Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è gio apr 15, 2021 02:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 61 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: ven lug 09, 2010 16:50 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
Ci sono drow illustri (zaknafein) che non è che si possono definire assetati di potere o almeno non come molti altri della sua razza.

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: ven lug 09, 2010 17:23 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5694
Località: Soncino (CR)
E non faceva il druido, ammazzava altri drow ed era spietato come tutti quelli della sua razza, pur conservando dentro di sé motivazioni diverse.
Non toccare Zaknafein e usarlo come esempio di drow di ultima generazione che divento inflessibile :twisted:
Ecco un fulvido esempio di vero drow, fedelissimo esemplare appartenente alla sua razza e alla società in cui è cresciuto e da cui è stato forgiato e armato. Sta proprio a dimostrare che si può davvero fare un drow particolare pur mantenendo fedeltà alla razza e al suo stile.
Tormentato per via della società in cui è cresciuto e che ne ha condizionato gli atteggiamenti. Crudele in combattimento, invincibile per molti Maestri d'Arme che vedevano in lui il punto di riferimento della propria bravura, l'ultimo da sfidare e battere per dimostrare le proprie abilità e la propria superiorità.
Zak compiva il volere della sua Matrona e quindi della Dèa, soffrendo intimamente per questo (come capita a molti drow) e dandosi delle motivazioni che potessero placare il suo scontento.
Uccidere altri drow per lui era un sollievo e una tortura allo stesso tempo, ma uccideva e spietatamente comunque.
E' qui che si vede davvero come la società drow influenza, schiaccia, pretende, condiziona gli atteggiamenti dei suoi figli.

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: sab lug 10, 2010 09:42 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mar lug 06, 2010 09:45
Messaggi: 18
Località: Reggio Emilia
Sheyraen ha scritto:
E non faceva il druido, ammazzava altri drow ed era spietato come tutti quelli della sua razza, pur conservando dentro di sé motivazioni diverse.
Non toccare Zaknafein e usarlo come esempio di drow di ultima generazione che divento inflessibile :twisted:
Ecco un fulvido esempio di vero drow, fedelissimo esemplare appartenente alla sua razza e alla società in cui è cresciuto e da cui è stato forgiato e armato. Sta proprio a dimostrare che si può davvero fare un drow particolare pur mantenendo fedeltà alla razza e al suo stile.
Tormentato per via della società in cui è cresciuto e che ne ha condizionato gli atteggiamenti. Crudele in combattimento, invincibile per molti Maestri d'Arme che vedevano in lui il punto di riferimento della propria bravura, l'ultimo da sfidare e battere per dimostrare le proprie abilità e la propria superiorità.
Zak compiva il volere della sua Matrona e quindi della Dèa, soffrendo intimamente per questo (come capita a molti drow) e dandosi delle motivazioni che potessero placare il suo scontento.
Uccidere altri drow per lui era un sollievo e una tortura allo stesso tempo, ma uccideva e spietatamente comunque.
E' qui che si vede davvero come la società drow influenza, schiaccia, pretende, condiziona gli atteggiamenti dei suoi figli.


Però se non sbaglio alla fine si sacrifica per Drizz't. Nessun' altro drow l'avrebbe mai fatto :P

_________________
In cerca di informazioni su drow druidi, sempre se esistono T.T


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: sab lug 10, 2010 12:23 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
ed è per questo che dico che è differente dagli stereotipi dei drow dalla 2 edizione in poi

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: sab lug 10, 2010 12:52 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 34260
Località: Valm Neira
Secondo me dipende molto dall'approccio che si vuole avere col proprio PG: si vuole interpretare un drow "stereotipato" oppure un drow "eccezione"?
Drizzt non può essere considerato lo stereotipo di un drow, e Zaknafein solo a tratti. :ahsisi:

Se si vuole prendere un esempio di stereotipo, prenderei Gromph Baenre per i maschi e Quenthel Baenre per le femmine. Volendo uscire dalla prima famiglia, Pharaun Mizzrym sarà un altro solidissimo esempio di riferimento.
Hanno tutti i tratti peculiari della razza che la nostra somma sacerdotessa Sheyraen ha ampiamente illustrato e che non starò qui a ripetere. :drow:

Poi possiamo allargare la nostra ricerca e guardare tutte le sotto-categorie e aggiungere sfumature al nostro personaggio. Quello che si vuole intendere non è che sia impossibile giocare un drow paladino di Pelor, ma che sia quantomeno riduttivo scegliere di interpretare un drow utilizzandolo come se fosse un umano o un elfo dalla pelle scura.
I drow sono affascinanti per il background culturale unico che la loro razza si porta dietro, e che sicuramente porta un tocco di originalità (e difficoltà di interpretazione) all'interno del party.

Un drow druido, nelle vecchie edizioni di D&D, sarebbe stato quantomeno "unico" in tutti i Reami, così come era unico di drow rinnegato che andava in giro con una pantera magica. Se si vedessero in giro dozzine di drow che allegramente combattono il male e salvano la principessa in pericolo, finirebbero un po' per perdere la loro "dimensione" all'interno dell'universo fantasy che li ha visti nascere.

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: sab lug 10, 2010 13:47 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5694
Località: Soncino (CR)
Ecco, io ci metto una vita e un macello di esempi, e il Gatto che ha il dono della sintesi (che a me manca) riassume tutto in modo molto più chiaro! :ahah:
Quasi frustrante :blll:

Ieri poi ero un po' di corsa e quindi ho scritto molto in fretta, pardon.
Quello che intendevo dire è che non è detto che un drow che non abbia uno dei tratti molto diffusi dei drow, sia meno drow.
Non è che Zaknafein, non avendo la "sete di potere" risultasse meno drow degli altri.
Un conto è mancare di una peculiarità, un conto è privare il personaggio di MOLTE delle sue peculiarità.
Le sfumature esistono e sono caratteriali, permettendoci di creare due guerrieri diversi tra loro, due sacerdotesse diverse tra loro e così via.
Il fondamento caratterizzante resta però la loro cultura, cui reagiscono e con cui interagiscono a seconda della propria personalità.

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: dom ago 22, 2010 11:39 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven ago 20, 2010 05:58
Messaggi: 74
Località: Roma
beh io dopo aver visto gnomi o nani monaci o gnomi barbari.. ecc.. nella 3° ho visto tutto..

Rimarrò fino alla morte a giocare alla seconda edizione, magari con qualche soluzione della 3°, sopratutto sul discorso delle abilità secondarie.. ma per tutto il resto per me è cacca..

Second edition for ever


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: lun ago 23, 2010 11:20 
Non connesso
Miglior Avatar Natalizio
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer giu 27, 2007 11:02
Messaggi: 3932
Località: Bergamo
29 post e ti dai già all'adulazione spietata della nostra Matrona? :ahah:

Tornando ai druidi drow, stavo riflettendo che probabilmente non esistevano non tanto (o non solo) per questioni culturali, ma perché l'underdark è un ambiente che non si presta per nulla ai compromessi e ai legami necessari per l'istituzione della figura.
Ma se con lo scorrere del tempo (e delle edizioni) i drow o altri popoli riuscissero ad addomesticarne un pezzettino, ecco allora che vedremmo queste figure sorgere dalle caverne tenebrose.
O forse sto solo proponendo una irrealistica e comoda lettura pacificatrice per far contenti tutti :ahah:

Comunque sia, in 3° edizione i drow hanno cominciato ad avvicinarsi al loro ostile habitat. Come sempre sta ai giocatori decidere se ciò è parte del loro mondo di gioco o no.
Drow of the Underdark, 3.5 ed. ha scritto:
I druidi sono rari presso le comunità drow. La maggior parte degli incantatori drow s'incammina verso la Fede in Lloth o verso uno dei molteplici sentieri arcani. Tuttavia, esistono eccezioni tra coloro che cercano un diverso, più naturale approccio nei confronti del loro ambiente sotterraneo. I druidi drow non conoscono la capacità di assumere forme animali, ma acquisiscono la forma del loro riverito totem: il ragno.
Dopo un intenso indottrinamento da parte delle sacerdotesse llothite, possono assumere la forma di ragni mostruosi di taglia minuscola, piccola, media, grande o enorme.

Per i dettagli tecnici, consultate il citato manuale a pagina 58.

_________________
Immagine

"Beauty is in the Eye of the Beholder"
Margaret Wolfe Hungerford


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: lun ago 23, 2010 15:48 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven ago 20, 2010 05:58
Messaggi: 74
Località: Roma
si ma perchè allora il drow ranger si e druido no? non li vedo tanto differenti.

io vedo solo che volete andare a parare e cercare di difendere nei limiti del possibile la 3° edizione, mi spiace ma con la modalità di gioco di quest'ultima permette a tutte le razze di fare qualsiasi classe, quindi come trovi il nano o gnomo monaco.. puoi trovare tranquillamente un druido drow..

Perchè può esistere un drow ranger, con per forza una divinità della natura e non un druido? può darsi che era un elfo che già viveva in superficie e con il suo background si è avvicinato alla natura ecc...

La 3° è buona per due cose..

1) alimentare il camino nelle notti fredde e piovose.
2) Divertirsi a poweggiare, facendo la combinazione razza classe più sgravata, e uccidendo tutti i mostrilli iniziali che si trovano, poi le semidivinità in mezzo, e le divinità maggiori alla fine.

:elfsmile: :frusta: :drow:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: lun ago 23, 2010 15:51 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
il renger può far da scout nel buio profondo alle pattuglie drow, spesso gli esploratori drow escono da melee maghtere come guerrieri/renger se sono stati parecchio di pattuglia.

Il druido prevede di essere stanziale e a contatto con la natura....2 cose che la sotto sono piuttosto complicate
Spoiler: Visualizza

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: lun ago 23, 2010 16:09 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven ago 20, 2010 05:58
Messaggi: 74
Località: Roma
e no ragazzi.. mi spiace.. continuate a difendere una causa persa.. ma vi pagano?

ma do sta scritto che uno uscito dall'accademia dei guerrieri o è guerriero o è ranger scusate??
io invece lo vedo solo come un guerriero specializzato nell'avan scoperta.. con abilità secondarie come sopravvivenza e seguire tracce.. abilità permesse ai combattenti.

Infatti il manuale dice questo:

1) Il ranger è un cacciatore ed un esperto dei boschi. E' un esperto boscaiolo: possiede la capacità seguire tracce. Se decidete di usarle nella vostra campagna, il ranger ha questa capacità gratuitamente, Si tratta di una dote che migliora di un +1 ogni 3 livelli.

Vedete? ce l'ha gratuitamente.. ma un guerriero drow può essere giocato che la può acquisire comprando l'abilità con i suoi punti secondari.

2)Nel loro ruolo di protettori del bene, i ranger tendono a concentrare i loro sforzi contro una creatura particolare.

Questa è la prima volta

3) Il ranger può imparare gli incantesimi dei sacerdoti quando arriva all'8° liv, ma solo sfere animali e vegetali.

Voglio vedere qualche divinità drow ti dà la possibilità di usare le sfere animali e vegetali ghgh

4)Come il paladino, anche il ranger ha un suo codice di comportamento. Deve sempre tener fede al suo allineamento BUONO: se commette intenzionalmente una cattiva azione, perde il suo status e diventa un guerriero di livello equivalente. ecc...

E so due

Si evince che la 3° è una porcata per i bimbiminkia powerplayer..


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: mar ago 24, 2010 02:25 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5694
Località: Soncino (CR)
Piano Sargtlin_Velkyn.
Prima di tutto il rispetto.
Come il buon Dmitrji sa bene, sono una sostenitrice convinta della 2° edizione di D&d e tale rimarrò sempre.
E' stata l'edizione che mi ha dato più soddisfazione nel gioco, più emozioni, mi ha messo più alla prova per interpretazione e immedesimazione, e tanto altro che non sto a elencare.

E nonostante tutto non trovo corretto insultare chi ha conosciuto la 3° edizione e successive, e le apprezza.
E' un altro modo di giocare prima di tutto (più strategico e meno realistico, più scenico per l'intervento di razze e creature di potenza crescente e meno concentrato sull'interpretazione, più dedito ai combattimenti e meno alla caratterizzazione dei personaggi, e così via) ed è anche quello che molti hanno conosciuto senza essersi mai imbattuti nella 2° edizione.
Non è nelle mie corde, ma rispetto coloro che ci si divertono comunque.

Paradossalmente, ora che è uscita la 4° edizione, coloro che hanno giocato alla 3 e 3,5 provano lo stesso scontento provato da quelli che giocavano la 2°, al momento in cui appunto è uscita la 3°.

Dunque io eviterei i paragoni stretti.
Sarebbe come mettersi a discutere su cosa è meglio tra film d'azione o film demenziale.

La cosa certa è che avendo scelto la direzione di rendere il gioco più alla mano, si è sacrificata gran parte della complicanza tipica del gdr (ossia l'interpretazione: non tutti al tavolo se la sentono di recitare) favorendo uno stile più easy.
E da qui la necessità di giustificare l'esistenza e la fattibilità di tutto: molti limiti sono stati rimossi, talvolta spiegando il "cambiamento" attraverso i romanzi (la morte di molte divinità, la scissione vera e propria all'interno del mondo dei drow e così via ne sono un esempio lampante) e qualche altra volta semplicemente introducendo nuove ambientazioni.

Qui non stiamo facendo il processo a una o l'altra edizione: ognuno ha pieno diritto a giocare a quella che gli piace.
Qui si stava discutendo sull'esistenza di druidi drow e la risposta è facilissima:
in 2° edizione non esistono.
Dalla 3° in poi sono comparsi.

La coerenza è specchio dell'ambientazione in cui si gioca.
Se in un'ambientazione specifica gli elfi sono viola a pallini gialli, non ha senso dire "No, gli elfi sono solo quelli inventati da Tolkien".
Si può al limite scegliere di non giocarci se non ci aggrada (come faccio io poi :blll: )

Quanto al Ranger: il termine è imperfetto, essendo stato tradotto liberamente dall'inglese, ma si può ricorrere al buon senso.
Un ranger classico, di razza umana, era un cacciatore esperto di boschi, un combattente che vota le sue arti alla natura.
Nel campo drow, si può tranquillamente parlare di scout.
L'accademia militare drow forgia guerrieri, insegna loro tattiche e stili di combattimento. Ma per fortuna e a beneficio della nostra fantasia, tali tattiche e stili non sono mai stati eccessivamente dettagliati.
Un drow che impara a muoversi bene in terre selvagge, leggendo come si deve i segnali della roccia, i suoni provenienti da spazi vuoti, le eco, la trama di correnti d'aria, le formazioni di funghi e le vegetazioni del sottosuolo, può in qualche modo essere considerato una sorta di "ranger", con il dovuto e appropriato abbinamento alla sua ambientazione specifica.
E maschi drow che vengono addestrati a questa sorta di arte ha senso che ve ne siano, specie quando una casata drow si specializza nel commercio ed è costretta a mandare spesso le proprie carovane in terre selvagge per effettuare gli scambi.
In questi casi, avere uno "scout" in famiglia, che sappia riconoscere le strade migliori e meno pericolose, può fare la differenza.

Quindi apriamo la mente e non attacchiamoci ai regolamenti come fossero la Bibbia.
Se una cosa è adeguatamente aderente e coerente all'ambientazione, sarebbe limitante non prenderla in considerazione.

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: mar ago 24, 2010 12:41 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mer lug 27, 2005 11:06
Messaggi: 5033
Località: Togarini
Sargtlin_Velkyn ha scritto:
1) Il ranger è un cacciatore ed un esperto dei boschi. E' un esperto boscaiolo: possiede la capacità seguire tracce. Se decidete di usarle nella vostra campagna, il ranger ha questa capacità gratuitamente, Si tratta di una dote che migliora di un +1 ogni 3 livelli.

Vedete? ce l'ha gratuitamente.. ma un guerriero drow può essere giocato che la può acquisire comprando l'abilità con i suoi punti secondari.
Così come esiste il ranger urbano c'è la variante del sottosuolo

2)Nel loro ruolo di protettori del bene, i ranger tendono a concentrare i loro sforzi contro una creatura particolare.

Questa è la prima volta
Se rimani fisso sul concetto di ranger del bosco buono si

3) Il ranger può imparare gli incantesimi dei sacerdoti quando arriva all'8° liv, ma solo sfere animali e vegetali.

Voglio vedere qualche divinità drow ti dà la possibilità di usare le sfere animali e vegetali ghgh
puoi prendere meno livelli e non usare incantesimi, usare le varianti del ranger senza incantesimi etc etc

4)Come il paladino, anche il ranger ha un suo codice di comportamento. Deve sempre tener fede al suo allineamento BUONO: se commette intenzionalmente una cattiva azione, perde il suo status e diventa un guerriero di livello equivalente. ecc...

E so due
Il ranger non è tenuto ad essere buono tant'è che solo il ranger malvagio ha accesso a nemico prescelto uomni

Si evince che la 4° è una porcata per i bimbiminkia powerplayer..


Sull'ultima frase siamo d'accordo :asd:

_________________
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Membro non-morto E fondatore della Frangia Anti-4th


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: mar ago 24, 2010 16:39 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: ven ago 20, 2010 05:58
Messaggi: 74
Località: Roma
Si ma se io schifo la 3° come mi devo comportare con la 4°? :grat:

Ma infatti Sheyraen, era chiaro che mi riferivo alla 3° edizione.. come ho detto si può fare lo gnomo monaco :ahah: , perchè non fare il druido drow.. :pha:

Ma sono d'accordo anche io che giocassero a quello che vogliono.. per me possono anche giocare ancora con barbie gira la ruota, non è quello il punto.. come si lamenteranno loro giustamene dei drow della 4° rispetto alla 3° io sono libero di difendere la mia concezione di drow.

Ma è innegabile che è una situazione paradossale.. :pha:


Top
 

 Oggetto del messaggio: Re: Bae'qeshel e druidi drow
MessaggioInviato: mar ago 24, 2010 17:44 
Non connesso
Moderatrice
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 27, 2007 15:16
Messaggi: 5694
Località: Soncino (CR)
Sì, certo che sei libero di difendere la tua concezione di drow (specialmente se è d'accordo con la mia :ahah: )
Anche io amo la 2° edizione (e qui lo sanno anche i muri) e ho sempre preso le distanze dalla 3° (la 4° nemmeno la si può considerare d&d)
Quello che intendo con "andarci piano" è questo:


Sargtlin_Velkyn ha scritto:
e no ragazzi.. mi spiace.. continuate a difendere una causa persa.. ma vi pagano?


Capisco che è più un modo di dire e non intedevi certamente che "fossero davvero corrotti", però sai... la saggezza impone che ci si conosca un po' meglio prima di lasciarsi andare a frasi che possono essere fraintese o prese male.
Puoi difendere la tua idea senza però offendere chi la pensa diversamente :wink:
E io il mio ruolo di moderatrice lo devo pur onorare ogni tanto :blll:

_________________
ImmagineSe vedi che sorrido, forse è perché ho trovato a chi dare la colpa

Miss Maglietta Birrata 2008 :clap:


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 61 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010