualche clic tra un piccolo labirinto di opzioni. Cliccare su Account in alto a destra, poi su Impostazioni privacy e quindi su Personalizza impostazioni. Ancora non è finita, bisogna trovare Suggerisci agli amici le foto in cui ci sono io, andare su Modifica le impostazioni e finalmente spuntare la casella No.

Visto che ci troviamo, qui ci sono tantissime opzioni per la privacy che l'utente medio ignora: bisogna modificarle per impedire che sconosciuti scoprano cose, foto, messaggi che non vogliamo far circolare a tutti. Opzioni che peraltro sono cresciute a dismisura dal 2005 ad oggi, come nota uno studio della storica associazione Electronic frontier foundation (Eff) 1 per i diritti degli utenti internet. Man mano che Facebook cresceva in grandezza e importanza ha sempre più agevolato la circolazione delle informazioni degli utenti. Lo scopo evidente è potenziare il proprio business pubblicitario, che vive di quei dati. Secondo eMarketer nel 2011 i ricavi pubblicitari di Facebook balzeranno a 4,05 miliardi di dollari contro gli 1,86 del 2010 e gli 0,74 del 2009.

Molti chiedono da tempo una cosa precisa a Facebook (Eff, Sophos e vari gruppi per la privacy, come l'americano Electronic privacy information center o anche i Garanti europei): la smetta di tenere abilitate di default le opzioni che diffondono dati dell'utente, come appunto la funzione di riconoscimento automatico dei volti. Piuttosto, faccia il contrario: le lasci disabilitate, così gli utenti che proprio vogliono condividere con gli sconosciuti i propri dati possono andare in quel labirinto di opzioni e abilitarle. Di fondo, i tutori della privacy riconoscono che solo una minoranza di utenti Facebook sa di quelle opzioni e ha idea di come modificarle; ancora di meno sono coloro che si rendono conto di quanto sia importante proteggere la propria privacy in questo modo.

Certo Facebook non ha interesse a limitare spontaneamente le proprie potenzialità. Idem per tutti gli altri servizi web che utilizzano i dati degli utenti per guadagnare dalla pubblicità. Quante più cose sanno di noi, tanto più riescono a inviare pubblicità personalizzata e ben pagata dagli sponsor. Ecco perché sta crescendo la pressione normativa per costringere le aziende web a proteggere di più la privacy degli utenti. Il governo italiano avrebbe dovuto recepire entro il 24 maggio la direttiva europea 136/2009 che, tra le altre cose, inaugura il principio dell'opt-in per la pubblicità web. Cioè il divieto alle aziende a raccogliere dati personali dell'utente senza il suo espresso consenso. La recepirà forse solo dopo l'estate, in ritardo.

Per ora la direttiva si limita ad applicare l'opt-in ai cookie (file che entrano nel nostro computer attraverso il browser e raccolgono informazioni sulle nostre abitudini di navigazione). In questi stessi mesi, però, la Commissione europea per la Giustizia, i diritti fondamentali e la cittadinanza lavora per rivedere la direttiva europea sulla protezione dei dati. Entro l'estate presenterà un pacchetto di proposte, che potrebbero estendere l'opt-in anche ai social network, quando trattano dati di utenti europei. Nel frattempo dovrà essere la coscienza di ciascun utente a scegliere: tra il fascino delle condivisione e di tecnologie come il riconoscimento facciale, e l'importanza della propria privacy.


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 11:42 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Disabilitato, periodicamente controllo le impostazioni dell'account perché cambiano le regole di continuo.
In ogni caso usando AdBlockPlus, un plug in di firefox, non vedo tutta quella pubblicità fastidiosa e mirata!

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 11:49 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34281
Località: Valm Neira
Come ho scritto altrove, è un falso problema. :)
A parte che non mi ha ancora suggerito tag di amici, per ora si limita a riconoscere che in una foto ci sono "facce" (Netlog e Badoo lo fanno da circa due anni). Inoltre potrà suggerirti tag solo di persone che ti sono "amiche" ossia sono nella tua lista contatti.
Ovviamente persone che tu potresti taggare manualmente. Non cambia nulla, se non il fatto che potrebbe rendere l'operazione più veloce di qualche decimo di secondo (dato che se vuoi taggare un amico, c'è la comodissima funzione di autocomplete che ti consente di trovare i nomi degli amici con tre lettere).

Dove sta la notizia? Non c'è. Dovevano semplicemente generare un "allarme privacy" inutile. Del resto, non finisce su facebook nulla che tu non metta (a parte le tue foto caricate dagli amici... ma suvvia, succedeva anche prima di facebook, ora è semplicemente più diffuso il mezzo).

L'ultima bufala in questo settore è quella di facebook che pubblicherebbe il tuo numero di telefono a tua insaputa! Orde di persone impazzite a denunciare l'allarme (chiedendosi come facebook si fosse procurato milioni di numeri di telefono privati). Ovviamente si tratta di un falso allarme, il numero di telefono c'è sempre stato (e solo se l'utente lo inseriva di sua spontanea iniziativa nell'apposito campo sul profilo). E' solo cambiato il punto in cui viene visualizzato, dato che è stata lanciata una campagna di notifiche via sms e di integrazione con i dispositivi mobili.

Insomma... per vendere due giornali in più... :damn:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 14:52 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Quello che mi infastidisce è che sia tutto automaticamente acceso, non solo su facebook, magari io non voglio farmi vedere da determinati amici in determinati eventi e magari ho fatto l'errore di iscrivermi su Facebook e subisco degli automatismi che non mi interessano ed anzi mi infastidiscono. E se questo è un problema diffuso di internet, Facebook è molto usato ed usato male, da bambini troppo piccoli.

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 18:55 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Come ho già detto più volte in passato, per me facebook è un idiozia e consiglio a tutti di boicottarlo.
Facebook è una roba per egocentrici che si mettono in vetrina nonché una perfetta rappresentazione web del falò delle vanità e del mito di Narciso.
Alimenta il vuoto dell’astrazione e suppongo trasmetta sensazioni malsane a qualunque persona dotata di buon senso.
Boicottatelo e fregatevene.
Vorrei incolpare i social network anche della decadenza della volontà di esprimersi da parte della gente, ma sarebbe meno di una mezza verità in quanto si tratta di un problema più profondo e complesso riguardante anche tante persone che utilizzano il computer poco e niente.

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: gio giu 09, 2011 21:43 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8034
Località: Roma
un problema che a me non tange, vediamo però cosa decideranno i governanti ammmmericani in primis

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 07:32 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
Illusoria ha scritto:
Come ho già detto più volte in passato, per me facebook è un idiozia e consiglio a tutti di boicottarlo.
Facebook è una roba per egocentrici che si mettono in vetrina nonché una perfetta rappresentazione web del falò delle vanità e del mito di Narciso.
Alimenta il vuoto dell’astrazione e suppongo trasmetta sensazioni malsane a qualunque persona dotata di buon senso.
Boicottatelo e fregatevene.
Vorrei incolpare i social network anche della decadenza della volontà di esprimersi da parte della gente, ma sarebbe meno di una mezza verità in quanto si tratta di un problema più profondo e complesso riguardante anche tante persone che utilizzano il computer poco e niente.


sarà, ma io lo uso per organizzare le partite di D&D e fin ora ha funzionato proprio bene :asd:

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 15:08 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Ravenard ha scritto:
sarà, ma io lo uso per organizzare le partite di D&D e fin ora ha funzionato proprio bene :asd:


Allora ti basterebbe una Mailing list

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 15:12 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34281
Località: Valm Neira
Ysingrinus ha scritto:
Allora ti basterebbe una Mailing list

Certo, se riesci a convincere i tuoi amici della bontà di un mezzo morto circa 10 anni fa :D

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 15:55 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Muzedon ha scritto:
Ysingrinus ha scritto:
Allora ti basterebbe una Mailing list

Certo, se riesci a convincere i tuoi amici della bontà di un mezzo morto circa 10 anni fa :D

Le Mailing list sono morte per i bamboccetti che non hanno voglia di interessarsi a qualcosa ma vogliono vedere tutto l'inutile che c'è in giro più qualche sano paio di tette. E se si devono solo discutere gli orari e i luoghi del gioco tra amici è più che sufficiente ed efficiente. Altra cosa se si vuole aprire ad un pubblico più ampio, magari per un'associazione, ed in tal caso un forum è più comodo (come qui su Valm con le avventure vampirose presiedute da MasterMind), però su sito e forum proprio, dove si discute solo dell'argomento dato (come Valm) e non dove fai tutto tranne quello che devi fare. E non dico altro se non si sposta la conversazione in un topic adatto =)

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 16:03 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Bravo Ysigone! Mi piace che hai difeso il sistema mail.
Come sono solita dire, una e-mail scritta bene vale più di 50 cazzeggi su msn e di 100 giorni trascorsi su facebook come degli sfigati.

Oggigiorno non c'è più gente di principio.
Accettate di buon grado le sciocchezze che vi propinano solo perchè ci trovate un miserevole fine utilitaristico.
Come disse il luddista Peppino:
“Alimentando questi polpettoni generici che sterilizzano ogni cosa di cui si nutrono contribuite a costruire il mondo dei fiori di carta.
Siete soggetti alla coercizione dei nuovi Dei minori e le vostre menti vengono plagiate secondo il loro volere senza che ve ne rendiate conto. Mentre credete di sfruttare il sistema per i vostri scopi in realtà accade l’esatto opposto.
Abbiate la buona volontà di lottare contro il sistema, rifiutando i mezzi che vi offre per incatenarvi: questo è il primo passo per opporsi alla schiavitù tecnologica di quest’epoca degenerata.”

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Ultima modifica di Illusoria il ven giu 10, 2011 16:21, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 16:21 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34281
Località: Valm Neira
Ovviamente, da buon progressista, non posso essere d'accordo.
Ogni cosa ha il suo tempo. Restare legati al passato e non saper cogliere il presente (prendendo il buono, correggendo il cattivo) significa rinunciare a lottare per cambiare le cose e sostanzialmente... rinunciare a vivere il nostro tempo. La vita non è ieri e non è domani. E' oggi. Pensandoci bene, il ragionamento del "si stava meglio ieri" è qualcosa che si fa spesso quando non riusciamo ad adattarci al cambiamento.

Sarà che sono un informatico, ma non penso che facebook sia il "male". Ha pregi e difetti, come le mailing list, come i forum, come i social network degli ultimi 3 anni, e come quelli che verranno tra 10 anni. Sta all'utilizzo che ne fa il singolo.

Ravenard lo usa con profitto. Io lo devo conoscere per lavoro, ma lo uso con piacere anche per altre questioni. Mi ha fatto ritrovare delle persone con cui mi ero perso di vista per carenze tecnologiche (15 anni fa non c'erano i telefonini... se perdevi di vista una persona e sapevi solo il nome e il cognome... eri fregato). Il problema di alcuni è che non si ha più la maschera di fascino e mistero che ci si può (giustamente e con piacere) costruire su un forum come Valm Neira. O sei interessante, o non lo sei. O sei affascinante (che non vuol dire bello) o non lo sei. E' più difficile nascondersi, e dunque è più difficile fingere.

E' questa la questione privacy di cui molti si lamentano.

Sinceramente adoro i forum vecchio stampo. Adoro il mio personaggio. Ma non ho grande difficoltà a trasporlo su facebook, con meno forzature e in maniera meno teatrale. Ma sono sempre io. Perchè Muzedon è reale, e non una persona che esiste solo nella mia mente. Tutto qui. ;)

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 17:10 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: lun apr 21, 2008 02:45
Messaggi: 1933
Località: Il mondo bidimensionale
Il progresso è la rovina dell’umanità. Ha prodotto metropoli infette dall’aria irrespirabile, ha distrutto l’ecosistema, ha dato vita a generazioni di ragazzi rachitici e impotenti. Ha sovvertito l’ordine naturale delle cose attraverso la modifica genetica e sta portando il mondo verso l’autodistruzione.
Bisognerebbe ritornare alla natura e ai villaggi, mangiando cibo sano e comprendendo come tutta la tecnologia del nostro secolo sia inutile e dannosa per la vita.
Il più alto standard che l’uomo ha raggiunto attraverso il progresso a lungo termine sta rendendo il pianeta sempre più sovraffollato e invivibile. E’ stata debellata ogni forma di spiritualità e nelle società moderne regna un grande vuoto che viene tappezzato da manifesti pubblicitari. Al genere umano occorre in un certo senso di tornare ad essere più primitivo ritrovando semplicità, purezza e libertà che valgono più di tutto quello che ci può offrire questo secolo sciagurato.
Molta gente oggi vuole vivere in un mondo astratto convincendosi che sia reale e sono tutti sottomessi al volere della società dei consumi.
Metaforicamente parlando le multinazionali erigono le proprie sedi sopra le rovine dei templi degli antichi Dei e in occidente dilaga il nichilismo più assoluto.
Questa civiltà è talmente decadente e incancrenita che deve finire.

Okay, con l’argomento del topic non c’entra una mazza quindi ce la pianto di netto.

_________________
Non siamo che polvere e ombra.
(Orazio)


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 19:27 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: gio mag 03, 2007 02:05
Messaggi: 14507
Località: Manduria - Roma (molto poca)
Muzedon rispondo solo alla parte finale del tuo messaggio (concordando in linea di massima con Illusoria però) perché il resto è di un'altra discussione.
Per me non è una questione di fascino e mistero di battiatesca memoria (anche perché «[...] siete come sabbie mobili, tirate giù», su Facebook faccio molte conoscenze e "piaccio" abbastanza, è piuttosto la mancanza di informazione sulle modifiche svolte ed il lassismo, comune al mondo di internet, della gestione dei dati personali. Ovviamente qualsiasi movimento su internet è tracciabile (per questo oscillo tra il sito dell'UDEUR e siti BDSM) ma Facebook si rivela una fogna in cui viene tutto concentrato. È un contenitore immenso con delle regole strane e dei meccanismi settati in un modo che a me non piace.
Rimango su Facebook perché conosco determinate persone che posso frequentare solo lì e perché ho dei ricordi piacevoli legati al sito stesso e perché perdo molto tempo, ma non lo uso pensando di stare facendo una cosa particolare né tantomeno lo uso come potrei usare, ed ho usato, Valm Neira.

_________________
Amore è la legge, amore sotto la volontà

Ogni uomo ed ogni donna è una stella.


Liber AL vel Legis


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Facebook & privacy
MessaggioInviato: ven giu 10, 2011 21:59 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34281
Località: Valm Neira
Ysingrinus ha scritto:
Rimango su Facebook perché conosco determinate persone che posso frequentare solo lì e perché ho dei ricordi piacevoli legati al sito stesso e perché perdo molto tempo, ma non lo uso pensando di stare facendo una cosa particolare né tantomeno lo uso come potrei usare, ed ho usato, Valm Neira.


Ne fai un uso ponderato e saggio. Dimostri che non è facebook il male, ma la scarsa preparazione di chi lo usa. :)
Il fatto è che Google e Yahoo fanno le cose che fa Facebook. Da almeno 6 anni il primo, e 10 anni il secondo. Tutte le tue ricerche sul loro motore sono memorizzate per profilarti (ovviamente quando fai ricerche da utente loggato) e proporti advertisement e link sponsorizzati mirati.
E se fai ricerche in maniera anonima, registrano comunque i movimenti del tuo pc e del tuo IP per profilarti la sessione, e offrirti sponsor mirati almeno durante la tua sessione.

Perché non se ne parla? Perchè fa poca notizia ed è più difficile da spiegare. :D

La privacy non esiste. Ha smesso di esistere con i mezzi di comunicazione degli anni '90. La privacy attuale è un prodotto morto. Le tue chiamate sono registrate (non la chiamata di per sè - non ancora - ma sanno chi hai chiamato, quando e per quanto tempo). Il tuo cellulare, semplicemente tenendolo acceso, dice dove sei in qualsiasi momento. Avete in tasca un affare micidiale, ma tutti si preoccupano di Facebook e della pubblicità. Senza contare che è da 40 anni che è la televisione a dire cosa ci piace.

Ma di cosa ci stiamo preoccupando? :ahsisi:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 50 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010