Il forum dei Drow, dei Vampiri e delle creature dell'oscurità
Oggi è gio gen 23, 2020 18:21

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Dare una Lezione a certi giocatori...
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 09:57 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mar set 07, 2004 09:00
Messaggi: 7
Sono alla ricerca di consigli per "punire" un giocatore trooppo arrogante in ogni suo atto...
Deve essere una punizione non palese...ma che ridimensioni il suo ego, veramente smisurato.
se vi può aiutare nel consiglio è un giocatore che ha costruito il suo personaggio combinando perfettamente le sue regole: perfetto.

accetto consigli...


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 10:11 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab mag 22, 2004 14:34
Messaggi: 677
Località: Cremona


Ultima modifica di Malyka il dom dic 11, 2005 18:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 11:20 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 33870
Località: Valm Neira
Beh, secondo me basta metterlo in una situazione in cui lui è l'unico inutile del party... per esempio: è un mago? Bene, allora, per una sessione guardacaso la magia arcana non funziona... è un guerriero? allora è necessaria la magia... e così discorrendo...

Si accorgerebbe di non essere poi così perfetto, e sarebbe palese il fatto che il suo pg ha delle lacune (come tutti i pg).
Un altro sistema è fargli fallire un bel TS su Volontà contro Dominazione/Charme... e vederlo costretto a fare cose "poco epiche"... :lol:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 15:18 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Se ci facessi sapere Razza, Classe e liv. sarebbe il massimo però qualche consiglio eccolo:
Se è un guerriero che vive basandosi sui critici, fai un’avventura piena di Costrutti e Non Morti e come unico vivente un PNG con armatura della fortificazione completa (che cattivo eh eh eh);
Se gli piace fare lo sborone, mettigli di fronte un PNG identico a lui (se una classe o un oggetto è disponibile per i PG lo è anche per i “Mostri”;
Se è un incantatore, la prima volta che utilizza un incantesimo di spostamento (teletrasporto, porta dimensionale etc.) fallo finire in una zona di magia selvaggia o di magia morta (con tanti piccoli e fastidiosi Goblin (Per un PG di liv medio essere ucciso da un goblin è la peggior umiliazione possibile).

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 16:00 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: sab mag 22, 2004 14:34
Messaggi: 677
Località: Cremona


Ultima modifica di Malyka il dom dic 11, 2005 18:45, modificato 1 volta in totale.

Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 16:01 
Non connesso
Avatar utente
 ICQ  Profilo

Iscritto il: sab apr 17, 2004 00:18
Messaggi: 1191
Località: [SLS]-Borgata
Se vuoi fare una cosa ben fatta, devi stare attento a come procedere. La situazione va vista nella sua particolarità, e qualunque consiglio che noi possiamo darti non puù essere che molto generico, o limitarsi ad uno spunto.
Qualunque consiglio noi ti diamo, ricorda che alla fine, quello che deve risolvere il problema, sei tu.

Innanzi tutto la cosa più importante. Qualunque cosa tu faccia, devi farla con la ragione dalla tua parte. E questo significa tante cose.
Significa che neanche velatamente devi violare o persino forzare le regole, non devi cominciare ad agire o a trattare il personaggio diversamente dal solito, non divi creare elementi di trama e di ambientazione che sembrino mirati allo scopo. Devi comportarti come sempre, e tutto quello che farai deve essere logico e sensato. Mettere un personaggio mago in un luogo dove non può lanciare magie non gli farà sentire i propri limiti, semplicemente gli farà sentire una sorta di despotismo da parte del master, e quelto anche se la ragione è abbastanza plausibile (dev'essere più che plausibile, quasi ovvia, logica direi, se adoperi una strategia del genere).
E se per caso ciò che hai progettato fallisce, lascialo fallire, non dare MAI l'impressione di arrampicarti sugli specchi (al più prenditi qualche minuto per riflettere sulla situazione, nel caso di avvenimenti che ti colgono alla sprovvista, ma non aver timore di fallire).

Detto questo passiamo a cose più pratiche.
Per prima cosa devi trovare i punti di debolezza di giocatore e personaggio. Quelli che secondo me son più importanti sono quelli del giocatore. In fondo, se un giocatore è bravo, diciamo che un po' di sboronaggine se la può anche permettere, ma se è solo il suo personaggio a renderlo tanto abiile, beh, allora i limiti si trovano facilmente. Non male era un'idea come quella che si accenna qui sopra: un giocatore power-player potrebbe trovarsi in difficoltà in un avventura cervellotica basata su enigmi ed investigazione (anche qui attento a non mettere cose troppo più grandi di lui, in cui si senta costretto... deve apparire tutto come normale!).

A questo punto credo che, se vuoi consigli più specifici, dovresti descriverci sia il personaggio, sia gli episodi che lo hanno visto così protagonista da rendere il giocatore sborone. Insomma, darci un quadro più dettagliato della situazione!

Ricorda comunque che molto dipende da come il master conduce la campagna. Una cosa importante, secondo me, è dare sempre l'impressione che, qualunque cosa succeda, si ha sempre tutto sotto controllo (e sarebbe bene fosse davvero così... in fondo una cosa che non va come previsto è una piccolezza, mai impuntarsi su queste cose).

_________________
Nell'anno 1969 è bastata la potenza di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo una navicella sulla Luna.
Nell'anno 2003 è necessario un Pentium 4 a 2 Ghz per far funzionare bene Windows XP.
...Qualcosa deve essere andato storto!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar set 07, 2004 19:44 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: gio apr 01, 2004 18:20
Messaggi: 5694
Località: Altopiano di Leng
A seconda del giocatore, potresti fargli dare picche da un png di sesso opposto in favore di un altro png più sfigato (e magari dello stesso sesso...), qualcosa tipo rivalsa degli umili.
Oppure, organizzargli un bell'enigmone basato su una conoscenza che il personaggio ha ottenuto all'inizio della campagna e che pensi lui non ricordi (se però gli fai fare un check di Intelligenza, non serve a nulla)...
in alternativa, organizzi una storia divertente e non letale in cui lui/lei ha una taglia sulla testa (non necessariamente lo vogliono morto) e si può salvare solo collaborando col resto del gruppo...
Se invece vuoi ridicolizzarlo con cose del tipo:- Un mago rende invisibili i tuoi vestiti in Chiesa- non so, ci sono giocatori che preferirebbero veder morto il loro PG, piuttosto che umiliato in modo atroce.
Se ci tieni che il tuo giocatore continui a giocare con te, attenzione a ciò che gli combini...

P.S.: potresti chiedere la complicità del resto dei giocatori...

_________________
"[...]vedete dei marinai che stanno scaricando delle tasse..."
-Grande Pacho 'M Hell-


Top
 

 Oggetto del messaggio: Il personaggio da "ridimensionare"
MessaggioInviato: mer set 08, 2004 19:05 
Non connesso
Avatar utente
 Profilo

Iscritto il: mar set 07, 2004 09:00
Messaggi: 7
Grazie a tutti per l'apporto, credo che sia giusto non metterlo in situazioni smaccatamente per lui sfavorevoli o violare palesemente le regole per punirlo, nè umiliarlo davanti agli altri giocatori, per cui ecco la descrizione, dunque:

Guerriero umano di 6 livello.
NB, è un tipo simpatico, amichevole e che piace a tutti.
Talenti: Attacco poderoso, Incalzare, Arma focalizzata, Resistenza fisica, Duro a morire, Mobilità, Schivare, Attacco rapido.

Ha tirato caratteristiche da paura.. due 18, dei 17... e ha fortuna in tutto il resto: TS, TxC, Abilità.. assurdo.

Il punto è che non è il primo scemo che passa, nè un Power Player, anzi, è bravo anche a risolvere eventuali enigmi o situazioni investigative e nel role playing non se la cava male.

Il suo problema è che è terribilmente arrogante, dà per scontato di riuscire in ogni cosa che gli si pone, in fretta e bene. Spesso mette in questione le decisioni e i tiri del Master (parlo di me in terza persona gghghgh...) calcolando prima di lui quello che si dovrebbe o non si dovrebbe fare..

Insomma frustrante come un piwafwi in pieno sole.
...ma, da ogni situazione si può trarre vantaggio.

che dite?


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 08, 2004 20:14 
Non connesso
Avatar utente
 ICQ  Profilo

Iscritto il: sab apr 17, 2004 00:18
Messaggi: 1191
Località: [SLS]-Borgata
Innanzi tutto, come Master, non permettere che alcun giocatore possa mettere in dubbio alcuna tua decisione (in certe occasioni particolari sentire le motivazioni dei giocatori e cambiare idea può essere ragionevole, ma deve essere chiaro a tutti che chi decide, alla fine sei tu!).

Per i tiri di dado, io ti consiglierei di farli tirare dietro lo screen. Per me era prassi abituale (la mia scatola tiradadi è quasi leggenda eheh), e lo scopo della cosa non era certo per manipolare i risultati come faceva comodo a me, ma piuttosto per far si che i giocatori giocassero di ruolo piuttosto che farsi mille calcoli con il regolamento! (Insomma, per evitare cose oscene come "sono due goblin con arco e fanno 1d6, ho 20 pf quindi non posso morire e li carico in corpo a corpo"...)
Se lo fai però, DEVI essere onesto.. ma attento, la tentazione è forte... ^___^
In questo modo comunque, eviti alla base qualsiasi controversia sui tiri di dado.

Vista la sua attitudine a risolvere tutto in fretta e bene, potresti metterlo di fronte ad una situazione che a prima vista può apparire affrontabile, ma in realtà si dimostra molto più ardua. L'intelligenza dei giocatori dovrà mostrarsi non nel capire come annichilire il nemico, ma nel capire che non è un nemico che ora possono affrontare. Se il PG non lo capirà, allora gli avrai dato la lezione che merita... e se lo capirà, bravo, tu continua come se nulla fosse e ti rifarai alla prossima occasione.
Naturalmente non deve trattarsi di un'avventura senza senso in cui i PG sono solo pedine. Potrebbe per esempio essere fortemente innestata nella campagna, con i PG che vengono in contatto con situazioni ed elementi che si mostreranno solo molto più avanti nella campagna, elementi di cui ora se ne vedono solamente parvenze ed indizi, non ancora ben interpretabili.
Si tratta insomma non della solita avventura "veni, vidi, vici", ma di una situazione in cui il loro comportamento dovrà essere diverso dal solito.
Questa è solo un'idea, e dal momento che i PG non sono di altissimo livello, la cosa è fattibile.

PS: di dove sei?

_________________
Nell'anno 1969 è bastata la potenza di calcolo di due Commodore 64 per mandare con successo una navicella sulla Luna.
Nell'anno 2003 è necessario un Pentium 4 a 2 Ghz per far funzionare bene Windows XP.
...Qualcosa deve essere andato storto!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer set 08, 2004 21:13 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: dom giu 13, 2004 15:12
Messaggi: 1758
Ok, magari è una cosa stupida ma... Parlare con la persona?
Nel senso, non mi è mai capitato di fare sedute di gdr con perfetti sconosciuti, gioco sempre con persone che vedo anche oltre le sedute, e credo capiti difficilmente che una persona bbia un comportamento quando gioca di ruolo (lui ovviamente, non il pg) e un altro negli altri momenti...

Parlaci e diglielo, male che vada, se non lo capisce, perdi un giocatore, ma in fin dei conti è una perdita così grave rispetto ad una situazione che tu trovi ostica 8gli altri giocatori che ne pensano)? Si gioca a D&D per giocare, credo... Se è un "incubo" giocare con lui, tanto vale risolvere il problema direttamente, no?

_________________
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 00:32 
Non connesso
Moderatore
Avatar utente
 WWW  ICQ  Profilo

Iscritto il: ven set 03, 2004 23:47
Messaggi: 8032
Località: Roma
Un bello Screen dovrebbe risolvere molti dei tuoi problemi; potresti inoltre iniziare a non dire più ai PG ...e una banda di goblin vi attacca, ma fare delle descrizioni (sul mostrario ci sono per tutti i mostri). Un PG che non sa bene cosa affronta si comporterà sicuramente in modo differente dal solito.
Altra cosa le regole di D&D sono alterabili a volontà dal Master (es. nel tuo particolare mondo, i Troll potrebbero non rigenerare il veleno anzichè il fuoco) piccoli cambiamenti che non influiscono realmente sulle regole o sul gioco , ma che permettono ad un master di tenere sotto controllo i PG che conoscono a memoria i manuali.
in alternativa come ti hanno già suggerito Gak e Borgata puoi parlare con la persona (non il PG) e cercare di fargli capire il problema.

_________________
https://pbs.twimg.com/profile_images/1121322043/antiK.jpg


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 19:33 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: gio set 09, 2004 13:03
Messaggi: 6
Sono contrario allo screen, decisamente: un cambiamento cosi radicale nel corso del gioco non fa bene, e poi sembra che il Master voglia cautelarsi perche' c'e' qualcosa che non gli piace... Bellissime invece le idee qui sopra, sopratutto quello di farlo morire per mano di piccoli mostri (non c'e' cosa peggiore). E' sbagliato anche parlargli secondo me - che gli diresti? 'Smettila di essere arrogante, mi offendo e non masterizzo piu ecco!!'. No risolvi il problema nel gioco, nemmeno mettendo cose opposte a lui (potrebbe sempre dire, 'grazie che non ci riesco non sono mica un mago io'). No, devi metterlo in condizione che gli altri gli salvino la vita, e in una situazione di tensione. Per esempio se c'e'un chierico nel party potresti fare ammalare il guerriero (di malattie ce ne sono a bizzeffe) dopo uno dei tanti scontri che lui sostiene (e che vince a quanto mi dici), lo metti sulle spine descrivendogli i sintomi, che durano giorni e giorni (ah! ah! ah!) e alla fine lo rendi debilitato, e fai fare una quest ai loro amici per salvarlo. Cosa c'e' di piu' umiliante per un pomposo arrogante vedere i propri amici che si battono per salvargli la pelle (e intanto fanno esperienza).


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 21:16 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: dom giu 13, 2004 15:12
Messaggi: 1758
DmRoma ha scritto:
Sono contrario allo screen, decisamente: un cambiamento cosi radicale nel corso del gioco non fa bene, e poi sembra che il Master voglia cautelarsi perche' c'e' qualcosa che non gli piace... Bellissime invece le idee qui sopra, sopratutto quello di farlo morire per mano di piccoli mostri (non c'e' cosa peggiore). E' sbagliato anche parlargli secondo me - che gli diresti? 'Smettila di essere arrogante, mi offendo e non masterizzo piu ecco!!'. No risolvi il problema nel gioco, nemmeno mettendo cose opposte a lui (potrebbe sempre dire, 'grazie che non ci riesco non sono mica un mago io'). No, devi metterlo in condizione che gli altri gli salvino la vita, e in una situazione di tensione. Per esempio se c'e'un chierico nel party potresti fare ammalare il guerriero (di malattie ce ne sono a bizzeffe) dopo uno dei tanti scontri che lui sostiene (e che vince a quanto mi dici), lo metti sulle spine descrivendogli i sintomi, che durano giorni e giorni (ah! ah! ah!) e alla fine lo rendi debilitato, e fai fare una quest ai loro amici per salvarlo. Cosa c'e' di piu' umiliante per un pomposo arrogante vedere i propri amici che si battono per salvargli la pelle (e intanto fanno esperienza).


Torno a ripetere... E' UN GIOCO.
Prendere un goblin e farlo uccidere è alquanto infantile secondo me (senza offesa per chi l'ha detto). Cosa ottieni a fare una cosa del genere? Magari (e digo magari) non si accorge che il so comportamento infastidisce qualcuno, e ucciderlo servirebbe solo a trattarlo male... Cosa porta una cosa del genere? Che lui si dica "Un coboldo mi ha ucciso. Significa che sono stato arrogante! Ma ora la smetto!"? Lo ritengo improbabile... Alla fine è una persona anche lui... Parlare credo sia sempre la cosa migliore...

_________________
Immagine


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 21:21 
Non connesso
Admin di Valm Neira
Admin di Valm Neira
Avatar utente
 WWW  Profilo

Iscritto il: mar feb 03, 2004 12:50
Messaggi: 33870
Località: Valm Neira
Forse non ho capito... ma è arrogante nel gioco o nella vita reale?
Cioè, è il PG arrogante o il giocatore?

C'è mooolta differenza tra le due cose, e qui stiamo facendo un po' di confusione... :goccia:

_________________
Immagine
Siamo simili in molti modi, tu ed io. C'è qualcosa di oscuro in noi. Oscurità, dolore, morte. Irradiano da noi. Se mai amerai una donna, Rand, lasciala e permettile di trovare un altro uomo. Sarà il più bel regalo che potrai farle.
Che la pace favorisca la tua spada. Tai'shar Manetheren!


Top
 

 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: gio set 09, 2004 21:35 
Non connesso
 Profilo

Iscritto il: dom giu 13, 2004 15:12
Messaggi: 1758
Muzedon ha scritto:
Forse non ho capito... ma è arrogante nel gioco o nella vita reale?
Cioè, è il PG arrogante o il giocatore?

C'è mooolta differenza tra le due cose, e qui stiamo facendo un po' di confusione... :goccia:


Credo di aver capito che sia arrogante il giocatore nel modo di fare... Ovviamente se è il pg ad essere arrogante, tutto viene a cadere... (e nn deve essere punito...)

_________________
Immagine


Top
 

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 34 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group  
Design by Muzedon.com  
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010