Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è dom mag 16, 2021 21:04

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: ARMENIA: niente più traduzioni?!
MessaggioInviato: mar ago 23, 2011 18:37 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mag 18, 2011 15:46
Messaggi: 37
Località: a me lo chiedi?
Scusate....ma per caso sapevate che l'Armenia non pubblica più le traduzioni dei libri di Salvatore???

Non ho trovato topic al riguardo quindi presumo di no

Insomma ho finito il Re dei Pirati e cerco su web notizie del terzo libro...e cosa scopro?

questo:

Avviso ai lettori

Gentili lettori,


Ci spiace comunicare che, a causa di un profondo disaccordo con alcune politiche aziendali della casa editrice americana Wizard of the Coast, tra cui l'inserimento dell'Italia nella lista dei paesi ad alto rischio alla stregua di un paese del terzo mondo e l'obbligo a sottostare a controlli non consoni e inusuali per una casa editrice, non continueremo la produzione della suddetta casa editrice fino a che non si troverà un accordo comune.
Ci teniamo a precisare che questa decisione non dipende dalla nostra volontà, che anzi mira alla continuazione del quasi trentennale rapporto di lavoro, ma dalla rigida struttura della casa editrice americana che non lascia spazio alla rivalutazione di un posizionamento più consono per il nostro paese.

Per quanto sopra, non verranno più acquisiti nuovi diritti WOC fino a un eventuale accordo, mentre i titoli in catalogo continueranno ad essere disponibili fino alla scadenza dei relativi contratti. Ci teniamo a informare i nostri lettori che la produzione fantasy continuerà incrementando le collane internazionali di maggior successo.

Cordiali saluti.

GRUPPO EDITORIALE ARMENIA


ps: trovato a questo link http://dragonlance-swordoftruth.forumco ... t=35072864

Sembra essere tutt altro che uno scherzo, un altro sito menziona un blog italiano deciso a tradurre l'edizione inglese:
http://www.dragonslair.it/forum/threads ... g-TRADOTTO

ed ecco il blog:
http://progettobirmania.blogspot.com/

Insomma ragazzi siamo alla frutta, la mia unica speranza è che sia solo un tentativo per farci correre in libreria e prendere gli ultimi albi italiani (...e paragonarci ad un "paese del terzo mondo" può essere una provocazione bella e buona eh)

anche perchè se andiamo a vedere sul sito dell Armenia, molti dei romanzi da loro tradotti sono a copyright della Wizard, quindi ci andrebbero a perdere molto...spero sia una subdola strategia di marketing ma per ora non si sa nient altro

io pregustavo già Gauntlgrym :crying:

_________________
Immagine
J: non ci coglieranno di sorpresa
A: molti di coloro che ho ucciso dicevano quella stessa frase
J: aaah, allora sono fortunato ad averti come alleato!
A:...dicevano anche questo...


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: ARMENIA: niente più traduzioni?!
MessaggioInviato: mar ago 23, 2011 21:25 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34279
Località: Valm Neira
Si, è una diatriba che è un po' datata.
Bisogna capire se altre case editrici acquisteranno i diritti... :-|

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: ARMENIA: niente più traduzioni?!
MessaggioInviato: mar ago 23, 2011 22:08 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mag 18, 2011 15:46
Messaggi: 37
Località: a me lo chiedi?
ma io penso che un accordo lo troveranno...(o diranno di averlo trovato dopo che le vendite saranno aumentate di quanto basta :-| )

più che altro nel loro interesse..cioè l'80 % delle loro produzioni sono targate wizard...è darsi la zappa sui piedi una cosa del genere :grat:

_________________
Immagine
J: non ci coglieranno di sorpresa
A: molti di coloro che ho ucciso dicevano quella stessa frase
J: aaah, allora sono fortunato ad averti come alleato!
A:...dicevano anche questo...


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: ARMENIA: niente più traduzioni?!
MessaggioInviato: gio ago 25, 2011 11:47 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
non è tutto mondadori ora ?

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: ARMENIA: niente più traduzioni?!
MessaggioInviato: dom ott 02, 2011 05:30 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5708
Località: Soncino (CR)
Purtroppo non ho grandi contributi per questa discussione. Tuttavia non mi sorprende la diatriba.
Il fantasy in Italia è stato snobbato al punto che oggi siamo uno dei paesi effettivamente più "ignoranti" sull'argomento, tanto che se per sfizio andaste per le strade a interrogare la gente comune chiedendo: "Cos'è il fantasy", vi sentireste rispondere "Fiabe per bambini".
Per questa ragione, le traduzioni della produzione straniera, dove il fantasy è una bella manciata di anni avanti rispetto a noi, è sempre stata affidata a "sudenti", pagati con "buoni acquisto di libri e manuali" (lo so perché conosco amici che vi hanno lavorato durante il periodo universitario).
Insomma, in Italia non c'era mercato (le cose stanno sensibilmente cambiando per fortuna) in campo fantasy e dunque le case editrici non potevano investire in traduttori professionisti che non danneggiassero l'immagine o il lavoro originale fatto dagli autori.(con tutto il rispetto e la stima per gli studenti che vi si sono dedicati).
Alcune traduzioni infatti risultavano sgrammaticate, povere nel linguaggio e di certo non rendevano la bravura degli autori (basti leggere le prime traduzioni dei libri di Salvatore... roba da mettersi le mani nei capelli!).

Dunque non mi sorprende che la WoC (con tutto che ne avrei di cosacce da dire sulle sue politiche di marketing) abbia infine posto dei paletti.
Non so se è per questa ragione di fatto, ma sarebbe del tutto lecita e non basta del patriottismo a farmi mancare di obiettività in effetti. Siamo un po' "il terso mondo" in campo fantasy e dovremmo lavorare tosto per rimetterci in pari.

Ah! Mondadori...
Altra cosa che non mi sorprenderebbe.
Al contrario dell'Armenia che comunque ha il grandissimo merito di aver sempre creduto nel fantasy (pur con i pochi mezzi a sua disposizione) la Mondadori è la classica casa editrice che va a mettere le manine laddove ci vede mercato, a prescindere dalla passione, qualità e via dicendo.
Ora che c'è un risveglio di interesse al fantasy in Italia, improvvisamente Mondadori potrebbe trovare la cosa "degna di attenzione".

Siamo in un paese che legge poco e che nelle classifiche mondiali si trova molto indietro in tal senso.
Chi investe nell'editoria, se vuole sopravvivere, ci deve vedere mercato.
Così la qualità non è il primo requisito e di conseguenza ecco che leggere non è più così accattivante, quando ti trovi per le mani un libro che appunto è carente e non ti conquista... e si legge sempre meno.
Un cane che si morde la coda insomma, anche se io non smetto di sperare che le cose possano cambiare.

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010