Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è sab ago 08, 2020 05:15

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Per aiutare ogni giocatore...Lezioni di spada
MessaggioInviato: mar lug 06, 2004 17:51 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mer giu 30, 2004 16:32
Messaggi: 530
Combattimento con la spada

Tecniche di combattimento con la spada

La tecnica di maneggio della spada cosiddetta "da lato", detta anche "striscia", modifica radicalmente la scherma praticata fino al periodo medievale, a causa dell'alleggerirsi dell'arma e del passaggio da uno stile basato sul taglio ad uno basato sulla punta. La punta, che comunque era da sempre stata considerata il colpo più efficace e invalidante, non poteva essere usata frequentemente a causa delle dimensioni e del peso della spada più antica, utilizzata prevalentemente con un movimento di spalla; dall'avvento di un'arma più leggera da usarsi di polso e gomito scaturisce uno stile basato sulle tecniche di stocco, lasciando alla "sciabla" la prevalenza del taglio.

Qui di seguito verranno esposte dunque le nozioni fondamentali sulla conformazione della spada e sul suo maneggio, la posizione del corpo, il corretto passeggio, le guardie, le parate, i colpi e le azioni schermistiche, cenni sulle prese di gioco stretto, la descrizione dello stile della spada abbinata alla cappa.



La spada

La spada da lato è un'arma a doppio filo del peso medio di circa 1,2 Kg, nonostante alcuni esemplari arrivino anche a pesare 1,5 Kg. Non esistevano comunque misure "standard".L'arma è fisicamente composta di quattro parti: la lama, il fornimento il manico e il pomolo. A sua volta la lama si divide in codolo o spica (la parte che si inseriva nel fornimento, nell'impugnatura e nel pomolo), ricasso (la prima parte, robusta, che fuoriesce dall'impugnatura e sulla quale si distendono il pollice, l'indice e il medio) e lama vera e propria che fuoriesce dal fornimento. La lama possiede poi due fili, il filo dritto, quello che nella guardia di terza è rivolto verso l'avversario, e il filo falso, che invece è rivolto verso chi impugna l'arma.



La posizione

La spada si impugna come un tagliacarte e non come un bastone: pertanto la presa dovrà essere sicura, ma non contratta. Il pollice si distende sul ricasso in corrispondenza del filo falso della spada e in opposizione all'indice e al medio che si avvolgono in corrispondenza del filo dritto; anulare e mignolo avvolgono l'impugnatura.

Le posizioni del corpo sono due: di guardia destra e di guardia sinistra. Immaginando una linea retta di direzione nella posizione di guardia destra il piede destro sarà in avanti sulla direttrice, mentre il sinistro, arretrato sarà orientato a 90°-60° rispetto ad essa. I talloni non saranno in linea, ma leggermente divaricati, per ottenere maggior stabilità anche negli spostamenti laterali; le gambe saranno flesse e il busto naturalmente profilato e di poco inclinato in avanti. Tale posizione dovrà comunque essere il più naturale e rilassata possibile. La posizione di guardia sinistra è speculare a quella di guardia destra.



I colpi

FENDENTE e MONTANTE: sono i due colpi verticali, il primo dall'alto in basso, il secondo in direzione opposta. Il fendente è un colpo generalmente molto forte, che si può dare indifferentemente ad una mano o a due, ma porta lo svantaggio di lasciare la guardia di chi attacca scoperta. Il montante invece è generalmente un colpo poco potente, solitamente portato ad una mano e spesso a seguito di azioni per le quali l'arma si trovi in posizione abbassata.

TONDO DRITTO E ROVERSO: sono colpi dati orizzontalmente, anche questi indifferentemente a una o due mani, che si diferenziano solo per la direzione con cui vengono portati e conseguentemente il filo della lama offerto. La posizione classica di chi porta un tondo è con la gamba opposta alla direzione da cui proviene il colpo avanzata, durante il colpo il busto ruota proseguendo il movimento del braccio.

SGUALEMBRO (o sgualembrato) DRITTO O ROVERSO: via di mezzo tra un fendente ed un tondo, è il classico colpo che viene portato a spalle o braccia dell'avversario. Anch'esso può essere portato a due o una mano.

RIDOPPIO ROVERSO O DRITTO: incrocio tra montante e tondo, punta solitamente a gambe o fianchi dell'avversario.

Colpo non descritto nello schema precedente è l'AFFONDO. Quasi affatto utilizzabile qualora l'arma impugnata sia uno spadone, può essere utilizzato in caso di armi più leggere (daghe o stocchi) e, nel caso di spadaccini sufficientemente forti, anche in caso di spade o bastarde. Questo colpo viene portato di punta, contrariamente ai precedenti, rigorosamente ad una mano, con la flessione della gamba corrispondente al braccio che regge l'arma e l'allungo del corpo verso quello dell'avversario.

Esistono tre tipi di colpi per l’affondo:

IMBROCCATA: consiste in un affondo portato passando sopra la lama avversaria generalmente quindi questo colpo è indirizzato al petto o alle spalle del nostro avversario.

STOCCATA: consiste in un affondo portato passando sotto la lama avversaria quindi generalmente diretto al ventre o alle cosce.

PUNTA ROVERSA: questo colpo può essere portato solo con armi di piccolo taglio generalmente il colpo più frequenti quando si tratta di un duello al primo sangue con pugnali, molto diffusi in epoca medievale per regolar questione d’onore ma di poco conto. Esso consiste nel colpire al fianco di punta aggirando la lama dell’avversario con un movimento a chiudere del braccio che impugna il coltello.

Come decidere quale colpo portare? Quasi superfluo dirlo, esso deve principalmente basarsi sulle eventuali zone lasciate scoperte dall'avversario. La conseguenza di un'azione può infatti portare uno sbilanciamento del contendente e quindi lasciarlo maggiormante vulnerabile a certi colpi piuttosto che ad altri. Altresì è utile osservare la guardia dell'avversario: una guardia alta lascia scoperte le zone inferiori del corpo, favorendo i ridoppi, mentre una guardia bassa suggerisce l'uso di fendenti o sgualembri. Se la guardia invece è media e l'avversario ben coordinato, può rendersi necessaria una finta per sbilanciarlo, cambiando poi in sede di attacco il colpo.

LA FINTA: è un'azione di simulazione d'attacco, per provocare una reazione in parata dell'avversario e colpirlo poi in un bersaglio scoperto.Per essere efficace, il movimento di finta dev'essere ben percepito dall'avversario onde causare la reazione voluta. La finta è di due specie: semplice e composta. La prima consiste in un unico movimento di finta che precede la botta, la seconda è composta da due movimenti di finta che precedono la botta.

N.B. Ogni finta tentata comporta l’impiego del proprio round d’attacco, è sbagliato e da PP quindi scrivere in una sola azione varie finte per poi tentar la botta.

Esempio corretto di attacco con finte:

Duello: X contro Y

X muove il piede destro in un passo avanti e cala una finta di sgualembro mandritto diretto alla spalla sinistra scoperta dalla guardia dell’avversario cercando d’indurre il movimento di parata in lui.

Y ha due possibilità: Intuire (Non so in che modo) la finta e contrattaccare al braccio armato oppure tentar di parare il colpo opponendo la propria lama uscendo dalla posizione di guardia e dar possibiilità ad X d’attaccar in zona sguarnita.

IL TROVAR DI SPADA: consiste nel deviare la lama dell'avversario dalla guardia per crearsi un varco e colpire.

LA CAVAZIONE: è il movimento che permette di svincolarsi dalla spada avversaria. Tale azione si esegue per eludere una parata o contro un tentativo di legamento, di battuta o di striscio.

Il mezzotempo è il colpo tirato al bersaglio avanzato (braccio armato) sull'attacco dell'avversario, mentre il controtempo è il colpo tirato sempre sull'attacco dell'avversario, ma ai bersagli arretrati e più lontani




Tecniche di combattimento a due spade

Avendo a disposizione 2 lame lunghe in entrambe le mani ci si pone in vantaggio rispetto ad un qualsiasi avversario solo ed esclusivamente per in numero armi offensive in possesso e nulla più, un qualunque avversario in possesso di una picca o di una alabarda ha il vantaggio di poter sferrare attacchi alle guardie complicate dello stile con 2 spade rimanendo nella più totale distanza di sicurezza, un avversario in possesso di uno spadone piuttosto che di una bastarda è in grado di sferrare colpi molto più potenti e devastanti che 2 spade insieme possano raggiungere, anche il più comune guerriero dotato di spada e scudo si pone in condizione di vantaggio in quanto più facilitato negli assalti e nella difesa.

E’ dunque nel numero delle armi e dalla quantità di attacchi elevata che si può raggiungere utilizzando al meglio due spade la base dello stile di questa disciplina.

Principalmente esistono due modi nei quali le due spade possono essere impugnate:

1) Manca regolare: La spada di manca viene impugnata come quella di dritta normalmente come qualsiasi comune spada con il pollice in direzione del paramano ed il mignolo al pomo.

2) Manca rovescia: La spada di manca viene impugnata appunto di rovescio con il pollice vicino al pomo mentre il mignolo dalla parte del paramano.

Schema riassuntivo dei colpi:

DI PUNTA:
• Stoccata: tirata di pugno verso l'addome
• Imbroccata: tirata di pugno verso la testa o la gola
• Punta roversa : tirata con il pugno verso il fianco
• Punta dritta :tirata con il pugno a colpire il petto

DI TAGLIO :
esistono due categorie :
• Mandritti o dritti : partono da destra di chi li tira verso sinistra dell'avversario
• Roversi: Partono da sinistra di chi li tira verso destra dell'avversario

Ulteriore suddivisione:
• Fendenti : taglio verticale dal'alto verso il basso
• Sgualembri:taglio diagonale dalla spalla al fianco opposto
• Tondi: taglio orizzontale alla figura
• Ridoppi : taglio diagonale dal fianco alla spalla opposta (filo dritto o a filo manco)
• Montanti : Taglio dal basso verso l'alto

In entrambi gli attachi occorre distendere il braccio e non far capire all'avversario le intezioni per tutta la durata del colpo se vi trovate di fronte un avversario che conoisce bene i colpi altrimenti aggiungendo sempre la descrizione minima se nn vi trovate di fronte un avvesrsario che nn conosca tale colpo (Es: tenta una stoccata all'addome. Porta un dritto sgualembrato dalla spalla destra al fianco sinistro)

FINTE :
• Semplice : unico movimento che precede la botta ( finta un mandritto tondo alla figura)
• Composta : doppio movimento che precede la botta (finta di roverso tondo alla gamba e fendente alla testa)

Terminologia di sospensione o di difesa

TROVAR SPADA : deviare la lama dell'avversario
CAVAZIONE : movimento di svincolo della spada avversaria
MEZZOTEMPO : colpo al bersaglio sull'attacco dell'avversario
CONTROTEMPO: colpo tirato al bersaglio mentre arretra

Alcuni tipi di Ferri

Esistono molti altri tipi di ferri ma per semplificare, per la spada si intendono ferri composti dai seguenti articoli:

• Spada tipo VICHINGA lama spessa pesante molto pericolosa ma poco maneggevole, lenta ma efficace
• Spada tipo SCIMITARRA lama leggera agile veloce precisa , dicreta offensività specie di fronte ad avversari con piastre
• Spada tipo LUNGO (Bastarda o Anche detta Spada ad una mano e mezza) come sopra varia la lunghezza e la forma con la possibilità di infierire colpi a due mani per la lunghezza dell'impugnatura ma meno potenti di una spada esclusivamente a due mani, data la sua leggerezza
• Spada tipo KATANA : lama velocissima agile e lunga, ma inadatta per combattimenti con avversari possenti ed armati bene
• Spada tipo CORTA : lama intorno ai 50 cm di lunghezza, arma nel complesso poco potente ma molto leggera e versatile
• Spada tipo DAGA : lama intorno ai 30 cm di lunghezza, scarso potere offensivo, ma estrema versatilità, potendo essere utilizzata come fosse un lungo Pugnale
• Spada tipo COMUNE : lama intorno agli 80 cm di lunghezza, impugnatura ad una mano. Un buon mix di discreta potenzialità offensiva e leggerezza. Lo standard.
• Spada tipo SPADONE : Spadone a due mani estremamente pesante e poco maneggevole. Per essere utilizzato richiede una tecnica a sè, visto il suo peso, che può essere sfruttato al fine di una prorompente capacità

Qu El Velguk

_________________
Jabbuk

Madelon oysten szandor D'Aerthe

Velguk clan Olath cress di extremelot
Apprendista Esploratore Barrison Del'Armgo su menzoberranzan
Apprendista necromante /Primo chierico di Slevetarm su Shydamy
Cavaliere del cielo su LaQuartaera.
"l'elamshin d' natha ilythiiri zhah ulu har'luth ol jal"


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 06, 2004 18:02 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34088
Località: Valm Neira
Grande!
Una buona lezione di scherma medievale!
Complimenti Madelon, un ottimo biglietto da visita il tuo! :D

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 06, 2004 18:45 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
Complimenti Madelon e grazie per avermi aiutato ad accelerare il percorso che porterà alla morte di tutti i miei carissimi vampiri: sei cascato a proposito!

:twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted: :twisted:

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar lug 06, 2004 19:16 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: sab apr 03, 2004 11:34
Messaggi: 2944
Località: Oscuravalle
SEGUO ANCH'IO LE LEZIONI DI SCHERMA DI MADELON, SEI AVVISATO!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer lug 07, 2004 13:33 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: mar apr 13, 2004 10:17
Messaggi: 93
Località: Ironforge
sempre rimanendo in tema vi consiglio una buona lettura =)


Clements, J. : Medieval Swordsmanship
(344/28x22/P/USA). Eu 52.50
Metodi e tecniche illustrate del combattimento medioevale con la spada. Centinaia di illus. esplicative. (USA)

_________________
Immagine
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer lug 07, 2004 13:35 
Non connesso
Signore di Necropolis
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer mar 24, 2004 14:59
Messaggi: 9776
Località: Necropolis
già che ci siamo

La Spada come Scienza
di Juan Sebastian De La Cruz
Saragoza 1930


Lettura interessante

_________________
ImmagineWhat if I say I’m not like the others
What if I say I’m not just another one of your plays
You’re the pretender
What if I say I will never surrender


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer lug 07, 2004 13:55 
Non connesso
Avatar utente
 ICQ  Profilo

Iscritto il: sab mar 20, 2004 00:52
Messaggi: 719
Località: Cagliari
nn si potrebbero fare anche delle lezioni pratiche?
o avere almeno dele foto?


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 09, 2004 08:22 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab mag 22, 2004 14:34
Messaggi: 677
Località: Cremona


Ultima modifica di Malyka il lun dic 12, 2005 08:46, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 09, 2004 09:50 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 ICQ  Profilo

Iscritto il: sab feb 28, 2004 21:16
Messaggi: 6638
Località: Palermo
Beh, a cagliari ci sono le lezioni di scherma medievale, no?

_________________
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 09, 2004 09:58 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34088
Località: Valm Neira
Khelden Tahl ha scritto:
Beh, a cagliari ci sono le lezioni di scherma medievale, no?

Dove, quando??

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 09, 2004 10:02 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: lun mar 29, 2004 11:07
Messaggi: 513
Località: south shore
Ci pensa l'associazione che gestisce Sa Batalla.
Le info maggiori lunedi se becco Attoli, dei CdV

_________________
Chris, 7 del COMA aka Drak'n Do Yfill, Malla Ihllaress aka N'garai Neramanni, Valsharess d'Undraeth
I'l er'griff dur'sth'a elem'strh zhah l'elghinyrr
C.O.M.A. live your live
http://www.grendizer.it/forum http://coma.grendizer.it
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven lug 16, 2004 12:52 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mer giu 30, 2004 16:32
Messaggi: 530
ok,ok...tra poco avremo le lezioni di tiro con arco e magari balestra..... :D

_________________
Jabbuk

Madelon oysten szandor D'Aerthe

Velguk clan Olath cress di extremelot
Apprendista Esploratore Barrison Del'Armgo su menzoberranzan
Apprendista necromante /Primo chierico di Slevetarm su Shydamy
Cavaliere del cielo su LaQuartaera.
"l'elamshin d' natha ilythiiri zhah ulu har'luth ol jal"


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 22, 2004 21:12 
Non connesso
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mer giu 30, 2004 16:32
Messaggi: 530
posto qua una semplificazione con disegnoImmagine

_________________
Jabbuk

Madelon oysten szandor D'Aerthe

Velguk clan Olath cress di extremelot
Apprendista Esploratore Barrison Del'Armgo su menzoberranzan
Apprendista necromante /Primo chierico di Slevetarm su Shydamy
Cavaliere del cielo su LaQuartaera.
"l'elamshin d' natha ilythiiri zhah ulu har'luth ol jal"


Ultima modifica di Madelon il gio lug 22, 2004 22:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 22, 2004 21:22 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34088
Località: Valm Neira
Madelon ha scritto:
posto qua una semplificazione con disegno[img]C:\Documents%20and%20Settings\utente\Documenti\File%20ricevuti[/img]

Madelon, stai cercando di linkare un file locale del tuo pc...

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio lug 22, 2004 21:34 
Non connesso
Avatar utente
 ICQ  YIM  Profilo

Iscritto il: gio mar 04, 2004 20:13
Messaggi: 2893
Località: sopra dentro e intorno
ma vedi un po questo....

_________________
Immagine
Immagine


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 55 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010